L’olio extra vergine d’oliva, quello pugliese!

Va gustato per capirne l’intensità e allo stesso tempo la leggerezza. Va assaporato a crudo per avvolgere i sensi e lasciarsi trasportare da intense emozioni culinarie e non solo.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto? Lo ricevi 24-48 ore dopo la spremitura in frantoio. Introvabile!

Olio extravergine di oliva pugliese: qualità e gusto per palati sopraffini

Sapori, colori, gusto, tatto, emozioni sono le parole chiave del buon cibo che per essere tale deve avere un ingrediente speciale: l’olio. Il suo colore giallo oro, tendente al verde è subito visibile agli occhi e appaga i sensi al solo guardarlo. Lo si apprezza tantissimo in cucina e non solo. Ma, non possiamo non considerare il fatto che, quando parliamo di olio, inevitabilmente si pensa alla magnifica Puglia. In particolar modo, la zona del foggiano, è quella più rinomata per quanto riguarda l’olio extravergine di oliva, la migliore tipologia di olio. L’importanza di un buon olio, dunque, è fondamentale per diversi motivi e, da apprezzare c’è soprattutto la sua indiscussa qualità che è segno di fiducia e garanzia che durano da decenni. Ecco perchè, come è giusto che sia, il luogo e la provenienza di un determinato prodotto fanno la differenza.

La Puglia rappresenta uno di quei luoghi dove l’olio extravergine di oliva, grazie alla buona conformità e clima del territorio, ha il vantaggio di essere la migliore produttrice di olio italiano sul mercato. L’attenzione per la raccolta delle olive e le conoscenze di tecniche antiche, unite al clima favorevole, agevolano indubbiamente la produzione di un olio particolare, leggero, colorato e pronto per essere degustato su un pezzo di pane. Questo, infatti, è da sempre il miglior metodo, il più antico per assaporare un buon olio.

Ma, l’olio extravergine di oliva pugliese è senza ombra di dubbio l’olio più buono presente da secoli in questa meravigliosa terra.

Per gustare al meglio i piatti della tradizione mediterranea, a crudo o in cottura, è essenziale usare un olio dalle qualità eccellenti, il solo che può esaltare tutti i piatti. Quando si parla di olio d’oliva di qualità il primo pensiero corre alla regione che più di tutte produce olio per i palati più esigenti: la Puglia e in particolar modo la zona del foggiano.
Le caratteristiche organolettiche dell’olio di oliva pugliese derivano da due fattori. In primo luogo i terreni e il microclima della regione che permettono di realizzare oli di elevata qualità e ricchi di sostanze nutritive che non solo conferiscono gusto, ma proteggono cuore, arterie, prevengono alcune neoplasie e l’insorgenza di patologie come l’Alzheimer e il Parkinson. Il secondo fattore è la lavorazione. Ogni fase: cura della pianta, raccolta, estrazione dell’olio, per avere un prodotto di ottima qualità, deve essere condotta con il rispetto degli alberi e dei tempi di maturazione. La raccolta viene deve essere eseguita in modo delicato, le olive devono essere trasportate al frantoio subito dopo la raccolta. L’estrazione dell’olio deve avvenire a freddo per non alterare le caratteristiche organolettiche. Nella zona del foggiano, dove viene coltivata l’oliva Peranzana, la produzione dell’olio segue le regole della tradizione e dell’innovazione per ottenere un prodotto di elevata qualità e gustoso.

Il risultato è un prodotto sano e piacevole al palato, da assaggiare a crudo per guardare il colore, sentire l’odore e sentire il vero sapore, a volte un po’ spigoloso, di quello che può essere considerato l’oro del mediterraneo.

Dove comprare un olio extravergine pugliese di qualità

La scelta migliore per comprare un olio extravergine pugliese di qualità e che conservi tutte le proprietà nutrizionali delle olive, è comprare direttamente dal produttore. Durante gran parte dell’anno è possibile comprare olio dal produttore in bottiglie o in latte e possibilmente confezionato direttamente in frantoio. In questo modo si è sicuri di avere un prodotto da filiera corta, di prima qualità, non addizionato e conservato in maniera ottimale. Si ottiene così un prodotto fresco, dell’ultima annata. L’olio deve evitare l’esposizione alla luce, deve essere tenuto in contenitori che non permettano all’olio di subire alterazioni e che siano igienicamente perfetti. La tecnologia aiuta l’incontro tra produttori e consumatori, infatti oggi è possibile contattare online molti produttori ed avere quindi un prodotto genuino comodamente a casa.
Nel periodo autunnale, invece, è possibile comprare olive da portare al frantoio, oppure comprare l’olio direttamente al frantoio. In questo caso è bene ricordare che la spremitura a freddo rispetto ad altre tecniche ha una resa leggermente inferiore, ma la qualità del prodotto finito è eccellente. Scegliendo di comprare olive dal produttore è bene sapere che per un quintale di olive l’olio ottenuto non è molto, proprio per questo è un prodotto pregiato ed è bene non fidarsi di chi vende a prezzi eccessivamente bassi. Un olio di qualità non può avere un prezzo irrisorio.

Vuoi sentire a tavola il profumo e l'aroma dell'olio nuovo?

OLIO CRISTOFARO

Olio 100% italiano, prodotto in Puglia da spremitura a freddo
Confezionato direttamente in frantoio per mantenere tutte le proprietà dell'olio appena franto e per sentire il profumo dell'uliveto. Dal frantoio alla tua tavola!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *