I trigliceridi nell’olio extravergine di oliva: cosa sono e a cosa servono?

trigliceridi olio oliva cosa sono
Mangia sano. Degusta l'Olio Nuovo 2018 direttamente dal Frantoio

ACQUISTA ORA

Olio prodotto in Puglia da Spremitura a Freddo. 100% Italiano.
Confezionato in frantoio. Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.

L’olio extravergine di oliva è un alimento ricco di sostanze nutritive ed è composto prevalentemente da trigliceridi: di cosa si tratta e quale funzione svolgono nell’organismo?

Cosa sono i trigliceridi?

L’olio extravergine di oliva è un prodotto immancabile in cucina poiché viene principalmente utilizzato per condire vari piatti oppure per preparare numerose ricette. Anche per quanto riguarda l’ambito della cosmesi e della bellezza, l’olio extravergine di oliva viene usato come rimedio naturale per realizzare vari impacchi per la pelle o per i capelli. Se assunto regolarmente, questo ingrediente è in grado di garantire numerosi benefici per la salute grazie al suo elevato contenuto di nutrienti attivi che lo rendono uno dei prodotti più efficaci e pregiati.
L’olio extravergine di oliva è caratterizzato da un elevato contenuto di trigliceridi: ma cosa sono e a cosa servono? Precisamente i trigliceridi nell’olio di oliva corrispondono a circa il 95-98% della sua composizione, in particolare queste sostanze sono in gran parte contenute nella polpa dell’ulivo.
I trigliceridi nell’olio di oliva sono degli acidi grassi che si contraddistinguono in varie categorie tra cui acidi grassi monoinsaturi, saturi e polinsaturi. I trigliceridi sono composti da molecole che a loro volta contengono un acido saturo detto acido palmitico, l’acido oleico che fa parte degli acidi monoinsaturi e l’acido stearico appartenente alla categoria degli acidi saturi. Oltre ai principali costituenti dell’olio di oliva, ovvero i trigliceridi, si trovano anche altre sostanze quali vitamine liposolubili, idrocarburi, fitosteroli e polifenoli. Tutti questi elementi creano dunque una miscela di componenti che costituiscono la composizione chimica dell’olio extravergine di oliva. Occorre inoltre considerare che vi sono vari fattori che possono incidere sulla composizione chimica dell’olio di oliva come il periodo di raccolta, le temperature, il tipo di maturazione e di frutto.

A cosa servono i trigliceridi?

I trigliceridi nell’olio di oliva sono degli elementi essenziali per la salute, infatti questo elevato contenuto di acidi grassi vanta numerose proprietà benefiche per l’organismo. In primis sono in grado di regolarizzare le funzioni fisiologiche del corpo e allo stesso tempo apportano numerose virtù per i muscoli e per la pressione arteriosa. I trigliceridi svolgono un’importante funzione anche per quanto riguarda l’aggregazione piastrinica, poiché riducono il rischio di sviluppare danni al sistema circolatorio. Per questo motivo è importante integrare regolarmente l’olio di oliva all’interno di una dieta bilanciata in quanto un’assunzione quotidiana aiuta a ridurre il colesterolo nel sangue e garantisce un’azione antiossidante, oltre a favorire la secrezione biliare. Precisamente l’acido oleico riduce i fenomeni di perossidazione lipidica, diminuendo di conseguenza la quantità di colesterolo. Tale processo è dato proprio dai trigliceridi che formano le lipoproteine, ovvero le sostanze responsabili del trasporto di colesterolo nel sangue. Naturalmente una dieta ricca di acidi grassi saturi corrisponderà ad un’elevata quantità di colesterolo: ecco perché è fondamentale seguire un’alimentazione equilibrata, assumendo le giuste percentuali di grassi saturi e maggiori quantità di grassi insaturi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla newsletters

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Olio Evo: utile rimedio contro il reflusso gastroesofageo L’Olio Extravergine di Oliva è comunemente usato per una vasta varietà di problemi che riguardano la nostra salute e tra questi compare anche il reflu...
Le virtù salutistiche dell’olio extra vergine? Questione di “fenoli” Sebbene l'olio extra vergine d'oliva non sia un farmaco, è pur vero che sono numerose le sue virtù salutistiche, legate anche alla concentrazione ...
Olio Evo: ottimo rimedio contro le emorroidi! Le emorroidi sono un disturbo di cui circa il 70% degli italiani soffre almeno una volta nella vita e il 50% di chi ne soffre le avverte dai 50 anni i...
Caffè e Olio Evo: quando due frutti diventano un tutt’uno! Ogni giorno sprechiamo grandissime quantità di caffè. Quello che resta sul fondo di una tazzina lo gettiamo nel lavandino o nella pattumiera ma forse ...
Olio evo e frutta secca nella dieta mediterranea La Dieta Mediterranea arricchita con olio extravergine d’oliva e frutta secca aiuta a mantenere una memoria acuta e lucida a ogni età. È solo l’ultimo...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *