Consigli per l'acquisto di olio biologico

Molti consumatori credono ingenuamente che il giusto metodo per stimare il prezzo medio dell’olio biologico sia camminare tra le corsie dei supermercati. Ciò che non sanno è che è veramente raro poter trovare sugli scaffali della grande distribuzione un olio extravergine di oliva biologico, sul serio, e non spacciato come tale.
Ecco alcuni consigli sull’acquisto.

Non è insolito che le grandi aziende miscelino olio lampante, olio cioè di qualità nettamente inferiore, a piccole quantità di olio extravergine di oliva. Si tratta di una procedura purtroppo legittimata dalla legge ma che inevitabilmente lede il consumatore.

Eccoti perciò una breve guida su ciò che dovresti tenere a mente prima di acquistare un olio biologico!

Quali sono i tratti distintivi di un olio bio?

Un olio extravergine bio che si rispetti deve avere necessariamente alcuni tratti distintivi:

  1. Logo UE, a garanzia di prodotti alimentari biologici in imballaggio preconfezionato ottenuti nella Comunità, e quindi regolati dalla normativa UE relativa ai prodotti bio.
  2. Dicitura “eco”, “bio”.
  3. Origine regionale obbligatoria secondo quanto stabilito dal Reg. Ce 182/09. L’origine regionale può inoltre indicare una denominazione di origine protetta DOP o un’identificazione geografia protetta IGP, secondo il Reg. Ce 1019/2002.
  4. Eventuali diciture come “spremitura a freddo” o “estrazione a freddo”, corrispondenti per legge ai reali processi di produzione impiegati.
  5. Indicazione obbligatoria “Olio di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici” (Reg. Ce 1019/2002)
  6. Eventuali indicazioni relative all’acidità massima, ma solo se accompagnate dalle indicazioni (riportate in caratteri della stessa grandezza) relative all’indice dei perossidi, del tenore di cere e dell’assorbimento ultravioletto.
  7. Certificazioni di olio biologico.

Quanto costa l’olio biologico?

Come specificato precedentemente il costo è determinato da diversi fattori, primo fra tutti la qualità, individuabile secondo i parametri appena elencati. La definizione del prezzo dipende poi dai processi produttivi, di stoccaggio, imbottigliamento, imballaggio, etichettatura e spedizione.
In media un olio extravergine di oliva non spremuto a freddo e non biologico, ha un costo di produzione che varia dai 3 agli 8 euro/kg più tasse, certificazioni, consulenti etc., secondo l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare Ismea. Si ottiene così un prezzo medio di 7-9 euro al litro per un olio extravergine non bio e non spremuto a freddo.

Ma quanto costa l’olio biologico?
L’olio extravergine bio rappresenta un prodotto d’eccellenza italiana, e trova il suo massimo produttore nella Puglia che ricopre il 49,1% della produzione nazionale. Secondo una stima i prezzi relativi all’olio extravergine biologico si assestano su una media di 65,63 euro/5l.

Dove acquistare l’olio biologico?

Acquistare olio bio è molto semplice, potete acquistarlo direttamente in frantoio nel caso foste così fortunati da trovarvi nelle vicinanze, oppure acquistarlo ordinandolo online sul sito del vostro rivenditore di fiducia!

E tu hai mai provato il nostro olio bio?
Raccontaci come è andata!
A cura di Dajana Mangherini, laureata in scienze della mediazione linguistica per il marketing, la pubblicità e le relazioni pubbliche.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Perché coltivare le olive in biologico? L'olio biologico ottenuto secondo il "metodo di agricoltura biologico", è un prodotto proveniente unicamente da olive coltivate senza l'impiego di pro...
Il disciplinare per la produzione di olio extra vergine d’oliva biologico Per la produzione di olio extra vergine d'oliva ottenuto con metodi di agricoltura biologica, il Reg. CE n.2092/91 prevede, per ogni fase di lavorazio...
Agricoltura biologica: quali sono le normative? Con il termine di agricoltura biologica, conosciuta anche come organica e/o ecologica, si definisce un metodo di produzione agricola basato su una ges...
Il “marketing-mix” dell’olio extra vergine di oliva da agricoltura biolo... La struttura produttiva del comparto olio d'oliva, è caratterizzata da un certo grado di instabilità, generata principalmente da alcuni fattori come i...
Quali sono le caratteristiche organolettiche dell’olio extravergine di oliva biologi... Condimento sano e genuino, dalle infinite proprietà organolettiche, ricco di principi nutritivi, l'olio d'oliva biologico estratto a freddo sta affe...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *