,

Prezzo delle olive da olio 2018: conviene l’acquisto delle olive per la trasformazione diretta in olio?

Vuoi acquistare olive da molitura?

SCOPRI COSA TI OFFRIAMO!

L’acquisto delle olive presso il frantoio è ormai comune sia da parte dei privati che di altri frantoi. L’obiettivo rimane unico: acquistare olive dalla provenienza certa per la produzione di olio extra vergine di qualità. Tra gli elementi determinanti: il prezzo delle olive. Ma conviene l’acquisto delle olive per la trasformazione in olio?


Già a partire dal mese di luglio, sia privati che frantoi si attivano alla ricerca di produttori in grado di fornire anche grossi quantitativi di olive. La ricerca si concentra prevalentemente nelle zone dell’Italia dove la produzione è abbondante e di cultivar pregiate che garantiscono un’eccellente qualità del’olio extra vergine.

Annate precedenti al 2018: prezzi al quintale delle olive da olio

Uno degli elementi determinanti sono sicuramente il prezzo per quintale di olive. Purtroppo si tratta di una informazioni che non è possibile conoscere in anticipo ma solo in prossimità del periodo di produzione. I prezzi di mercato possono variare anche giornalmente e con dei range non prevedibili a priori.

Vediamo l’andamento dei prezzi in Capitanata (Nord-Puglia):

  • Durante la campagna 2015/2016, i prezzi per quintali hanno subito una oscillazione tra 45€-60€ per quintale.
  • Nel 2016/2017 il prezzo di partenza a ottobre è di 60€ per quintale per subire poi delle forti variazioni.
  • Nella campagna 2017/2018 il prezzo di partenza è stato di 60€-62€ (mantenendosi nel tempo su questi valori).

Cosa incide sulla trasformazione delle olive in olio?

Il prezzo delle olive determina, con la resa, la convenienza dell’operazione di acquisto delle olive per la trasformazione in olio.

La resa delle olive

Anche sulla resa non è possibile fare previsioni: i primi dati certi si conoscono solo con le prime moliture. A chi è alla ricerca di olive da acquistare, è possibile dare solo dati indicativi che dipendono dal tipo di cultivar.

Ad esempio la Peranzana ha una resa per quintale che può oscillare tra i 10 – 17 litri per quintale. In genere le rese del 10% sono relative alla produzione nei primi giorni di ottobre. A fine ottobre i valori potrebbero crescere fino a raggiungere anche i 15-17 litri per quintale.

Defogliazione delle olive

Durante la raccolta di olive tramite abbacchiatori, è molto probabile che le olive vengano raccolte miste con del fogliame. Ovviamente chi acquista olive da olive vorrebbe un prodotto pulito senza scarti di alcun tipo. Una buona pulizia delle olive appena raccolte è possibile solo attraverso sistemi di defogliazione disponibili nei frantoi. Questa operazione però ha un costo ed è in genere a carico dell’acquirente. Il costo per la defogliazione è di circa 5€/quintale che dovrà essere annoverato al prezzo di costo di un quintale di olive.

Trasporto delle olive

Il trasporto delle olive può essere a carico dell’acquirente o del venditore, dipende dagli accordi. Il prezzo per il trasporto delle olive dipende ovviamente dalla zona di destinazione: ad esempio, un mezzo di trasporto che parte dal Nord Puglia, richiede circa 8€/quintale per la Toscana e 7€/quintale per l’Umbria.

Ci sono acquirenti che decidono di gestire in autonomia questa fase avvalendosi di mezzi propri o di terzi. Altri invece, affidano completamente il trasporto al frantoio. In questo caso le cose possono complicarsi qualora il trasporto dovesse avvenire tramite cassoni forati di proprietà del frantoio. Poichè un cassone forato ha un costo, bisognerebbe prevedere un costo di trasporto extra per il rientro dei contenitori presso il frantoio. Il problema non sussiste se il trasporto viene effettuato sfuso, senza l’utilizzo di cassoni forati.

Altro aspetto da considerare è l’IVA al 22% rispetto all’aliquota del 4% per l’acquisto delle olive. Le fatture di trasporto e di acquisto olive devono essere rigorosamente separate.

Molitura diretta in frantoio per privati

Ci potrebbero essere privati interessati all’acquisto delle olive ma anche alla molitura per la produzione diretta di olio in frantoio. In questo caso, al costo per quintale della materia prima (olive) e ai costi di defogliazioni bisognerebbe aggiungere:

  • costo per la molitura
  • costo per il confezionamento

Il costo per la molitura è di circa 12€ a quintale, ma può variare da frantoio a frantoio e dalla regione d’Italia in cui viene effettuata.

In genere per piccoli quantitativi di olio ad uso familiare, non ci sono obblighi di alcun tipo. Se il numero di litri prodotto è superiore a 200 litri, invece, è obbligatorio il confezionamento. In tal caso il frantoio richiederà al privato i suoi dati fiscali per l’emissione della fattura di confezionamento e dovrà inviare comunicazione agli enti preposti per verifiche di controllo. Il confezionamento in frantoio avviene in lattine da 5 litri ed ha un costo di circa 2,5€ / quintale (compreso il contenitore di latta).

PS. I costi indicati NON sono da generalizzare ma sono relativi ai frantoi che operano in Capitanata (Nord Puglia)

E tu dove acquisti le olive da molitura? A quale prezzo?

Articolo a cura della redazione di Olio Cristofaro

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto?

OLIO PUGLIESE CONFEZIONATO IN FRANTOIO

Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.
Olio Cristofaro: presente nella guida internazionale FLOS OLEI 2018. Classificato come uno dei migliori extravergine nel mondo
Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla newsletters

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Olive da mensa: dove acquistare la miglior cultivar? Per un aperitivo o come contorno da sola o con altre verdure le olive da mensa sono sempre presenti sulle tavole degli italiani, e non solo, ma quale ...
Prezzo olio di oliva: quali sono i fattori determinanti? Da cosa dipende? Il periodo migliore per comprare olio extravergine di oliva di qualità è l'autunno quando, andando direttamente dal produttore o recandosi al frantoio...
Quante calorie possiede l’olio extravergine d’oliva? L'olio è l'alimento più utilizzato in cucina da millenni, senza di esso sarebbe quasi impossibile gustare i cibi della nostra tavola. Ma quante calori...
Olio di Coratina: caratteristiche e proprietà salutistiche “Il consumo diretto della coratina come monocultivar non viene apprezzato per via dell’amaro e del piccante, note impropriamente identificate come att...
Pomodori secchi sott’olio? Ecco alcune ricette per prepararli e conservarli Con la bella stagione e il calore dell'estate, la regione della Puglia si colora delle tradizionali distese di pomodori lasciati ad essiccare al sole....
7 commenti
  1. Roberto Maimone
    Roberto Maimone dice:

    Sul terreno avrei 70 piante tra moraiolo leccino e canino e frantoio ma dopo un incidente riesco a curare 20~30 piante raccolgo e poto ma sono da solo siamo in tre sul campo io e due gatti uno grigio con i piedi e muso bianco l’altra tutta nera che gioca sempre probabilmente una gatta essendo un po’ acciaccato riesco a raccogliere una cassa di 20 kg di olive in due giornate sono 15 anni che raccolgo le olive in sabina ed adesso a Viterbo non e’ la mia una scelta economica,ma bensi vorrei fare una scelta di qualita’ ed poi quando lo lavorano a freddo mi piace l’aroma i profumi del frantoio ed tutto ha piu’ valore per me come il castagniaccio che mi faccio alla toscana a me piace molto,altro nun so’.

    Rispondi
  2. Giuseppe
    Giuseppe dice:

    Ciao a tutti, io ci lavoro in un frantoio oleario e da noi va 16€ la molitura, 2.50€ la lat. Da 5l e l’olio vero puro naturale ed extravergine d’oliva va a 7€ al litro e la confezionatura cm dite da noi nn esiste. Ciaoo

    Rispondi
  3. Giulio
    Giulio dice:

    2,5€/ quintale per imbottigliare in stagne da 5litri?! 12€/q per frangere le olive?! Ma dove li trovate certi prezzi!?
    In zona Firenze e dintorni ci si attesta su 17-18€/q per la frangitura. Le latte da 5l non costano meno di 1,40€ al pezzo. Anche applicando uno sconto del 50%(generoso) sull’imbottigliamento ed eventuale etichettatura non si arriva al di sotto dei 10 €/q.
    Curioso di sapere dove ci sono prezzi così bassi.
    Buona continuazione

    Rispondi
    • Luca
      Luca dice:

      Io sono pugliese e il molino da cui ci serviamo prendeva circa 6, 7 anni or sono 45€ a vasca Nella mia zona le vasche sono mediamente da 3 qli – Poi riguardo al prezzo dell’olio io l’ho comprato l’anno scorso e l’anno precedente mi è stato quasi regalato a 7 €/kg (senza fattura ) dato che l’aquisto era di pochi litri , e il fatto che ha quel frantoio habbiamo sempre consegnato varie tonnellate di olive prodotte nei ns terreni di famiglia .Ma mi spigate come fanno avendere dei bottiglioni da 5 lt a 19 € vale a dire a meno di 4 € al litro ? spacciandolo poi per olio di questa e qull’altra zona d’italia Credo con tutta onestà che quell’olio non sia proprio genuino e anche quei frantoi che abbassano il prezzo spacciandolo per olio italiano andrebbero arrestati, con contestuale sequestro di tutte lae attrezzature Questi non ti stanno facendo un piacere ti stanno solo truffando !!! rovinando l’economia di chi lavora onestamente !

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *