Olio extravergine di oliva a digiuno: perché fa bene?

Un cucchiaio di Olio Extravergine al mattino fa davvero bene! Consumandolo in questo modo aiutiamo il nostro corpo a mantenersi in salute poiché esso depurerà l’intestino e al contempo ne stimolerà l’attività, aiuterà a sciogliere i calcoli renali ma sarà anche un grande alleato del fegato.

Un cucchiaio di Olio Extravergine a digiuno: tutti i benefici

L’Olio Extravergine di Oliva, in particolare quello che viene prodotto in Puglia nella zona del Foggiano, è considerato un alimento davvero prezioso, sia per i principi nutritivi che lo costituiscono sia per le sue proprietà organolettiche. Esso è perfetto se consumato all’interno dei piatti che fanno parte della dieta mediterranea, poiché riesce a donare loro gusto e sapore, ma anche consumato a digiuno. Infatti un cucchiaio di Olio Extravergine al mattino fa davvero bene! Consumandolo in questo modo aiutiamo il nostro corpo a mantenersi in salute poiché esso depurerà l’intestino e al contempo ne stimolerà l’attività, aiuterà a sciogliere i calcoli renali ma sarà anche un grande alleato del fegato. L’Olio Extravergine d’Oliva a digiuno aiuta anche ad abbassare il livello della glicemia nel sangue e a lungo andare abbassa il colesterolo. Inoltre essendo ricco di vitamine e di acidi grassi ha un effetto anti-ossidante ed anti-età davvero prezioso, che aiuta a preservare il benessere e la giovinezza del nostro corpo e della nostra mente, oltre che della nostra pelle. Un cucchiaio d’Olio d’Oliva al mattino aiuta a sfiammare lo stomaco, a stimolare la cistifellea, rigenera e dà forza, aiutandoci a vincere la stanchezza che in alcuni particolari periodi dell’anno o che in frangenti di maggior fatica ci assale. Alcuni studi dimostrano inoltre che esso svolge un’azione benefica nei confronti del nostro sistema cardio-circolatorio.

L’Olio Extravergine pugliese quindi, oltre ad essere saporito e ad avere un gusto unico ed autentico, se assunto nella modalità corretta e senza esagerare, può essere davvero una piccola miniera di salute per il nostro corpo. Ma torniamo ora a parlare degli effetti benefici dell’Olio Extravergine d’Oliva consumato a digiuno sul nostro apparato gastro-intestinale.

Olio d’Oliva contro le malattie gastrointestinali

L’Olio Extra Vergine d’Oliva dimostra di essere un fantastico alleato contro le patologie gastro-intestinali. Giù sul finire dell’800 alcuni studiosi avevano rilevato i suoi effetti benefici, ma studi più recenti hanno confermato tutto ciò. Esso, se consumato con costanza, aiuta a non far comparire fastidiosi disturbi quali ulcere e gastriti, nemiche del nostro apparato e del nostro benessere ed è di grande aiuto per quanto riguarda le patologie oncologiche che interessano lo stomaco ed il colon. L’Olio Extra Vergine consumato a digiuno aiuta il nostro intestino ad essere regolare e quindi a funzionare meglio, preservando una buona condizione di salute. Per via delle sue proprietà può essere usato, ad esempio, in tutti i casi di stitichezza cronica. Esso svolge inoltre una funzione protettiva nei confronti delle mucose del nostro intestino. L’Olio Extravergine d’Oliva può essere consumato al mattino a digiuno anche dai bambini poiché esso non ha particolari effetti collaterali, anzi, non potrà fare che bene e donare loro tanta energia. Molti bambini soffrono poi di stitichezza e fanno fatica a scaricarsi con regolarità: anche in questo caso l’Olio può divenire un alleato.

E’ importante comunque specificare che l’Olio Extravergine, per quanto prezioso, non può andare a sostituire medicinali veri e propri, ergo per cui, in caso di patologie di una certa entità, rivolgetevi al vostro medico.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto?

OLIO PUGLIESE CONFEZIONATO IN FRANTOIO

Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.
Olio Cristofaro: presente nella guida internazionale FLOS OLEI 2018. Classificato come uno dei migliori extravergine nel mondo
Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla newsletters

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Olio d’oliva: un rimedio naturale per problemi allo stomaco Secondo alcuni studi, l'olio d'oliva, per il suo alto contenuto di acido oleico, sembra essere l'olio meglio tollerato dallo stomaco. Vediamo quali ...
Olio di Oliva, rimedio utile alla Dermatite Seborroica La dermatite seborroica è una malattia cronica e se a volte può sembrare che scompaia, ci sono periodi in cui aumenta e non riusciamo a fermarla. Ansi...
Olio di sansa di oliva: cos’è e qual è il suo utilizzo? In commercio esistono diversi tipi di olio di oliva la cui differenza dipende dalla coltivazione delle olive, dalla loro provenienza geografica, dalla...
Crosta lattea nei neonati: quale olio usare per la rimozione? Il suo primo vagito segna l’ingresso nel mondo, tutto comincia così con una serie di incredibili emozioni! Un grande viaggio nel quale una mamma, un p...
Cos’è l’acido oleico dell’olio extravergine di oliva? L’olio di oliva, consumato fin dal 4000 a. C, dalle popolazioni mediterranee come cibo, come farmaco e come cosmetico, è stato oggetto di numerosi st...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *