Ricetta della maionese all’olio di oliva

come preparare la maionese con olio di oliva
Mangia sano. Degusta l'Olio Nuovo 2018 direttamente dal Frantoio

ACQUISTA ORA

Olio prodotto in Puglia da Spremitura a Freddo. 100% Italiano.
Confezionato in frantoio. Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.

La maionese è una salsa molto versatile e può essere utilizzata per arricchire e insaporire qualsiasi piatto, dal pesce, crostacei, agli antipasti, contorni e persino la carne. Vediamo come prepararla utilizzando come ingrediente principale l’olio extravergine di oliva.

 

La maionese a base di olio di oliva è una salsa la cui preparazione, può apparentemente risultare complessa. Tuttavia, con qualche semplice accorgimento è possibile crearla in casa propria ed evitare di acquistare al supermercato la maionese preconfezionata, contenente conservanti, coloranti e altri composti di natura chimica.

Ingredienti

Gli ingredienti necessari per la realizzazione della maionese con olio evo, sono:

  • due tuorli d’uovo
  • olio extravergine di oliva (100 ml)
  • il succo di mezzo limone
  • pepe bianco (solo se si vuole)
  • un pizzico di sale.

Preparazione

Ciò che frena dalla preparazione della maionese, è il fatto che questa salsa tende a impazzire. Il segreto per fare in modo che ciò non avvenga è di utilizzare tutti gli ingredienti alla stessa temperatura. Si prendono le uova dal frigo e si lasciano a temperatura ambiente per circa 2-3 ore, in seguito si prende la ciotola e la si riempie di acqua calda, poi si svuota e la si asciuga per bene. In questa maniera si possono avere tutti gli ingredienti e tutto il necessario per la preparazione della salsa, alla medesima temperatura.

La preparazione ha inizio con il disporre all’interno della terrina, i tuorli d’uovo, un pizzico di sale e il pepe nero (facoltativo). Si lavorano con un mestolo di legno o una frusta di acciaio, fino a che il composto inizia ad avere una certa consistenza. A questo punto si aggiunge l’olio a filo e si continua a mescolare finché non si ha versato tutto l’olio evo. Quando si nota che la salsa ha raggiunto una certa densità e i vari ingredienti si sono ben legati tra loro, si aggiunge il succo di limone e si mescola per bene. Nel momento in cui si nota che la maionese sta impazzendo (i composti non si sono miscelati e addensati, ma tendono a restare liquidi), si prende una seconda ciotola, si aggiunge un tuorlo d’uovo, e continuando a mescolare senza mai fermarsi, si aggiunge la maionese impazzita e si seguono le fasi descritte in precedenza.

Conservazione

A questo punto la maionese è recuperata e si procede con la fase successiva: la conservazione. Solitamente, quando si prepara la maionese con olio di oliva, è per essere utilizzata al momento. Tuttavia, in caso di rimanenza, essa può essere conservata in frigorifero e coperta con della pellicola per alimenti, per massimo 3 giorni. Essendoci l’olio extravergine di oliva, può accadere che la maionese si stracci in quanto l’olio tende a congelarsi molto facilmente. La maionese può essere preparata anche mediante l’utilizzo del frullatore. In questo caso bisogna utilizzare una velocità bassa e versare i liquidi a filo.

Seguendo qualche piccolo consiglio (tutti gli ingredienti alla stessa temperatura, versare i liquidi a filo etc.) è possibile preparare un’ottima maionese con olio evo in casa propria, evitando quindi l’acquisto di quei prodotti preconfezionati e ricchi di conservanti e additivi artificiali, dannosi per la salute.

E tu hai mai preparato la maionese in casa con olio di oliva?

A cura della redazione di Olio Cristofaro

 

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla newsletters

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Meglio Olio Evo, Margarina o Burro? Quante volte ti sei chiesto se è meglio consumare olio di oliva, burro o margarina, per mantenere una dieta sana ed equilibrata, o per mantenere il co...
Vuoi preparare la piadina? Ecco la ricetta all’olio di oliva! La piadina con olio di oliva, una pietanza originaria dell'Emilia Romagna, è un piatto che può essere tranquillamente realizzato in casa propria, bast...
Olio Nuovo: 10 ricette per degustarlo al meglio Le ricette con olio nuovo, alimento ricco di proprietà organolettiche salutari, non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole. Vediamo alcune delle p...
Olio Evo a colazione? Una piccola dose di energia! Sulle insalate e su tutte le verdure, sulla pasta condita a crudo, sul pane tostato o sua una semplicissima bruschetta, per gustarlo insieme ad amici ...
Vuoi preparare i lampascioni sott’olio? Ecco la ricetta! I lampascioni sott'olio sono una ricetta tipica delle cucine pugliesi e lucane; sono particolarmente apprezzati per il loro sapore amarognolo che rico...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *