L'Olio Extravergine di Oliva contro la Steatosi Epatica
Mangia Sano e Naturale. Olio Artigianale dal Frantoio.

ACQUISTA ORA

Olio Pugliese da Spremitura a Freddo. 100% Italiano. SPEDIZIONE GRATUITA!
Confezionato in frantoio. Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.

La sindrome del fegato grasso può avere molteplici cause e tra queste uno stracarico di metalli pesanti, con l’avviarsi del cosiddetto stress ossidativo. L’Olio Evo, ricco di antiossidanti, annulla l’epatotossicità indotta dal ferro. Vediamo di cosa si è occupato lo studio condotto e quale dieta intraprendere.

Olio Evo vs Steatosi Epatica

L’aumento dei livelli di ferro nel fegato spesso è collegato allo sviluppo di stress ossidativo che ha come conseguenza l’aumento dell’accumulo di grasso.
Una ricerca cilena ha considerato l’ipotesi che l’Olio Extravergine di Oliva ricco di antiossidanti può contrastare lo stress ossidativo prodotto da una dieta ricca di ferro, intralciando così la steatosi epatica.

Gli esperimenti sono stati condotti da alcune cavie da laboratorio che sono state nutrite con una dieta ricca di ferro (200 mg di ferro/kg) contro una dieta di controllo (50 mg di ferro/kg di dieta), a questo è stato aggiunto l’olio d’oliva ricco di polifenoli (100 mg/giorno) per ben 21 giorni.
La dieta ricca di ferro ha provocato:

  • la steatosi epatica
  • lo stress ossidativo disfunzione mitocondriale
  • perdita di acidi grassi polinsaturi

L’aggiunta di olio di oliva non ha mutato nessun parametro, tuttavia, la dieta ricca di ferro abbinata con la somministrazione di olio ha portato i valori metabolici ai livelli di base del gruppo di controllo.

I ricercatori hanno concluso che la steatosi epatica grassa non alcolica indotta da una dieta ricca di ferro può essere prevenuta dall’integrazione di olio extravergine di oliva.
In particolare l’olio di oliva possederebbe effetti protettivi grazie ai suoi componenti come:

  • l’idrossitirosolo
  • l’acido oleico
  • i tocoferoli
  • gli acidi grassi polinsaturi

Una dieta arricchita con Olio Evo ricco di polifenoli rappresenta una strategia anti-steatotica adatta per evitare l’accrescimento di stadi più gravi della malattia.

Quale Dieta, ricca di Olio Evo, bisogna seguire?

La dieta per la steatosi epatica è un regime alimentare utile a ridurre l’eccesso di grasso nel fegato.
Gli aspetti chiave della dieta per la steatosi epatica sono:

  • Apporto energetico Ipocalorico
  • Riduzione del colesterolo
  • Rimozione di prodotti costituiti da alcol o cibi spazzatura
  • Aumentare livelli di nutrienti
  • Aumentare il livello di attività fisica complessivo.

Si consiglia di lasciare al fegato brevi periodi di “riposo”, digiuni di 12-14 ore possono rendere possibile il miglioramento progressivo e rapido della steatosi epatica ma allo stesso tempo bisogna evitare lunghi periodi di digiuni poiché il fegato potrebbe essere sollecitato al mantenimento dei livelli glicemici.

In pratica, la dieta per la steatosi epatica dovrebbe essere:

  • Senza alcolici, caffè, cioccolato, tè nero
  • Senza cibi spazzatura
  • Senza zucchero discrezionale
  • Con almeno 5 pasti giornalieri
  • Con cereali e legumi integrali
  • Con alimenti magri di origine animale
  • Con pochissime ricette elaborate, grasse
  • Con tanta verdura di stagione
  • Con 2 porzioni di frutta fresca di stagione al giorno
  • Olio Extravergine di Oliva

Ecco alcuni esempi di Dieta da seguire contro la Steatosi Epatica

Esempio Dieta 1

  • Colazione

300ml Latte di Soia
40gr Fiocchi d’Avena

  • Spuntino

200gr Mela con buccia
16gr Gallette di Riso senza sale

  • Pranzo

80gr Pasta di Semola, Integrale
100gr passata di pomodoto
10 gr Grana
200gr Cardi
30gr pane integrale
3 cucchiaini di Olio Extravergine di Oliva

  • Spuntino

1 arancia (300gr)
1 vasetto yogurt al naturale, scremato (120gr)
8 gr Gallette di riso senza sale

  • Cena

40gr fagioli Borlotti secchi (da lessare)
150gr petto di pollo (da fare alla piastra)
200gr carciofi (stufati)
30gr pane di frumento
3 cucchiaini di Olio Evo

Esempio Dieta 2

  • Colazione

300ml Latte di Soia, arricchito di calcio
40gr Corn Flakes

  • Spuntino

200gr Pera con buccia
16gr Gallette di riso senza sale

  • Pranzo

80gr Riso integrale
100gr Zucchine
10gr Grana
200gr Cavolo Cappuccio Rosso
30gr pane integrale
15gr Olio Extravergine di Oliva

  • Spuntino

200gr Kiwi (2 circa)
120gr Yogurt al naturale, scremato (1 vasetto)
8gr Gallette di riso senza sale

  • Cena

40gr Ceci secchi (da lessare)
150gr Filetto di Branzino (al vapore)
200gr Carote (al vapore)
30gr Pane di Frumento
15gr Olio Evo

Esempio Dieta 3

  • Colazione

300ml di Latte di Soia, arricchito in calcio
40gr Avena

  • Spuntino

150gr Mandaranci
16gr Gallette di riso senza sale

  • Pranzo

50gr Orzo integrale
300gr verdure surgelate
10gr Grana
30gr Pane integrale
15gr Olio Evo

  • Spuntino

100gr Melograno sbucciato
120gr Yogurt al naturale, scremato
8gr Gallette di Riso senza sale

  • Cena
    40gr Lenticchie (da lessare)
    50gr Uovo intero (per frittata con spinaci)
    350gr Albumi d’uovo
    200gr Spinaci
    30gr Pane di frumento
    15gr Olio Evo

Leggi attentamente e raccontaci cosa ne pensi!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

Rimani aggiornato con i contenuti del nostro blog. Iscriviti alla Newsletter!

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Olio di Oliva e Limone: un’ottima unione contro i calcoli renali L’American Urological Association (Associazione Urologica Americana) sembra non avere alcun dubbio, sei centilitri di limone diluiti in circa due litr...
Olio di Oliva, rimedio naturale contro la Micosi alla Pelle I funghi che compaiono sulla nostra pelle non sono altro che il risultato di infezioni causate da microorganismi come i dermatofiti e i lieviti. Per e...
Perché l’olio extra vergine di oliva è un aiuto contro l’Alzheimer? Il nostro cervello beneficia di alcune delle sostanze che sono presenti all'interno dell'Olio Extra Vergine d'Oliva e che aiutano anche facoltà prezio...
Olio Evo: un vero toccasana per le Gengive! L'Olio Evo viene oggi riproposto per prevenire e alleviare i sintomi della gengivite. Un uso ripreso da una pratica degli antichi popoli orientali, ch...
L’olio crudo: un vero toccasana per la salute Le varianti di impiego dell’olio extravergine in cucina sono davvero tante, crudo, cotto, fritto, per conservare e marinare alimenti o per preparare s...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *