Olio di oliva: 7 rimedi per la cura del nostro ombelico

Secondo la medicina Ayurvedica, l’ombelico è un’area potente, che detiene la chiave del corretto funzionamento delle diverse funzioni del nostro corpo. Ecco perché bisogna prestarvi più attenzione di quanto non si faccia normalmente. Vediamo insieme 7 rimedi per la cura del nostro ombelico grazie all’immancabile Olio Extravergine di Oliva!

Olio di oliva: ottimo rimedio per il nostro ombelico

Un ottimo modo per cambiare abitudine, è quello di applicare regolarmente sull’ombelico dell’olio di oliva, con l’aggiunta di oli essenziali specifici, particolarmente utili per il trattamento di alcuni comuni disturbi. Potreste essere sorpresi che l’ombelico è un ottimo punto di partenza! Questa parte apparentemente normale del tuo corpo è più importante di quanto si pensi. Qui ci sono sette benefici applicabili all’ombelico grazie all’uso dell’olio di oliva.

Idrata la pelle

Chi soffre di pelle secca, dovrebbe applicare sull’ombelico dell’olio e massaggiare. Questo semplice gesto può rendere la pelle immediatamente più morbida. Basterà metterlo anche nell’area che lo circonda, per ridurre il problema. E ‘particolarmente utile in inverno, quando l’aria è super asciutta. effetti emollienti, grazie al loro contenuto di acidi grassi. Basta aggiungere qualche goccia e strofinare sul vostro stomaco. La pelle si sentirà liscia come la seta, soprattutto dopo la doccia o il bagno.

Elimina lo sporco

Quante volte, pur curandoci della nostra igiene, ci siamo dimenticati dell’ombelico? Spesso capita che lo sporco che viene eliminato dalla parte superiore del corpo si accumuli proprio lì. Allora sarà utile ripulire questa zona, imbevendo un tampone di cotone con dell’olio di oliva. Questa azione ammorbidisce lo sporco e ne facilita la rimozione. Ed è fondamentale essere delicati.

Cura delle infezioni

L’ombelico può diventare spesso un’area colpita da germi e batteri, che possono causare infezioni se persiste a lungo in uno stato di umidità. L’olio di oliva favorisce la guarigione da queste infezioni, grazie alla sua proprietà antibatterica e antimicotica. Applicare al vostro ombelico dell’olio di oliva una o due volte al giorno fino alla guarigione dell’infezione.

Sollievo dai dolori mestruali

Il dolore mestruale è una delle più scoraggianti forme di dolore, che possono danneggiare anche i programmi della giornata e impedirne le diverse attività. Massaggiare con l’olio i punti giusti sul ventre può dare un grande sollievo. Basta massaggiare la zona dolorante con dell’olio di oliva e il sollievo sarà pian piano immediato.

Cura del mal di stomaco

Quando capita di avere mal di stomaco, chi preferisce non prendere farmaci può provare ad applicare dell’olio di oliva sull’ombelico, per ottenere un sollievo immediato. Questo trattamento è particolarmente indicato per le intossicazioni alimentari, per l’indigestione e la diarrea. Ottimi per lo scopo sono lo zenzero e la menta piperita, che devono essere sempre mescolati ad un ottimo olio di oliva.

Riequilibrio del secondo Chakra

Secondo l’Ayurveda, il chakra dell’ombelico è una fonte vitale di immaginazione ed energia ed è anche la sede dei nostri desideri più profondi. Mantenerlo in equilibrio è quindi fondamentale per realizzare i propri obiettivi e restare in contatto con la propria creatività. Gli oli migliori in questo sono sono palissandro, sandalo, yling-ylang e l’immancabile olio di oliva. Sarà sufficiente applicare uno di questi una volta a settimana.

Favorisce la fertilità

L’ombelico è in stretto legame con la fertilità. Del resto, connette la mamma e il bambino durante la gravidanza. Massaggiare l’area con gli oli giusti aumenta la fertilità, anche dell’uomo. I migliori sono ginepro, salia, foglie di guava e olio di oliva. Questi oli distendono il corpo, mantengono sani gli spermatozoi, alleviano i disturbi mestruali e aumentano il livello di fertilità. Inoltre, danno un contributo importante alla regolazione degli ormoni.

Ombelico come fonte di vita grazie all’Olio Evo

Sappiamo tutti che l’embrione si unisce alla placenta della mamma tramite il cordone ombelicale.
Secondo la scienza, dopo che una persona lascia il corpo, l’ombelico rimane caldo per 3 ore.
Tutte le nostre vene sono connesse con l’ombelico e questo lo rende un punto focale del nostro corpo. L’ombelico è ha più di 72000 vene. Il totale dei vasi sanguigni che abbiamo nel corpo è il doppio della circonferenza della terra.

L’ombelico è fonte di vita, tant’è che in India viene conosciuto con il nome di Nabhi o di Pechoti.
È veramente incredibile quello che l’ombelico rappresenta ed ovviamente tenerlo al sicuro e curarlo ne va della nostra stessa salute.

Vediamo alcune applicazioni terapeutiche:

  • Prima di andare a dormire, mettere 3 gocce di oliva nell’ombelico e massaggiatelo attorno a circa 3 cm di distanza.
  • Quando un neonato ha le coliche di norma si mescola assafetida con acqua e olio di oliva e si applica intorno all’ombelico. Nel giro di pochi minuti il dolore passerà.

Quindi perchè mettere l’olio di oliva nell’ombelico?
L’ombelico veicola l’idratazione nei tessuti dove c’è bisogno e arriva nei punti improbabili da curare naturalmente!

 

Sapevate che l’Olio di Oliva è un ottimo rimedio per la cura di problemi relativi all’Ombelico?

 

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *