Olio Evo ed Erbe Medicinali: una mini farmacia fatta in casa

Quanti di noi camminano nei boschi osservando una natura sconosciuta e inesplorata? Non tutti sanno che la natura ci offre molte piante medicinali come radici, foglie, fiori e molte di queste specie se amalgamate con dell’Olio di Oliva, possono creare un vero e proprio kit medicinale da conservare gelosamente nelle nostre case. Ecco allora come realizzare una piccola farmacia fai da te!

Molte piante sono materia principale della medicina moderna: foglie, fiori, radici. Possono essere trasformate per diventare un farmaco naturale a porta di ognuno di noi.
Nei campi, nei boschi e nelle campagne possiamo trovare medicine naturali in grado di aiutarci nello sconfiggere eruzioni cutanee, irritazioni, ferite, dolori intestinali, raffreddori, febbri, mal di gola, difficoltà respiratorie.
Basta cercare la pianta giusta ed abbinarla con il nutraceutico per eccellenza: l’Olio Extravergine di Oliva.

Olio di Verbasco

Il verbasco (Verbascum thapsus) è una pianta appartenente alla famiglia delle Scrophulariacee ed è biennale. È composta da una radice il cui stelo è abbastanza lanoso e dritto.
Ha delle foglie lanose, dentellate e la loro altezza più superare addirittura i 50cm.
La fioritura avviene da giugno a settembre. I suoi fiori in questo periodo assumono un colore giallo tendente all’ora con 5 petali.

La troviamo in territori incolti, lungo le strade di campagna ma anche su terreni sabbiosi e ben soleggiati.

È una pianta dagli effetti “magici”. Nell’antichità veniva usata per allontanare i presagi negativi ed il suo uso era concentrato per la cura di malattie respiratorie.
Le sue proprietà sono:

  • Espettoranti
  • Depurative
  • Sedative
  • Diuretiche

I suoi principi attivi sono:

  • Mucillagini
  • Saponine
  • Flavonoidi

Sono i fiori a portare più benefici! Vediamo adesso come realizzare l’olio di verbasco e come usarlo.

Procedimento

  1. Raccogliere i fiori freschi riempiendone completamente un vaso di vetro
  2. Con l’aiuto di una forchetta, schiacciarli leggermente aggiungendo successivamente dell’olio di oliva tanto da sommergere completamente i fiori
  3. Mescolare delicatamente
  4. Coprire il vaso e lasciarlo su di un divanzale soleggiato per 5 giorni
  5. Passato il tempo previsto, rimuovere l’olio e versarlo all’interno di un barattolo chiudendolo e conservandolo in un luogo fresco

La sua durata è abbastanza lunga. La conservazione più durare addirittura due anni.
Il suo uso è fondamentale per alleviare:

  • Tosse
  • Catarro
  • Pertosse
  • Bronchite
  • Laringite
  • Infezioni del tratto urinario
  • Diarrea

Olio di Gemma di Melo

Il melo, dopo l’arancio, è la coltura più coltivata del mondo ed è una delle più antiche.
La sua famiglia è delle Rosaceae e le sue gemme sono definite “a legno” e miste. Sono gemme piccole e miste ovvero hanno la possibilità di emettere fiori e legno nuovo.
Sono tondeggianti e la loro principale caratteristica è quella di essere sempre presenti sulla punta dei rami.

Anche le gemme del melo possono essere abbinate all’olio di oliva ed apportare benefici al nostro organismo. Aiutano:

  • Circolazione ematica
  • Mal di testa
  • Emicranie

Il procedimento è pari a quello dell’Olio di Verbasco. Il rapporto tra gemme di melo e olio di oliva è di 1:3
L’olio di Gemme di Melo può essere assunto in questo modo:

  • 1 cucchiaino da te prima di coricarsi
  • 1 cucchiaino di te per 4/6 settimane ogni 12 ore

Olio di Violetta

Al giorno d’oggi, la violetta è uno de fori più amati ed apprezzati nel campo cosmetico. Ha origini antichissime tanto che veniva usato per adornare le tombe delle fanciulle morte in tenera età.

I suoi meravigliosi petali di colore blu-viola e la sua profumazione intensa ma non eccessiva, è arricchita dai numerosi benefici che apporta alla nostra salute.
Tra le proprietà si annoverano quelle:

  • Antidolorifiche
  • Antisettiche

Apporta benefici in caso di:

  • Arrossamenti
  • Gonfiori della pelle
  • Screpolature
  • Acne, eczemi, dermatosi, foruncolosi
  • Diminuisce la ritenzione sanguigna e linfatica

Per la sua preparazione, i fiori vengono pressai e all’interno di un barattolo mischiati con dell’Olio di Oliva in un rapporto di 1 a 3. Il tutto deve essere sbollentato su fuoco per circa 3 minuti e una volta raffreddato può essere usato come rimedio a tutte le problematiche sopra elencate.

Tra gli oli che apportano benefici alla nostra salute e al nostro organismo troviamo ancora:

Niente è più facile di creare il nostro kit naturale in casa. Delle piante, fiori o radici freschi e dell’ottimo Olio Extravergine di Oliva.

Prepara anche tu una piccola farmacia domestica e poi raccontaci la tua esperienza.

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *