meglio ragù con olio evo o olio di semi?

Alimenti grassi e ricchi di calorie come l’olio di semi sono spesso usati per friggere, mentre l’olio extravergine di oliva viene solitamente utilizzato in cucina per condire piatti a base di carne o pesce. Ma è davvero meglio fare il ragù con olio extravergine o con olio di frittura?

La questione divide i cuochi e gli appassionati di cucina, anche se in realtà la risposta sembra essere piuttosto ovvia.
L’olio extravergine di oliva è un olio vegetale ottenuto dalla spremitura a freddo dei frutti dell’olivo. Ha un sapore più intenso e una consistenza più densa rispetto all’olio di semi, e viene utilizzato per condire piatti a base di carne o pesce. L’olio di semi, invece, è un olio vegetale ricco di acidi grassi polinsaturi e di vitamina E. Viene solitamente utilizzato per friggere, ma può essere anche impiegato in cucina per la preparazione di piatti a base di verdure o cereali.

Il ragù è una salsa a base di carne tritata che viene cotta a lungo nel sugo e nel quale vengono aggiunti diversi tipi di verdure.

In linea di massima, si può dire che il ragù più saporito è quello preparato con l’olio di oliva. Sai perchè? L’olio d’oliva extravergine è in grado di esaltare il sapore della carne e delle verdure. L’olio di frittura è sconsigliato perchè tende a rendere il ragù più unto e pesante. Altro aspetto è che l’utilizzo dell’olio d’oliva contribuisce a renderlo più digeribile.

Come preparare il ragù con olio di oliva

Il ragù è un piatto tipico della cucina italiana a base di carne tritata e salsa di pomodoro. Esistono diverse varianti, ma in tutte le ricette il ragù viene cotto a lungo nel sugo di pomodoro fino a diventare una crema densa e corposa. Per preparare il ragù con olio extravergine, basta versare l’olio in un tegame e far rosolare la carne tritata, aggiungendo poi il pomodoro.
È importante che il ragù cuocia lentamente per almeno due ore, mescolandolo di tanto in tanto. Il risultato sarà un piatto gustosissimo e molto nutriente, dato che l’olio extravergine di oliva è ricco di acidi grassi essenziali e vitamine.

In conclusione, secondo alcuni esperti è meglio fare il ragù con l’olio extravergine di oliva, poiché quest’ultimo ha un sapore migliore e dona maggiore croccantezza alla carne. E tu come prepari il ragù?

A cura della redazione di Olio Cristofaro

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *