bomboniere olio pugliese idee regalo

E’ ormai un dato di fatto che la maggior parte degli oggettini simbolici usati come bomboniere, così di moda ogni anno, non siano altro che gingilli inutili ed ingombranti, destinati a finire, quasi sempre, in fondo ad un cassetto o ad un armadio. Ma se trovassimo un’idea alternativa? Se ci fossero del prodotti da poter usare come bomboniera? Beh, una di queste è proprio un’ampolla con al suo interno l’immancabile Oro Giallo: l’Olio Extravergine di Oliva. Ma vediamo di cosa si tratta!

Un’ampolla tutta da riempire

Scegliendo di regalare come bomboniera un prodotto gastronomico al posto di un qualsiasi oggettino inutile, è anche una scelta di sostegno o meglio di partecipazione diretta a qualcosa di veramente innovativo.

Non un oggetto banale, ma un prodotto di qualità lavorato e confezionato da persone singolari, che hanno fatto del proprio mestiere, qualcosa che va al di là della tradizionale zuccheriera o portacandela.

Ma ha fatto della vera tradizione, quella dell’olio di oliva, un qualcosa di moderno. Di contemporaneo alle esigenze di tutti noi.

Sarà un’occasione per far conoscere a tutti gli amici e i parenti una realtà “diversa” che vuole dimostrare che un altro tipo di economia è possibile, che vuole regalare un’idea davvero innovativa.

Sarà anche l’occasione di far avvicinare le persone che ci sono vicine al biologico a 360°. Dall’amore per la terra all’amore e al rispetto per l’uomo.
In particolare in foto vedete proprio uno di questi esempi: un’ampollina in vetro rivestita da tessere di mosaico fatte ed incollate direttamente a mano.
Matrimonio, cresima, battesimo, laurea. Un’idea che abbraccia mondi diversi!

L’Azienda olivicola Cristofaro, si occupa proprio di questo: produrre qualcosa che va al di là del banale, che va al di là delle solite cianfrusaglie. Si avvale della collaborazione di un’artista locale che ha fatto del Mosaico motivo di studio e di vita dando, in ogni occasione nuovi volti e forme nuove ai propri capolavori. Piccole tessere come unica decorazione per le nostre ampolle e un ottimo Olio Evo sono il connubio perfetto per un idea tutta nuova!

La tradizione nella tradizione

La bomboniera è il simbolo di quasi ogni festa, per tutto coloro che hanno il piacere di esserne invitati, è il ricordo che ognuno degli ospiti terrà in casa a memoria del vostro giorno meraviglioso.

La bomboniera è anche il modo di dire “grazie!” agli ospiti che hanno partecipato e hanno contribuito a rendere l’evento speciale. Un giorno che avete sempre sognato.
Questi sono i motivi per cui la bomboniera, soprattutto negli ultimi anni, non è più il banale piattino o il gattino d’argento, la zuccheriera o la saliera che, inevitabilmente, sarebbe stato messo in un cassetto a prendere polvere.
Oggi la tendenza per le bomboniere rispetta i seguenti canoni:

  • Originalità
  • Utilità
  • Sostenibilità

Doni utili, semplici, realizzati a mano, ecosostenibili, enogastronomici.

Il gusto per il buon cibo, il rispetto per la natura e le materie prime e, perché no, un certo senso del risparmio, si sono fatti strada nel mondo comune e hanno stimolato la fantasia dei festeggiati, dando vita a idee molto carine per bomboniere particolari e apprezzate.
Il bello di un regalo fatto a mano, oltre al considerevole risparmio economico, è che possiamo donare una parte di noi; l’impegno che viene messo è testimonianza diretta di quanto ci siano care le persone che riceveranno il dono.

Una bomboniera realizzata a mano potrebbe avere un valore affettivo incalcolabile.
Ogni bomboniera realizzata per i propri ospiti è un vero gesto di affetto e considerazione. Difficilmente potrà finire in un cassetto.

Ma cosa ancora più importante è regalate non solo l’oggetto, come in questo caso un’ampollina in vetro decorata in mosaico bianco ed ora, ma anche ciò che ci mettiamo dentro.

L’olio di oliva sempre stato un simbolo di ricchezza e di prosperità. È simbolo purezza, di avvicinamento, di legami forti e durevoli.
Fin dai tempi più antichi l’olio era considerata sinonimo di ricchezza. Nelle famiglie di altri tempi era sacrilegio versa a terra anche solo una goccia di questo prezioso Oro Giallo.

Se l’olio cade è simbolo di sventura!

Dare in dono una bottiglia d’olio extravergine di olive e, accanto, confetti come fossero olive è un’idea alquanto geniale. Il tutto, per regalare una bomboniera insolita, indubbiamente unica nel suo genere.

Restituire valore all’olio extravergine di oliva, eleggendolo a dono unico e raro, così come lo è stato in altre epoche. Sta qui il senso profondo di una così bella e insolita iniziativa.

Si tratta di educare a nuove abitudini, si tratta di far stimolare il bisogno di regalare olio di oliva e il piacere di farlo. In tal modo si colmerebbe una gravissima lacuna tutta italiana, trascurare i propri tesori più importanti.

 

Sceglie anche tu qualcosa che sia diverso dal solito. Distinguiti! Una buona ampolla di Olio Evo è per tutta la vita!

 

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Bomboniera per Battesimo? Scegli bottiglie con olio Evo! Limitarsi a scegliere un sacchetto porta confetti con un oggetto che sarà sicuramente destinato a diventare un soprammobile impolverato, è un regalo g...
Bomboniera per la tua Laurea? Scegli bottiglie artigianali con olio Olio Evo! Per il battesimo di tuo figlio, la tua laurea, il giorno del tuo matrimonio scegli un pensiero utile, grazioso e ricco di significato per ringraziare ...
L’olio pugliese: ideale per una bomboniera o idea regalo originale L'olio pugliese è un prodotto IGP pregiato, il simbolo del nostro Belpaese, della sua storia e degli usi e costumi che valorizzano il territorio e la ...
Bomboniera per la tua cresima? Scegli l’Olio Extravergine di Oliva La scelta delle bomboniere lascia sempre molti dubbi. Cosa regalare? Gli ospiti apprezzeranno? È fondamentale farle? O non farle? Perché limitarsi a s...
Un regalo originale a Natale? Bottiglie di olio extravergine pugliese decorate Natale tempo di luci, di addobbi, tempo di corse forsennate al regalo durante le quali in un attacco compulsivo di acquisti si perde di vista l’altro ...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *