Cioccolato all’Olio Evo: un toccasana per il nostro cuore
Mangia Sano e Naturale. Olio Artigianale dal Frantoio.

ACQUISTA ORA

Olio Pugliese da Spremitura a Freddo. 100% Italiano. SPEDIZIONE GRATUITA!
Confezionato in frantoio. Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.

Il cioccolato fondente all’olio extravergine di oliva è un vero e proprio prodigio per il cuore, un rimedio naturale per combattere l’invecchiamento dell’apparato cardiovascolare. A rivelarlo è una ricerca dell’Università di Pisa. Ma vediamo di cosa si tratta.

Cioccolato e Olio Evo, per la salute del nostro cuore

Cioccolato e olio di oliva: cuore in salvo! Da sempre toccasana per il cuore, il cioccolato fondente e l’olio extravergine di oliva, ricco di polifenoli e sostanze antiossidanti, sono un’accoppiata vincente contro l’invecchiamento dell’apparato cardiovascolare.
A sostenerlo è proprio una nuova ricerca condotta dall’Università di Pisa e presentata al Congresso Esc 2017 (European Society of Cardiology) di Barcellona secondo cui il cioccolato arricchito con olio d’oliva ridurrebbe significativamente l’impatto di alcune patologie cardiovascolari.

Lo studio clinico è stato realizzato da una équipe di ricercatori composta da Rossella Di Stefano della sezione di Cardioangiologia universitaria diretta dal professor Vitoantonio Di Bello, da Francesca Felice ed Ester Belardinelli del laboratorio di ricerca Cardiovascolare del dipartimento di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e Dell’Area Critica e da Valentina Domenici e Mario Cifelli del Laboratorio di NMR del dipartimento di Chimica e Chimica industriale.

“E’ noto che il consumo di cacao riduce significativamente l’impatto di alcune patologie cardiovascolari”, ha spiegato Rossella Di Stefano.
“L’idea di arricchire il cioccolato con olio extravergine d’oliva – ha aggiunto – è partita dal progetto “Toscolata” finanziato dalla Regione Toscana al quale abbiamo partecipato insieme all’Istituto per la valorizzazione del legno e delle specie arboree del Cnr-Invalsa, all’Università di Siena e all’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa”.

Qual è stata l’intuizione che hanno auto?

L’intuizione dei ricercatori è stata quella di unire alcuni alimenti noti per le loro proprietà antiossidanti creando due accostamenti di cioccolato fondente, con il 10% di olio extravergine di oliva e con il 2,5% di una mela di varietà antica, la Panaia del Casentino.
Da qui è successivamente partita la sperimentazione clinica: il cioccolato è stato testato su 26 volontari (14 uomini e 12 donne) che possedevano almeno tre fattori di rischio cardiovascolare, come fumo, ipertensione, dislipidemia o presenza in famiglia di malattie cardiovascolari.

Per 28 giorni consecutivi, i volontari hanno inserito nella propria dieta 40 grammi di cioccolato “super” fondente: per due settimane hanno mangiato quello arricchito con l’olio extravergine, e nelle altre due quello con la mela Panaia.
Dopo i 28 giorni di osservazione, è emerso che il cioccolato fondente all’olio extravergine d’oliva aveva determinato un calo della pressione arteriosa, un aumento del colesterolo “buono” senza provocare aumento di peso o problemi di glicemia.

“In particolare abbiamo verificato che il cioccolato all’olio di oliva aumenta i metaboliti protettivi contro rischi cardiocircolatori e le cellule progenitrici endoteliali, cioè cellule di origine staminale che riparano i vasi sanguigni e aiutano a mantenere sano l’apparato cardiocircolatorio – ha spiegato Di Stefano – Si tratta di cellule che tendono a diminuire con i fattori di rischio cardiovascolare e per aumentarne il numero ci si avvale di farmaci come le statine, in questo caso l’obiettivo è stato invece raggiunto grazie al cioccolato fondente all’olio extravergine di oliva”.

“E’ stata una grande soddisfazione – ha concluso Rossella Di Stefano – poter esporre questi risultati a ESC 2017, uno dei più importanti appuntamenti per la nostra comunità scientifica a cui hanno partecipato più di 31 mila delegati provenienti da 153 paesi dei 5 continenti, senza contare che il nostro lavoro, sugli oltre 10 mila abstracts inviati, è stato scelto nella rosa dei 50 per essere presentato alla conferenza stampa delle principali novità del Congresso ”.

Si tratterebbe, quindi, di un vero e proprio “farmaco naturale” che combatte l’invecchiamento dell’apparato cardiovascolare.

Ricetta sfiziosa: crema di cioccolato all’olio di oliva

I consigli per preparare questa crema sono davvero minimi: tritare il cioccolato in modo da tenerlo il meno possibile a sciogliere a bagnomaria; sterilizzare il vasetto in modo da ottenere una più lunga conservazione e aggiungere l’irrinunciabile Olio Evo!
Questa crema non contiene derivati del latte e può essere conservata in dispensa.

Ingredienti per un vasetto

  • 100 g di cioccolato di ottima qualità (il mio al 60% di cacao)
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva spremuto a freddo
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. Tritare finemente il cioccolato, metterlo in una casseruola e poi porlo a bagnomaria a sciogliere lentamente, mescolando di tanto in tanto.
  2. Togliere dal fuoco e aggiungere un pizzico di sale e l’olio di oliva a filo, mescolando con un cucchiaio o una piccola frusta.
  3. Versare subito in un vasetto sterilizzato e chiudere attendendo che si raddensi. Ci vorranno solo un paio d’ore.

 

Siete a conoscenza di questa nuova ricerca condotta che vede protagonisti indiscussi il Cioccolato e l’Olio Evo? Raccontacelo!

 

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

Rimani aggiornato, iscriviti alla Newsletter!

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Olio evo un buon rimedio contro l’Orticaria Hai mai sofferto di orticaria? Quella terribile sensazione che si prova ogni volta dopo aver toccato un'ortica o dopo esser entrati a contatto con qua...
Olio Evo: un vero toccasana per le Gengive! L'Olio Evo viene oggi riproposto per prevenire e alleviare i sintomi della gengivite. Un uso ripreso da una pratica degli antichi popoli orientali, ch...
L’Olio Extravergine di Oliva contro la Steatosi Epatica La sindrome del fegato grasso può avere molteplici cause e tra queste uno stracarico di metalli pesanti, con l’avviarsi del cosiddetto stress ossidati...
Le chiacchiere di Carnevale? Scopri la ricetta con olio di oliva Le chiacchiere con olio di oliva sono un dolce tipico della tradizione Carnevalesca anzi, si può affermare che sono il simbolo distintivo dell'arrivo ...
Come preparare l’olio di oliva aromatizzato al basilico L'olio aromatizzato al basilico è un prodotto molto diffuso nella cucina italiana, è lo sposalizio tra il nettare extravergine ricavato dalla spremitu...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *