Olio di Oliva rimedio naturale per smettere di russare

Quando arriva il momento di andare a letto è importante trovarsi a proprio agio, in un ambiente tranquillo e confortevole e spesso per le coppie il russare può diventare un vero e proprio problema, se non addirittura un incubo. Esistono in natura delle soluzioni efficaci a questo problema e tra questi l’olio di oliva ne è protagonista. Vediamo come poterlo usare e quale miglior trattamento può essere importante per il nostro sonno e anche per il nostro partner!

Perché russare diventare un problema per noi e per gli altri

Chi russa emette dei suoni respiratori forti nel momento massimo di sonno. Questo dipende da difficoltà legate alla respirazione oppure ad un’ostruzione delle vie respiratorie stesse o ancora a disturbi legati al sonno.

Può manifestarsi in maniera abbastanza lieve e saltuaria ma, cosa alquanto comune, accade in maniera regolare e tutte le notti.
Russare può essere anche legato al sintomo della sindrome dell’apnea ostruttiva del sonno, cioè ad una momentanea interruzione della respirazione, di 10 secondi circa, che causa un abbassamento dei livelli di ossigeno.

Ed è per questo che la persona la nostro fianco emettere un suono forte, indice, appunto, di un canale respiratorio troppo stretto per permettere all’aria di attraversalo.

Anche se non è un disturbo grave, può comunque interrompere il sonno di ci è vicino ed è per questo che in natura esistono rimedi naturali che aiutano a rilassare le vie respiratorie così da regolare e ridurre il disturbo.
Vediamo alcuni:

  • Eucalipto e menta
  • Foglie di lampone e miele
  • Ortica
  • Cardamomo
  • Miele
  • Cipolla
  • Curcuma
  • Olio di oliva

Olio di oliva per smettere di russare

Chi non conosce gli usi più comuni dell’olio di oliva? Beh, sono tutti legati al mondo della cucina: per friggere, per insaporire i piatti, per abbellirli. Ma sappiamo anche che molti sono i suoi usi nutraceutici e anche questa volta l’olio di oliva soddisfa i nostri requisiti.
È buono se usato anche per smettere di russare!
Ricco di sostanze nutritive come la Vitamina E (ricca di radicali liberi che contrastano l’invecchiamento della pelle), Vitamina A (che impedisce la secchezza delle mucose), betacarotene (rende la nostra pelle più elastica) e acidi (con il loro effetto cicatrizzante).

Un uso utilissimo dell’olio Evo è legato al benessere del sonno e a chi non riesce a smettere di russare.
Il trattamento proposto è naturale e riduce le difficoltà respiratorie di chi durante il sonno russa. I composti attivi di questo rimedio ne migliorano la circolazione, riducendone la congestione ed alleviando l’irritazione delle vie respiratorie.

Insieme all’olio di oliva, un altro ingrediente che verrà usato nella realizzazione di questo rimedio naturale è la Ruta. Cos’è?
La Ruta (Ruta graveolens) appartiene alla famgilia delle Rutaceae ed una pianta usata come aromatizzante e possiede diverse proprietà terapeutiche:

  • emmenagoghe
  • sedative
  • digestive
  • carminative
  • vermifughe

Svolge un’azione:

  • disinfiammante
  • calma il sistema nervoso
  • attenua i crampi
  • affievolisce gli stati dolorosi

Vengo usate tutte le parti della pianta tranne le radici. La pianta è ricca di eterosidi, flavonoidi, fucumarine

Ingredienti

  • 20gr (2 cucchiai) di ruta
  • 100gr (1/2 tazza) di Olio di oliva

Preparazione

  1. Tritare la ruta ed inserirla all’interno di un contenitore
  2. Ricoprirla con Olio di oliva e lasciarla riposare per 2 settimane circa
  3. Passato il tempo previsto, filtrare l’olio e lasciarlo in un luogo fresco

Modalità d’uso

  • Versare una piccola quantità di olio sul palmo della mano e massaggiare la parte superiore del naso e il petto
  • Il trattamento può essere ripetuto tutte le sere prima di andare a dormire

Bisogna anche ricordare che, oltre a ricorre a questi rimedi, è fondamentale condurre uno stile di vita salutare mantenendosi in forma così che vi possiate prendere cura della vostra salute respiratoria.

Anche il tuo partner russa e non ti lascia dormire la notte? Beh, prova questo rimedio e raccontaci la tua esperienza!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

L’Olio Extravergine di Oliva è un Farmaco! L’olio Evo è un farmaco e non siamo solo noi a dirlo. Molti sono i benefici che l’olio di oliva apporta al nostro organismo. La Food and Drug Adminis...
Olio Evo: rimedio naturale per la cura delle mani screpolate! Durante la stagione invernale ci troviamo spesso alle prese con il problema delle mani screpolate e secche. Anche in questo caso è di vitale importanz...
Olio Evo: rimedio efficace contro l’Herpes Labiale L'herpes è un'infezione virale molto sgradevole, che rimane nascosta per molto tempo all’interno del nostro corpo e che viene generalmente riattivata ...
Olio di Oliva e Calazio: un ottimo rimedio naturale Il Calazio è una cisti granulosa che si forma in seguito a un’infiammazione che si cronicizza delle ghiandole del Meibonio, che producono la component...
Olio di oliva e Fichi secchi: contro i disturbi gastrici e intestinali Esistono in naturali particolari combinazioni alimentari che risultano molto efficaci per la nostra salute e cura. Tra questi abbiamo l’indiscusso oli...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *