Realizzare in casa un ottimo Pan bauletto ci permette non acquistare più prodotti arricchiti di conservanti e alcool. Un po’ di passione e gli ingredienti giusti è quello che ci vuole per riempire le nostre dispense di prodotti genuini e facili da reperire. Di quali ingredienti parlo? Lievito, farina, acqua, olio extravergine di oliva e altri ancora. Le ricette proposte sono volte anche a chi è preferisce mangiare integrale e chi ha intolleranze al glutine. Non ci resta che iniziare questa nuova avventura culinaria!

Pan bauletto all’Olio Extravergine di Oliva

Ingredienti (solitamente per 2 stampi da 26x11cm)

Per lievitazione:

  • 100gr farina
  • 60gr acqua
  • 10gr pasta madre rifrescata

Per impasto:

  • Il composto preparato precedentemente
  • 500gr farina tipo1
  • 260gr latte di riso (anche quello vaccino è ottimo)
  • 70gr Olio Evo
  • 10gr zucchero
  • 10gr sale

Procedimento

  1. La sera prima di realizzare l’impasto del Pan bauletto, preparare il panetto della lievitazione (prefermento) in una ciotoloa, coprirla con della pellicola e lasciarla in lievitazione fino al mattino. Considerate le12 ore circa per la lievitazione;
  2. Passato il tempo previsto, preparare l’impasto inserendo tutti gli ingredienti compreso il prefermento, tranne il latte;
  3. Avviare ad una velocità minima, lavorarlo per qualche minuto e continuare aggiungendo poco alla volta il latte;
  4. Aumentare leggermente la velocità ed inserire lentamente l’olio di oliva aspettando che venga assorbito dall’impasto;
  5. Spegnere la planetaria appena l’impasto risulterà liscio ed omogeneo;
  6. Lasciate riposare l’impasto per circa 3 ore;
  7. Passato il tempo previsto, trasferire l’impasto su di una spianatoia dopo averla infarinata e dopo aver fatto una croce al centro dell’impasto con un coltello, coprite il tutto e lasciate riposare per quasi venti minuti;
  8. E’ il momento di dividere in due l’impasto, con un mattarello stendete entrambi i panetti formando due rettangoli facendo in modo che la loro lunghezza sia pari a 26cm;
  9. Una volta fatto questo, sistemate i panetti all’interno dei due stampi dopo averli ricoperti di carta forno o imburrati;
  10. Coprite il tutto con la pellicola e lasciar lievitare al caldo;
  11. Lievitato l’impasto, eliminare la pellicola ed informare in forno caldo statico a 180°C per circa 30-35 minuti;
  12. Sfornare e lasciar raffreddare per qualche tempo i pani prima di estrarli dagli stampi;
  13. Lasciar raffreddare il tutto e il vostro Pan bauletto è pronto per essere gustato.

Pan bauletto all’Olio di oliva integrale

Per gli amanti della farina integrale, questa ricetta è ottima e gustosissima per la tua colazione arricchita con crema alle nocciole o marmellata. Il suo gusto si sposa benissimo con tutti i tipi di prodotti, non solo dolci ma anche salati e il retrogusto di olio di oliva lo rende ancora più invitante. La sua preparazione è abbastanza semplice e veloce, vediamola insieme!

Ingredienti

  • 300 g di farina integrale
  • 200 g di farina manitoba
  • 4 g di lievito di birra disidratato
  • 40 g di olio d’oliva
  • 200 g di acqua
  • 70 g di latte
  • mezzo cucchiaino di malto d’orzo
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di miele

Procedimento

  1. Inserire all’interno di una planetaria le farine, il latte, l’acqua, lo zucchero, l’olio di oliva e il lievito;
  2. Iniziare ad impastare il mix aggiungendo pian piano il miele, il malto ed il sale così da ottenere un impasto morbido ed elastico;
  3. Formare un panetto rotondo e riporlo all’interno di una ciotola;
  4. Con un pennello, spennellare con dell’olio di oliva la superficie del panetto e lasciarlo lievitare in un luogo caldo fin quando il suo volume non è triplicato;
  5. Passato il tempo necessario, prendere l’impasto e riporlo su un piano di lavoro sgonfiandolo e stendendolo con un mattarello così da formare un rettangolo che abbia le dimensioni dello stampo (28/30cm);
  6. Ricoprire lo stampo con della carta forno e stenderci il composto;
  7. Lasciarlo lievitare nuovamente in un luogo caldo e coperto fin quando il suo volume non sarà triplicato ancora una volta;
  8. Il prossimo passaggio è quello di spennellare la superficie con del latte ed informarlo a forno statico caldo a 160°C per 25 minuti circa;
  9. Sfornarlo e lasciarlo raffreddare;
  10. Il vostro Pan bauletto è pronto per essere servito o conservato in un sacchetto per alimenti.

Pan bauletto all’olio di oliva senza glutine

Il Pan bauletto senza glutine è fondamentale per chi soffre di intolleranze alimentari o di gravi allergie e preparalo in casa è comodo e sicuro. Senza nessun tipo di retrogusto, sofficissimo e morbido è ottimo per farcirlo sia con prodotti salati che con marmellate e creme. Provare per credere!

Ingredienti

  • 500g farina senza glutine per pane
  • 250g acqua tiepida
  • 250g latte tiepido
  • 70g olio di oliva
  • 1 cucchiaio di miele
  • una bustina di lievito disidratato senza glutine
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di sale

Procedimento

  1. Versare nella ciotola della planetaria il latte, l’acqua, lo zucchero e il lievito disidratato mescolando con una spatola fino ad aggiungere la farina lasciando agire il tutto per qualche minuto;
  2. Successivamente aggiungere il miele e l’olio a filo continuando ad impastare per una decina di minuti;
  3. Ungere uno stampo per plum-cake con dell’olio di oliva oppure ricoprirlo di carta forno e inserirci l’impasto lasciando lievitare fino a raddoppiarne le dimensioni;
  4. Quando sono passate circa 3 ore, preriscaldare il forno a 160/170°C ed infornare il nostro pane spennellando la superficie con dell’olio di oliva;
  5. Cuocere per 60 minuti circa e prima di servirlo lasciarlo raffreddare

Dilettati nel realizzare una di queste gustose ricette che faranno della tua colazione una delizia per il palato grazie all’uso dell’olio di oliva come ingrediente principale del Pan bauletto. Raccontaci la tua esperienza!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

L’olio di oliva in cucina e la sua resistenza alle alterazioni A temperatura elevata, e in presenza dell'ossigeno atmosferico, i fenomeni di ossidazione, che i grassi subiscono anche a temperatura ambiente, accele...
Olio Nuovo: 10 ricette per degustarlo al meglio Le ricette con olio nuovo, alimento ricco di proprietà organolettiche salutari, non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole. Vediamo alcune delle p...
L’olio extra vergine di oliva a tavola L'olio di oliva extra vergine in tavola è un condimento che si usa crudo e che serve in genere per finire un piatto, per fondere insieme gusti e sapor...
Olio Evo e Dragoncello: come impiegarlo in cucina! Hai mai sentito parlare del dragoncello e del suo accostamento all’Olio Evo? Ecco qui una ricetta per preparare una delle salse più profumate e buone ...
Vuoi preparare i peperoni e i peperoncini piccanti sott’olio? Scopri la ricetta Pugl... Peperoni sott'olio pugliesi, una specialità da consumare come antipasto o con abbianemnti ai vini rossi e alla carne. Una variante prelibata sono i pe...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *