Dieta Mediterranea e Olio EVO: i Benefici sulla Salute
Mangia Sano e Naturale. Olio Artigianale dal Frantoio.

ACQUISTA ORA

Olio Pugliese da Spremitura a Freddo. 100% Italiano. SPEDIZIONE GRATUITA!
Confezionato in frantoio. Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.

Da sempre, i popoli del bacino Mediterraneo, usano l’olio extravergine di oliva come grasso alimentare, traendo benefici per la salute dalle sue incontrastate qualità nutritive.
Ancora oggi, l’olio extravergine di oliva resta uno dei principali alimenti della dieta mediterranea.
Scopri quali benefici puoi trarre dal consumo dell’olio Evo e adottano lo stile alimentare della Dieta Mediterranea.

Tra i Principali Alimenti della Dieta Mediterranea: l’Olio Evo

Fino agli anni 50, i popoli del Mediterraneo facevano largo consumo di pane, pasta, verdure, insalate, legumi, frutta fresca e secca; consumavano moderatamente pesce, carne bianca, latticini e uova; consumavano in modo limitato, rispetto ad altre popolazioni, vino e carni rosse; come alimento grasso consumavano esclusivamente olio di oliva.

Oggi,i principali alimenti della dieta mediterranea sono: olio extra vergine di oliva, cereali, frutta, ortaggi e vino rosso.

L’olio di oliva è l’unico alimento grasso ad essere ottenuta da un frutto: questo gli conferisce particolari proprietà nutritive, che portano importanti benefici per la salute del corpo umano.
In particolare, l’olio extravergine di oliva, contiene elevate percentuali di acido oleico, polifenoli e un’ottimo rapporto fra acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi.

Questi nutrienti lo rendono, oltre che ben digeribile, un alleato:

  • nell’inibizione della secrezione acida dello stomaco
  • nella stimolazione della secrezione del pancreas
  • nel favorire l’assorbimento di calcio
  • nel contrastare lo stress ossidativo e l’insorgenza di stati infiammatori del corpo umano
  • nel contrastare malattie cardiovascolari e l’arteriosclerosi

Olio Evo e Dieta mediterranea: i Benefici sulla Salute

Negli ultimi anni, è stato dimostrato che adottare uno stile di alimentazione basato sul modello mediterraneo, previene e riduce il rischio di insorgenza di malattie quali:

Contro la demenza e il morbo di Alzheimer

Lo stile alimentare adottato è importante per ridurre il rischio di insorgenza della demenza e del morbo di Alzheimer. L’alimentazione mediterranea, caratterizzata dall’assunzione di abbondanti quantità di frutta, verdura, cereali e olio di oliva e di moderate quantità di vino rosso, pesce, carni bianche e uova, fornisce nutrienti che svolgono un’azione protettiva sul cervello.
In particolare, l’olio Evo contiene abbondanti quantità di nutrienti antiossidanti, che rallentano la produzione di tossine nel cervello.

Contro il cancro

La dieta mediterranea fornisce nutrienti antiossidanti e anti infiammatori, in grado di ridurre il rischio di insorgenza del cancro.
In particolare, l’olio Evo fornisce acidi grassi monoinsaturi, polifenoli e vitamine che proteggono le membrane cellulari dai danni causati dai radicali liberi.

Contro la sarcopenia

La sarcopenia, condizione generalmente legata all’età, che comporta diminuzione della massa e della funzione muscolare, si previene adottando uno stile di vita adeguato sin dalla giovane età.
Per stile di vita adeguato si intendono un’adeguata attività fisica, svolta con costanza e continuità nel tempo e un adeguato stile alimentare, completo e bilanciato, proprio come proposto dal modello Mediterraneo.
Si raccomanda, quindi:

  • di introdurre giornalmente un’adeguata quantità di proteine derivanti da uova, legumi, pesce e carni bianche
  • di introdurre un’adeguata quantità di acqua, proveniente anche da frutta e verdura
  • favorire i grassi vegetali, proprio come l’olio extra vergine di oliva a scapito dei grassi animali

Contro le malattie metaboliche

Per malattie metaboliche si intendono quelle condizioni come obesità, diabete, ipertensione arteriosa, dislipidemie, che espongono l’individuo ad un elevato rischio cardiovascolare.
Lo stile alimentare mediterraneo è una difesa contro le malattie metaboliche perchè:

  • limita l’assunzione di grassi saturi di origine animale a favore di grassi insaturi di origine vegetale, come l’olio Evo;
  • prevede il consumo di abbondanti quantità di frutta e verdura, ricche di fibre, che limitano l’assorbimento dei grassi e rallentano quello degli zuccheri;
  • prevede il consumo di alimenti che forniscono nutrienti antiossidanti, come mirtilli, verdure verdi, pomodori, cipolla, aglio e olio Evo;
  • limita l’uso di sale, a favore dell’utilizzo di spezie per insaporire le pietanze
  • è moderatamente ipocalorico

Contro la carenza di vitamine

L’alimentazione mediterranea garantisce un adeguato apporto di vitamine, sia idrosolubili che liposolubili, essenziali per il benessere dell’organismo.
Le vitamine liposolubili, veicolate all’interno del nostro organismo attraverso l’olio extravergine di oliva, sono la A, la D, la E, la K:

  • la vitamina A, essenziale per la vista, le ghiandole e il sistema immunitario, è contenuta in pesce e verdure;
  • la vitamina D, essenziale per la salute delle ossa, è contenuta nel pesce;
  • la vitamina E, dalle proprietà antiossidanti, è contenuta nell’olio Evo, nei cereali e nei legumi;
  • la vitamina K, dall’azione antiemorragica e contro l’osteoporosi, è contenuta nei legumi, nei broccoli e nei cavoli

Le vitamine idrosolubili sono quelle del gruppo B, la C e i folati:

  • le vitamine del gruppo B, che intervengono nel metabolismo cellulare, sono contenute nei cereali e nelle carni bianche;
  • la vitamina C, dall’azione antiossidante, è contenuta in abbondanza negli agrumi e nei pomodori;
  • i folati, che intervengono nel metabolismo cellulare e contro le anemie, sono contenuti in abbondanza nelle verdure verdi a foglia larga

Un aiuto naturale contro l’infarto

I nutrienti antiossidanti e anti aterosclerotici, forniti dagli alimenti previsti dalla dieta mediterranea, abbinati ad una adeguata attività fisica, prevengono il rischio di infarto e riducono il rischio di insorgenza di un nuovo infarto.
In questo caso, è importante nutrirsi di olio extra vergine di oliva, frutta secca, pesce e, in quantità moderate, vino rosso.
I nutrienti contenuti nell’olio Evo, inoltre, riducono il rischio di insorgenza di diabete e pressione elevata, fattori considerati di rischio per la salute del cuore.

 

E tu, stai adottando uno stile di vita di tipo Mediterraneo? Quali aspetti trovi più interessanti in questo tipo di modello alimentare? Raccontaci!

 

A cura di Cristina Tomeazzi.
Appassionata di scrittura, ha conseguito il diplomata di maturità scientifica ad indirizzo Biologico.

 

Rimani aggiornato, iscriviti alla Newsletter!

Altri articoli che ti potrebbero interessare

L’Olio Extravergine di Oliva contro la Steatosi Epatica La sindrome del fegato grasso può avere molteplici cause e tra queste uno stracarico di metalli pesanti, con l’avviarsi del cosiddetto stress ossidati...
Olio di Oliva per la prevenzione delle malattie gastrointestinali Se è vero che tra i fattori di rischio del tumore a livello gastrico rientrano fattori puramente genetici, è anche vero che possono essere determinant...
L’olio extravergine di oliva fa bene al colesterolo? L’olio extravergine è un rimedio naturale contro il colesterolo cattivo, causa di malattie cardiovascolari come ictus e infarto. Molti studi hanno dim...
E’ possibile far crescere i Capelli con l’Olio di Oliva? Moltissime sono le donne che desidererebbero far crescere i loro capelli più in fretta, questo perché di anno in anno moltissimi sono i soggetti che s...
Curare i tatuaggi con crema idratante all’Olio di Oliva Il tatuaggio è la tecnica più usata in questi anni per farsi disegnare sul corpo nomi di persona, parole e frasi spesso scritte anche in altre lingue,...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *