Importanza grassi saturi,polinsaturi, monoinsaturi olio di oliva

Grassi monoinsaturi, saturi e polinsaturi nell’olio di oliva: perchè sono così importanti?

L’olio ha molte proprietà importanti, è un alimento base della dieta mediterranea e viene utilizzato in un gran numero di ricette, anche a crudo. Nello specifico l’olio extra vergine d’oliva è sicuramente uno degli alimenti più nutrienti per il nostro organismo, anche perché ha un’alta concentrazione di grassi monoinsaturi, polinsaturi e saturi.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto? Lo riceverai 24-48 ore dopo la spremitura in frantoio. Introvabile!

Perché questi questi grassi sono così fondamentali? È stato riscontrato da svariati studi accreditati che i grassi contenuti nell’olio sono molto preziosi per la salute, in particolare la salute del cuore sarebbe tutelata con un consumo quotidiano di questo alimento. L’olio extra vergine di oliva contiene una buona percentuale di vitamina E e K, i grassi saturi sono presenti in una percentuale del 73% dove la parte più consistente è quella dell’acido oleico. Questo particolare acido è in grado di controllare e riequilibrare i livelli di colesterolo nel sangue. Riesce anche a prevenire i rischi legati a coronaropatie, trombosi, ictus e infarti per un benessere dell’organismo sempre al top.

Una delle caratteristiche più importanti dell’olio è quella di avere una percentuale di acidi grassi molto bassa, solitamente al 13%, questi grassi sono stati associati ad un aumento del colesterolo LDL, considerato dannoso per la salute. Grazie a queste importanti peculiarità l’olio è da sempre considerato un alimento fondamentale per la salute ed è consigliato caldamente, soprattutto come condimento. Più un olio è alto qualitativamente più saranno maggiori le sue proprietà benefiche durante il consumo. Nelle persone in sovrappeso questo benefico alimento è basilare, per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue, inutile dire che i grassi monoinsaturi in queste persone sono indispensabili per ritrovare un giusto equilibrio fisico. Sicuramente nell’olio extra vergine di oliva tutte queste peculiarità benefiche sono amplificate. Oltre all’acido oleico, in questo prodotto, sono presenti l’acido linoleico e l’acido a-linoleico che permettono all’olio una lunga e buona conservazione. Ecco perché l’olio ha una durata nel corso del tempo così lunga e nel caso dell’extra vergine di qualità la scadenza è maggiore rispetto ad un olio normale.

Gli acidi polinsaturi sono un altro elemento essenziale dell’olio. Hanno di sicuro un effetto benefico sulla salute dell’uomo e sono un ottimo sostituto di alimenti come il burro, i latticini, lo strutto e le carni grasse ricchi di grassi dannosi per l’organismo. Anche questi acidi hanno la potente capacità di ridurre il colesterolo nel sangue, con la conseguenza di andare ad attuare un’opera di tutela su tutto il sistema cardiovascolare. L’olio è un grande alleato per la nostra salute, un prodotto tipico delle zone mediterranee, l’Italia è sicuramente il luogo dove si produce un olio dalle qualità eccellenti ed è per questo che è rinomato in tutto il mondo ed esportato in molti altri stati. È indicato soprattutto nell’alimentazione di chi deve tenere sotto controllo il colesterolo, dato che in 100 grammi di olio d’oliva sono presenti addirittura 72,95 g di acidi grassi del tipo monoinsaturo. Questa particolare tipologia di grassi sono formati in particolare dall’acido oleico, che appartiene alla famiglia dei cosiddetti omega 9. Gli oli ricchi di questo acido hanno un punto di fumo estremamente alto e sono quindi indicati per le fritture, senza per questo nuocere alla salute.

Un buon funzionamento dell’organismo passa soprattutto da una corretta alimentazione. È il primo passo da compiere per salvaguardare la propria salute ed essere sempre al meglio. Purtroppo non è sempre così, stili di vita sedentari e l’attività frenetica di ogni giorno portano le persone a non fare attenzione a ciò che mangiano. Anche nella scelta dell’olio, al momento dell’acquisto, bisogna sempre prestare una grande attenzione alle etichette e in particolar modo al prezzo. Un’olio con un costo inferiore ai tre euro non avrà mai tutte le incredibili caratteristiche organolettiche di un’altro con una fascia di prezzo intorno agli otto euro. Tutte le grandi prerogative dell’olio vengono notevolmente amplificate dalla qualità dello stesso, quindi è sempre consigliato far riferimento a prodotti dalle caratteristiche eccelse.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

I celiaci possono mangiare olive e condire le pietanze con olio d’oliva? In linea di massima l'Olio e le Olive non possono nuocere in alcun modo al celiaco, ma se questi alimenti sono entrati in contatto con cibi contenenti...
Oleocantale: le proprietà antinfiammatorie dell’olio di oliva Gli studi più recenti hanno dimostrato che gli effetti benefici dell'olio d'oliva per la salute non sono dovuti semplicemente all'azione del suo com...
L’olio Extra Vergine nella Dieta Mediterranea: una raccolta di ricette La dieta meditteranea ha raggiunto in questi ultimi anni la sua definitiva consacrazione a modello di alimentazione ideale. Ecco una raccolta di consi...
Sapevi perché l’olio di oliva ha effetti benefici per la salute? Il consumatore presta maggiore attenzione ai prodotti alimentari, in particolare all'olio consumato a tavola. Questo perchè le loro conseguenze posson...
Olio d’oliva ed effetti benefici per i bambini L'alimentazione lipidica è importante tanto nel lattante, quanto nel bambino svezzato, ed ancor più lo è l'apporto di acidi grassi essenziali derivant...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *