come curare la cute dei capelli con olio di oliva

L’olio di oliva possiede capacità lenitiva, emolliente, idratante e rinvigorente e per questo motivo viene utilizzato anche per la cura di capelli e cuoio capelluto. Vediamo qualche consiglio.

Vuoi scoprire tutti i segreti e gli utilizzi dell’olio Evo in ambito cosmetico?

Ricevi subito in REGALO un E-BOOK di 34 PAGINE, un vero vademecum ricco di consigli su come prenderci cura della nostra pelle grazie all’uso dell’Olio Evo.

Lucidità, robustezza e idratazione dei capelli

Grazie a tutte le sue innumerevoli proprietà, l’olio di oliva trova largo uso anche in campo cosmetico, soprattutto lì dove subentra la necessità di un prodotto capace di esplicare un’attività lenitiva, emolliente, idratante e rinvigorente.
L’olio di oliva, infatti, possiede tutte queste capacità e per questo motivo viene utilizzato anche per la cura di capelli e cuoio capelluto.
In particolare, sui capelli esercita la stessa azione di aumento della lucidità, della robustezza, della resistenza e dell’elasticità che effettua anche su barba, ciglia e sopracciglia, ma a ciò si aggiunge la sua innata capacità di nutrire ed idratare in profondità. In questo modo, quindi, i capelli appaiono più sani e meno sfibrati, soprattutto se si eseguono impacchi di olio di oliva sulle punte dei capelli almeno una, due volte a settimana. L’impacco di olio di oliva va mantenuto per almeno 30 minuti in posa, per poi procedere al regolare lavaggio dei capelli.

Olio di oliva per la cute dei capelli

Ma questo oro liquido naturale può essere utilizzato anche sulla cute dei capelli, soprattutto se si hanno pruriti, irritazioni o fastidi determinati dai normali shampoo in commercio.

Prima di effettuare il lavaggio, bisognerà versare la quantità di due cucchiai di olio di oliva sulla mani e massaggiare il cuoio capelluto, in modo da far penetrare l’olio il più possibile nella cute dei capelli. Il massaggio servirà sia a far penetrare meglio l’olio stesso, che a riattivare la circolazione periferica del cuoio capelluto, migliorandone così l’assorbimento in profondità. Sarebbe inoltre consigliabile lasciare in posa l’olio sulla cute dei capelli anche dopo la fine del massaggio, per almeno venti, trenta minuti. Successivamente si potrà procedere con il regolare shampoo.

L’azione dell’olio di oliva sulla cute dei capelli ha anche un’altra importante finalità, ovvero quella di rinforzare ed irrobustire la radice del capello, permettendo così una crescita migliore. I capelli saranno dunque più morbidi, lucidi, sani e corposi, cresceranno più forti e robusti ma soprattutto tenderanno ad infoltirsi ulteriormente grazie al nutrimento diretto fornito dall’olio di oliva, assorbito durante il massaggio del cuoio capelluto.

Questo trattamento può essere eseguito una volta a settimana, con risultati visibili già dopo circa 15 giorni.

E tu hai mai trattato la cute dei tuoi capelli con olio di oliva?

A cura della redazione di Olio Cristofaro

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *