Frasi, Aforismi e Proverbi sull’Olio di Oliva

L’olio di oliva è una pianta millenaria che nel corso del tempo ha ispirato uomini dell’antichità e uomini moderni recuperando in esso un valore non solo culinario e gastronomico ma anche storico e paesaggistico.
Scopriamo quali sono le frasi, gli aforismi e i proverbi, nati grazie all’olio di oliva.

Conosci già tutti i significati, simbologie e le superstizioni legate all’olio di oliva?

Ricevi subito in REGALO un E-BOOK di 24 PAGINE, con il significati dei sogni, le simbologie e le superstizioni legate all’olio di oliva! Cosa aspetti?

Quando parliamo di olio di oliva la prima cosa a cui pensiamo è l’aspetto culinario e quello nutraceutico ma quasi mai a quello culturale. L’attenzione sul rapporto tra uomo e territorio sta diventando sempre più incalzante e non solo di quello esistente ma soprattutto di quello passato.

Proverbi, aforismi, detti popolari, credenze hanno da sempre invaso l’esistenza umana diventandone parte integrante. Una vera e propria tradizione popolare.
Sia l’olio che l’ulivo hanno intrecciato la loro storia con quella dell’uomo già dai tempi più antichi: gli antichi greci lo affrescano ovunque. Un prodotto che la terra ci offre e che deve essere tramandato di generazione in generazione.

La cultura dell’Olio di Oliva negli Aforismi

Tutto ciò che riguarda questo immenso dono della natura, viene affrontato senza indugio in consigli sulla coltivazione e sulla cura e questi due aspetti vengono ampiamente descritti in due detti pugliesi:

“Acqua di giugno rovina tutto, acqua di agosto olio e mosto”
“L’oliva quanto più resta sull’albero, tanto più sarà la resa dell’olio”

Cosa mostrano questi due detti? Beh, ci fanno osservare come trattare l’albero, quando è giusto raccogliere le olive e come il clima riesca ad influenzare la qualità finale del prodotto.

“A chicco a chicco si raccoglie l’oliva”
“Chi vuol veder il bel coglier l’oliva prima i rami bassi e poi la cima”

Questi due detti ci mostrano la modalità di raccolta: un chicco alla volta prestando attenzione a raccoglierle prima dai rami più bassi e poi da quelli più alti.

“L’olio e la verità tornano sempre a galla”

Questo proverbio indica le conseguenza negative e positive della giustizia umana e sociale. Una materia prima che diventa metafora della vita e degli aspetti umani: paure, affanni, fede e religione.

“Mercante di vino, mercante poverino; mercante d’olio, mercante d’oro”

L’olio di oliva in tempi più antichi rendeva molto più del vino.

“Dolori, olio dentro e olio fuori”

Questo proverbio è fondamentale perché apre un mondo in continua evoluzione ovvero l’olio di oliva come nutraceutico.

“Olio, aceto pepe e sale, sarebbe buono uno stivale”

Tutto ciò che non è commestibile se condito con olio, sale e pepe diventerebbe ottimo dagustare.

“Vigna piantata da me, gelso da mio padre, olivo da mio nonno”

Simboleggia la longevità dell’olivo rispetto alla vigna e al gelso, piante comunemente coltivate dal contadino e che si avvicendano da generazione in generazione.

La cultura dell’Olio di Oliva nei Proverbi

Tra le citazioni provenienti all’Ebraismo:

  • Un angelo diede a Seth, figlio di Abramo, tre semi da porre in bocca al padre nella tomba: cedro, cipresso e olivo
  • L’olivo rappresenta i giusti nei Salmi, il popolo eletto in Geremia, la sapienza in Ecclesiaste
  • L’olio sacro veniva usato per ungere i Re

Tra le citazioni provenienti dal Cristianesimo:

  • L’unzione con olio sacro è presenti in molti riti: battesimo, cresima, estrema unzione, sacerdozio; ma anche per benedire e consacrare luoghi e paramenti sacri
  • La benedizione dei rami d’olivo la Domenica delle Palme
  • Gesù prega nel Giardino degli Olivi poco prima della sua cattura
  • Nicodemo unge la salma di Cristo con olio e unguenti nel Sacro Sepolcro

Tra le citazioni provenienti dalla Bibbia:

  • Isaia/17/6 “Vi resteranno solo racimoli, come alla bacchiatura degli ulivi: due o tre bacche sulla cima dell’albero, quattro o cinque sui rami da frutto.”
  • Isaia/24/13 “Perchè così accadrà nel centro della terra, in mezzo ai popoli, come quando si bacchiano le ulive, come quando si racimola, finita la vendemmia.”
  • Neemia/8/15 “Allora fecero sapere la cosa e pubblicarono questo bando in tutte le loro città e in Gerusalemme: “.
  • Giosuè/24/13 “Vi diedi una terra, che voi non avevate lavorata, e abitate in città, che voi non avete costruite, e mangiate i frutti delle vigne e degli oliveti, che non avete piantati”.
  • Genesi, Antico Testamento “Attese Noè altri sette giorni e di nuovo fece uscire la colomba dall’arca e la colomba tornò a lui sul far della sera; ecco, essa aveva nel becco un ramoscello di ulivo. Noè comprese che le acque si erano ritirate dalla terra.”

Tra le citazioni provenienti dei Grandi Classici:

“Qual d’olivo gentil pianta nudrita
in lieto d’acque solitario loco
bella sorge e frondosa: il molle fiato
l’accarezza dell’aure, e mentre tutta
del suo candido fiore si riveste,
un improvviso turbine la schianta
dall’ime barbe, e la distende a terra”
[OMERO – Iliade, Libro Decimo-settimo]

“…sovra candido vel cinta d’uliva
donna m’apparve, sotto verde manto…”
[DANTE ALIGHIERI – Purgatorio XXX]

“Non lauro o palma, ma tranquilla oliva
Pietà mi manda, e ‘l tempo rasserena,
e ‘l pianto asciuga, et vuol anchor ch’i’ viva.”
[PETRARCA – Canzoniere (230)]

“Come voi vedete, il sole è alto e il caldo è grande, né altro s’ode che le cicale su per gli ulivi; per che l’andare al presente in alcun luogo sarebbe senza dubbio sciocchezza.”
[GIOVANNI BOCCACCIO – Decamerone, Prima Giornata (introduzione)]

“Ma laggiù, dinanzi alla sua roba, si persuase che era finita davvero, che ogni speranza per lui era perduta, al vedere che di nulla gliene importava, oramai. La vigna metteva già le foglie, i seminati erano alti, gli ulivi in fiore, i sommacchi verdi, e su ogni cosa stendevasi una nebbia, una tristezza, un velo nero. “
[GIOVANNI VERGA – Mastro don Gesualdo]

“… e su gli olivi, su i fratelli olivi che fan di santità pallidi i clivi…”
[GABRIELE D’ANNUNZIO – La sera fiesolana]

Frasi più famose sull’olio e sull’olivo

“Si può invero dubitare che la carne sia un genere di necessità. Si sa per esperienza che il grano e gli altri vegetali, insieme con latte, formaggio e burro o olio dove non c’è burro, possono fornire anche senza carne la più ricca, sana, nutriente ed energetica delle diete.” [Adam Smith, libro La ricchezza delle nazioni]

Il tempo che si rinfresca ed il mare che si increspa,
Tutto mi dice che l’inverno è arrivato per me
E che bisogna, senza indugio, raccogliere le mie olive,
E offrirne l’olio vergine all’altare del buon Dio.
[Frédéric Mistral]

Scelto l’extravergine giusto, occorre solo trovare il giusto compagno di scorribande gastronomiche, dal più umile dei pani al re dei cioccolati fondenti, passando per paste e zuppe, verdure e pesci grassi, tranci di carni rosse da domare e focacce con il rosmarino come unico contraltare di sapore.
[Licia Granello]

Un filo d’olio. Prendere ogni fetta di pane con le dita dalla parte della crosta, stringerla e lasciarla poi andare in modo che l’olio si sparga liberamente.
[Manuel Vázquez Montalbán]

Se avete un amico che fa l’olio (bene), comprate una tanica d’acciaio e andate a trovarlo, sapendo che non lo pagherete mai abbastanza per la fatica della raccolta, l’ansia della frangitura rapida per evitare fermentazioni, l’enormità dello scarto (la resa flutta intorno al quindici per cento).
[Licia Granello]

Ora mi trovo nella terra del grano, del vino, dell’olio e del sole. Cos’altro può volere un uomo dal cielo?
[Thomas Jefferson a Aix-en-Provence]

Fare una buona insalata vuol dire essere un diplomatico brillante – il problema è identico in entrambi i casi: sapere esattamente quanto olio bisogna mettere assieme all’aceto
[Oscar Wilde]

Qui ci sono dei campi bellissimi con ulivi dalle foglie grigio argento, come salici cimati. Non mi stanco mai del cielo azzurro.
[Vincent Van Gogh]

Com’era bello starsene seduti sotto gli ulivi, appagati e felici di essere insieme in quella specie di paradiso terrestre.
[Agatha Christie]

Conosci Frasi, Aforismi o Proverbi della tua terra sull’Olio di Oliva? Siamo pronti a raccoglierli ed inserirli nell’articolo.

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *