dove acquistare le olive da mensa peranzana

Olive da mensa: dove acquistare la miglior cultivar?

Per un aperitivo o come contorno da sola o con altre verdure le olive da mensa sono sempre presenti sulle tavole degli italiani, e non solo, ma quale scegliere per l’acquisto?

La migliore cultivar per produrre olive da mensa

Oggi le olive da mensa stanno avendo un notevole successo grazie anche alle nuove forme di packaging, sottovuoto ad esempio, che le rendono facilmente reperibili nella grande e piccola distribuzione.
È bene premettere che non esiste una migliore cultivar per produrre olive da mensa, ma tra le diverse varietà alcune si contraddistinguono per sapore e versatilità, tra queste l’oliva cultivar Peranzana ha un posto di rilievo. La Peranzana ha duplice uso, infatti, può essere utilizzata per produrre olio di eccellente qualità oppure come oliva da mensa. Si tratta di un’oliva di media grandezza, caratterizzata da una polpa corposa ed un gusto dolce ed equilibrato che presenta note di pomodoro acerbo e carciofo. La polpa si stacca perfettamente dal nocciolo e questa peculiarità la rende una delle migliori olive da mensa o da tavola. Il territorio di produzione è abbastanza esiguo, ecco perché si tratta di un prodotto tipico con caratteristiche organolettiche particolari e proprietà salutari uniche, grazie alla cospicua presenza di antiossidanti, che è possibile ritrovare solo in questa oliva da mensa.
La versatilità dell‘oliva Peranzana da mensa la rende utilizzabile sia per la preparazione di olive verdi o nere in salamoia (dipende dal grado di maturazione in cui avviene la raccolta), sia per la preparazione di olive essiccate e sott’olio: una vera e propria prelibatezza. Le stesse possono essere mangiate come aperitivo o utilizzate per insaporire diverse ricette come insalate verdi, insalate di riso, paté e altri secondi, come farciture per carni.

Acquistare olive da mensa per la produzione di olive in salamoia

Le olive Peranzana in salamoia sono una preparazione molto semplice e tutti in casa possono provare ed avere un risultato eccellente. Basta lasciare le olive in salamoia con sale in concentrazione del il 6-8%, una volta preparate le olive da mensa in salamoia possono essere gustate nel periodo tra il settimo ed il dodicesimo mese. Usare la giusta concentrazione di sale è molto importante perché permette di conservare le olive e allo stesso tempo non coprire il sapore.
Se è facile preparare le olive Peranzana in salamoia non altrettanto facile trovare un prodotto di qualità, se non andando direttamente alla fonte. Per l’acquisto delle olive Peranzana è possibile rivolgersi direttamente al produttore. È bene ricordare che si tratta di un prodotto DOP (Di Origine Protetta) di conseguenza la vera cultivar Peranzana si può trovare solo nella zona di Foggia ed in particolare Torremaggiore, San Severo e S. Paolo di Civitate. Solo in queste zone la coltivazione permette di avere le caratteristiche organolettiche tipiche dell’oliva Peranzana e quindi ritrovare il vero sapore nelle olive in salamoia. Per tale lavorazione è preferibile scegliere olive da coltivazione biologica. Se non si riesce a trovare un produttore o si è molto lontani, è possibile affidarsi alla rete, sono molti i produttori che hanno deciso di unire tecnologia e tradizione, oppure recarsi in frantoio e chiedere le olive Peranzana per la lavorazione in salamoia.
Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto?

Confezionato in frantoio per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.
Olio Cristofaro: presente nella guida internazionale FLOS OLEI 2018. Classificato come uno dei migliori extravergine nel mondo

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Come conservare le olive dopo il raccolto? Oggi le olive non sono più abbandonate a sè volutamente per un periodo di tempo più o meno lungo prima di essere lavorate; tuttavia i frantoi non semp...
L’olio di Peranzana L'olio extravergine di oliva di Peranzana si ricava dall'omonima cultivar Peranzana o Provenzale. Essa e' presente prevalentemente in un ristretto ter...
Olive pugliesi da tavola: buone, sane e nutrienti Olive che passione! A tavola non esiste nessun altro alimento, più delle olive, che riesce a mettere d'accordo grandi e piccini: verdi o nere piaccion...
Il ciclo di maturazione della pianta dell’ulivo Le gemme si dischiudono in primavera dando l'avvio all'accrescimento dei germogli che continuerà fino all'autunno inoltrato, in varie fasi più o meno ...
Le cultivar di olivo più diffuse della provincia di Foggia La pianta dell'olivo presenta una grande capacità di adattamento alle differenti situazioni pedoclimatiche. Vediamo quali sono le cultiva più diffuse ...