Ecco perché l’Olio Evo favorisce l’assorbimento della Vitamina D

In natura esistono degli alimenti in cui non è facile trovare elementi nutrizionali essenziali per la nostra salute, come la Vitamina D. Fonte di vitamina D è l’Olio Extravergine di Oliva che è anche il grasso ideale per il suo assorbimento. Vediamo come avviene l’assorbimento di Vitamina D con l’Olio Evo.

Vitamina D e Olio Evo: quali sono le sue funzioni?

La vitamina D è una vitamina solubile nei grassi, definita quindi con il termine liposolubile. Si accumula nel fegato ed è per questo che non necessita un’assunzione regolare attraverso ciò che mangiamo. Il nostro corpo la rilascia in piccole dosi, solo quando il suo utilizzo è strettamente necessario.

In chimica, questa vitamina si presenta in 2 forme:

  • Ergocalciferolo (vit. D2): assunto tramite pesci grassi, frattaglie, latte e derivati, uova, fegato, verdure, olive ed olio extravergine di oliva
  • Colecalciferolo (vit. D3): sintetizzato dal nostro organismo attraverso la pelle in seguito all’esposizione ai raggi solari

Queste due forme non sono biologicamente attive tant’è che necessitano l’intervento di un enzima proteico che permette l’idrossilazione e il successiva passaggio da forma non attiva a forma attiva.

Grazie ad un cucchiaino di olio di oliva al giorno, si ha un apporto giornaliero di vitamina D integrativo, questo grazie ai vantaggi di un prodotto vegetale e genuino.
L’Olio Evo favorisce l’assorbimento delle vitamine liposolubili, come la Vitamina D. Queste vitamina si sciolgono nei grassi ma solo quella D può essere sintetizzata dal nostro organismo grazie all’esposizione solare, cosa che non accade per le altre.

Questo ci fa capire come l’azione dell’Olio di oliva sia importantissima per l’assorbimento delle vitamine, nonostante queste siano presenti nelle verdure, negli ortaggi, nell’insalata, che però non sarebbero assorbite dal nostro intestino senza un buonissimo grasso vegetale come l’Olio Evo.

Quali sono i vantaggi della Vitamina D contenuto nell’Olio di oliva?

La Vitamina D svolge molte funzioni:

  • rinforza il sistema immunitario
  • aiuta a combattere le infezioni
  • migliora la funzione muscolare
  • rinforza le ossa
  • migliora la circolazione e di conseguenza la funzionalità cardiaca
  • migliore la funzione respiratoria
  • aiuta lo sviluppo del cervello
  • stimola l’assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale

L’olio di oliva, invece, è ottenuto senza nessuna manipolazione e senza l’uso di additivi chimici. È ricco di Vitamina A, D, E, K che possiedono proprietà antiossidanti e di conseguenza proteggono le cellule del nostro organismo.
A differenza degli altri oli, è costituito da grassi monoinsaturi con la giusta presenza di acido grasso linoleico, polifenoli, vitamina E e beta-carotene, elementi antiossidanti fondamentali per la nostra salute
La sua composizione chimica è molto simile a quella del latte materno e questo lo rende “benzina” ideale e naturale del nostro organismo.

Tutti quelli che soffrono di carenza di Vitamina D, devono esser consapevoli che arricchire un alimento significa renderlo nutriente senza andarne a modificare il suo contenuto energetico. Assumere giornalmente l’olio di oliva nella nostra alimentazione non fa altro che regolamentare il nostro metabolismo e il nostro stesso stato di salute.

Assumere vitamina D tramite l’Olio Evo è un vantaggio anche in fatto di gusto in quanto l’olio di oliva può essere consumato come condimento, a crudo o cotto. È il vettore ideale per l’assorbimento delle vitamine liposolubile, come quella D.
Ma l’uso di questo spettacolare olio permette anche l’assunzione di importanti nutrienti come la vitamina E e gli antiossidanti fenolici, regalando un sapore insostituibile ed unico al nostro palato.

Scegliere l’olio giusto è sintomo di amore verso il nostro corpo. Mangiare bene vuol dire volerci bene. L’olio di oliva è il primo passo per il benessere fisico e mentale. L’olio evo è la scelta giusta!

Esprime la tua opinione a riguardo!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

L’Oleuropeina dell’Olio di Oliva può ridurre l’Invecchiamento Cellulare Uno studio condotto dall’Università di Firenze, ha dimostrato come l’Oleuropeina dell’olio di oliva, contrasta l’invecchiamento delle cellule del nost...
L’Oleuropeina dell’Olio Evo: un potente nutraceutico contro il cancro al seno L’Oleuropeina è un antiossidante presente all’interno dell’Olio Extravergine di Oliva. E’ stato dimostrato, trame uno studio condotto, che sia in grad...
Olio di Oliva e Calazio: un ottimo rimedio naturale Il Calazio è una cisti granulosa che si forma in seguito a un’infiammazione che si cronicizza delle ghiandole del Meibonio, che producono la component...
Prevenire l’Ictus con l’olio di oliva? Uno Studio lo dimostra! Sapevamo già che l’Olio Extravergine di Oliva ha la capacità di proteggere il nostro cuore ma un recente studio dimostra che l’Olio Evo protegge anche...
I polifenoli: cosa sono e quali benefici apportano? I polifenoli sono sostanze antiossidanti in grado di garantire una vera e propria azione terapeutica: si trovano nell'olio, nel vino e in altri alimen...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *