Ricetta della focaccia pugliese
Mangia Sano e Naturale. Olio Artigianale dal Frantoio.

ACQUISTA ORA

Olio Pugliese da Spremitura a Freddo. 100% Italiano. SPEDIZIONE GRATUITA!
Confezionato in frantoio. Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.

Famosa in tutto il mondo la focaccia pugliese è uno dei prodotti più imitati e amati in assoluto.
Un prodotto lievitato sofficissimo grazie alle patate lesse aggiunte nell’impasto e condito semplicemente con pomodorini, olio extravergine, olive e origano. Facile, squisita e salutare: una ricetta da provare!

E’ perfetta da mettere in tavola durante i pasti ma anche per aperitivi e merende da leccarsi i baffi!
La versione che ti proponiamo è altamente digeribile, grazie ad un basso contenuto di lievito e una lievitazione più lunga. E’ proprio il caso di dirlo: tanto lunga l’attesa, tanto grande il piacere!

Ricetta focaccia pugliese 

Ingredienti 

Dosi per una teglia dal diametro di 24 cm

  • 300 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 5 g di lievito di birra
  • 200 g di farina bio 00
  • 150 g di farina di semola rivaccinata bio
  • 5 g di sale
  • 100 g di patate lessate
  • 100 g di olio extravergine di oliva EVO
  • 180 g di pomodorini ciliegini
  • Olive nere in salamoia a piacere
  • Origano

Procedimento 

  • Unisci l’acqua a temperatura ambiente ed il lievito di birra spezzettato con le mani in una ciotola e mescola per qualche minuto, in alternativa poi utilizzare anche l’impastatrice o un frullatore.
  • Aggiungi la farina di grano 00, farina di semola, il sale, le patate precedente lessate e lavora l’impasto finché non dara ben amalgamato. Anche in questo caso potrai ricorrere all’impastatrice per velocizzare il processo!
  • Unisci l’olio a filo continuando a mescolare gli ingredienti.
  • Trasferisci ora l’impasto in una teglia rotonda da 24 cm precedentemente oliata e stendi accuratamente l’impasto bucherellandolo con le dita.
  • Lascia lievitare per un’ora a temperatura ambiente.
  • Per una maggior lievitazione fai riposare l’impasto in frigorifero per 3 ore e un’ora a temperatura ambiente. La focaccia risulterà più morbida ma anche molto più digeribile!
  • Schiaccia con la punta delle dita la focaccia lievitata e aggiungi:
    • I pomodorini tagliati a metà
    • Una spolverata di origano
    • Olive nere
    • Un filo d’olio EVO
  • Cuoci a 250/260° in forno preriscaldato per circa 20 minuti, quando la focaccia sarà bella dorata.

Ricetta focaccia pugliese per Bimby

Ingredienti

  • 300 ml di acqua
  • 500 gr di farina 00
  • Un cubetto di lievito di birra non surgelato
  • 1/3 di cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • Olio extravergine EVO
  • Pomodorini ciliegie
  • Origano
  • Olive

Procedimento 

  • Versa l’acqua nel boccale e aziona il Bimby per 30 secondi a 50 gradi a velocità 1.
  • Aggiungi il lievito e aziona il Bimby per 10 secondi a velocità 7.
  • Unisci la farina il sale e lo zucchero e aziona il Bimby per 30 secondi a velocità 7 e porta poi il Bimby a velocità Spiga per un minuto.
  • Togli l’impasto dal boccale e crea una palla.
  • Prendi la teglia, meglio se antiaderente, di diametro 28/30 cm e ungila con l’olio extravergine di oliva in modo che ricopra tutto il fondo della teglia.
  • Riponi l’impasto al centro della teglia e fallo riposare in un luogo coperto e poco arieggiato per 15-20 minuti.
  • Trascorso 20 minuti rigira l’impasto nell’olio extravergine e stendilo con la punta delle dita partendo dal centro.
  • Condisci con i pomodorini tagliati a metà e spinti bene all’interno dell’impasto le olive e l’origano e aggiungi un po’ di olio EVO a filo.
  • Lascia riposare di nuovo l’impasto per 80 minuti.
  • Cuoci a 200° in forno preriscaldato per 15-20 minuti, fino a quando la focaccia sarà bella dorata.

Consigli

Per una lievitazione perfetta copri la teglia con uno strofinaccio e mettila in un punto della casa con finestre chiuse o meglio ancora nel forno spento.

E tu come prepari la foccacia pugliese di solito?
Raccontaci come la preparava la tua nonna!

A cura di Dajana Mangherini, laureata in scienze della
mediazione linguistica per il marketing, la pubblicità e le relazioni pubbliche.

Rimani aggiornato con i contenuti del nostro blog. Iscriviti alla Newsletter!

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Oliva Bella di Cerignola: dalla pianta alla tavola Carnosa e saporita, questa varietà di cultivar pugliese autoctona ha soggiogato le tavole italiane e di tutto il mondo grazie alla sua elevata qualità...
Tonno sott’olio fatto in casa: preparazione, conservazione e utilizzo Oro rosso del Mediterraneo, il tonno (pinna blu) affascinante esemplare marino, vanta una storia millenaria di tutto rispetto! Muove i suoi primi pass...
Qual è il miglior olio per la pizza? Farina, acqua, lievito, sale e…fantasia! Quattro semplici ingredienti per un risultato sublime! Facile da preparare, pratica da ordinare, ottima per ...
Benessere e Gusto con la Dieta Mediterranea a Zona Non una dieta ma una vera e propria strategia alimentare la “Zona Mediterranea” ha come obiettivo la salute e il benessere globale degli individui. N...
Come preparare una torta soffice all’olio di oliva La torta con olio di oliva è un dolce molto soffice e facile da preparare con ingredienti genuini che si trovano facilmente in casa. Perfetta per la c...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *