Il consumo di Olio Evo previene qualsiasi tipo di Cancro

L’Olio Extravergine di Oliva riduce del 31% il rischio di qualunque tipologia di tumore, questo grazie al una revisione di 45 studi condotta dall’Università di Atene. Ecco lo studio condotto!

L’Olio Evo riduce del 31% il rischio di qualunque tipologia di tumore

Secondo una revisione di ben 45 studi, l’Oli Extravergine di Oliva è in grado di ridurre del 31% i rischi di qualsiasi tipologia di tumore. L’Olio Evo, come è ormai noto, è una delle fonti principali di acidi grassi monoinsaturi che sono noti per apportare benefici al nostro organismo.
I livelli alti di antiossidanti sono, quindi, in grado di aiutare a prevenire il cancro.

Una dieta bilanciata aiuta a limitare il progredire del cancro e gli effetti benefici sono molto evidenti negli individui che consumo con regolarità l’Olio Extravergine di Oliva.

Abbiamo ampiamente parlato dei benefici e delle proprietà che l’olio di oliva apporta al nostro organismo: alleato nella prevenzione di malattie degenetive, ottimo per combattere lo stress ossidativo e radicali liberi, fonte di acidi grassi essenziali. Ma tra le più comuni spicca senz’altro una delle proprietà che lascia tutti a bocca aperta: la proprietà antitumorale.

L’olio Evo è ricco di polifenoli che non sono altro che sostanze naturali con proprietà antiossidanti e con forte potere salutare per l’uomo.

Conferma di tutto questo ci arriva da una recente meta-analisi di 45 studi che evidenza come l’alto consumo di Olio Evo riduca del 31% lo sviluppo di tumori di qualunque tipo.

L’obiettivo di questa meta-analisi è stato quello di indagare il legame intercorso tra il consumo di olio di oliva, il rischio di tumore e la prognosi dello stesso. Quindi, stabilire quale fosse il ruolo che l’assunzione di olio avesse nella prevenzione e sopravvivenza del cancro.

Gli studiosi hanno riscontrato una diversità significativa tra chi assumeva regolarmente olio extravergine di oliva e chi non lo faceva. Nello specifico, il maggior consumo di olio di oliva è stato associato ad una probabilità inferiore del 31% di ammalarsi per un qualsiasi tipo di tumore, dal cancro al seno all’apparato gastrointestinale e sopratutto del tratto urinario.

Questa meta-analisi rappresenta, ad oggi, una preziosissima prova degli effetti benefici dell’Olio Evo sul nostro organismo ma sopratutto sullo sviluppo del cancro.

Rif. GreenMe

E tu? Consumi quotidianamente Olio Extravergine di Oliva?

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.