come preparare i taralli pugliesi con olio extravergine e vino

Con l’arrivo dell’inverno viene proprio voglia di accendere i forni e mettere le mani in pasta! Oggi abbiamo deciso di rivelarti la ricetta dei deliziosi taralli all’olio extravergine di oliva, una specialità pugliese dai sapori tipici e casalinghi, che porta con sé la storia e la tradizione intera di una splendida regione italiana.
Ecco per te allora la ricetta dei taralli pugliesi olio e vino!

Ricetta taralli all’olio e vino

Ingredienti per circa 100 taralli:

  • Farina 00 500 g
  • Olio extravergine d’oliva 125 g
  • Sale fino 10 g
  • Vino bianco (temperatura ambiente) 200 ml
  • Pepe nero, o altre spezie a piacere

Preparazione

  • Versa in una ciotola la farina e aggiungete l’olio extravergine, il sale, e le spezie, per ultimo il vino bianco a temperatura ambiente.
  • Impasta ora gli ingredienti a mano, meglio se su un tagliere, o servendovi di un’impastatrice fino a quando l’impasto non risulterà liscio ed elastico in modo da poter essere lavorato con facilità.
  • Lascialo ora riposare per 20-30 minuti, coperto da un canovaccio umido.
  • Trascorso il tempo indicato possiamo iniziare a dare forma ai nostri taralli all’olio e vino!
  • Stacca piccole porzioni di impasto, arrotolalo con i palmi delle mani fino a formare dei piccoli rotolini lunghi circa 6-7 cm e grandi quanto il dito mignolo. Unisci le due estremità conferendogli la tipica forma dei taralli e riponili su di un canovaccio pulito.
    Nel frattempo fai bollire una pentola di acqua non salata.
  • Tuffa ora una dozzina di taralli e non appena verranno a galla raccoglieteli con una schiumaiola (o in alternativa un mestolo forato) e riponili su di un canovaccio per farli asciugare.
  • Una volta asciutti adagiali su una teglia foderata con carta da forno. Ora hai due possibilità:
  1. Lasciarli asciugare per diverse ore o anche una notte intera. Più li lascerete asciugare infatti, più saranno friabili.
  2. Infornarli direttamente, per quelle di noi che sono sempre di fretta e vogliono comunque gustarsi dei deliziosi taralli in pausa pranzo!

Cottura

Inforna in forno preriscaldato a 200° finché non saranno belli dorati, all’incirca 45 minuti.
Se invece volessi seguire la ricetta alla lettera:

  • Inforna in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti
  • Abbassa la temperatura a 180° per altri 10 minuti

Infine a 150° altri 5 minuti per renderli squisitamente croccanti!

Ricetta taralli all’olio senza vino

Vai matto per i taralli ma cerchi un’alternativa senza vino?
Non temere ed eccoti servita una ricetta squisita senza vino!

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Acqua tiepida 100 ml
  • Olio extra vergine di oliva 100 ml
  • Lievito di birra 5 gr
  • Sale 7 gr

Procedimento e cottura

Il procedimento e la cottura sono analoghi a quelli dei taralli con vino, con la differenza che il lievito di birra dovrà essere sciolto in acqua tiepida. Non ti resterà che unire tutti gli ingredienti, lasciare riposare l’impasto per 30 minuti circa, cuocere i taralli in acqua bollente non salata finché non affioreranno in superficie, far riposare i taralli per almeno 45 minuti e cuocere in forno preriscaldato a 200° fino a che non saranno belli dorati.

Alcuni consigli

I taralli possono essere conservati in una contenitore o in sacchetti di plastica fino a una settimana!
Oltre ad essere squisiti potresti pensare di regalarli ai tuoi ospiti, e perché no, inserirli anche nelle ceste di natale!

E tu li hai mai provati?
Raccontaci la tua ricetta della nonna!

A cura di Dajana Mangherini, laureata in scienze della mediazione linguistica per il marketing, la pubblicità e le relazioni pubbliche.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Come preparare l’olio di oliva aromatizzato all’aglio Stai cercando la ricetta per preparare l’olio extravergine aromatizzato all’aglio? In cucina non ci si stanca mai di sperimentare, soprattutto quando ...
Sedano sott’olio: una conserva da gustare nei mesi più caldi Il sedano è una pianta estiva ed autunnale che viene coltivata a ciclo annuale. Conservarla per la primavera e l’inverno è un’ottima occasione da non ...
Pomodori secchi sott’olio? Ecco alcune ricette per prepararli e conservarli Con la bella stagione e il calore dell'estate, la regione della Puglia si colora delle tradizionali distese di pomodori lasciati ad essiccare al sole....
Pomodori confit sott’olio al forno: ecco come prepararli! I pomodori confit sott'olio al forno sono squisiti. Dotati di un gusto caramellato e speziato, possono essere utilizzati per condire la pasta, possono...
Vuoi preparare il gelato all’olio di oliva? Scopri la ricetta! L’olio è uno degli ingredienti che maggiormente rappresentano la nostra tradizione culinaria. È l’alimento per eccellenza che non manca mai sulle nost...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *