olio di oliva e cosmetica

Olio di oliva: usi alternativi in ambito cosmetico

Grazie a tutte le sue innumerevoli proprietà, l’olio di oliva trova largo uso anche in campo cosmetico, soprattutto lì dove subentra la necessità di un prodotto capace di esplicare un’attività lenitiva, emolliente, idratante e rinvigorente. Scopriamo quali sono alcune delle sue applicazionin in campo consmetico. 

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto? Lo ricevi 24-48 ore dopo la spremitura in frantoio. Introvabile!

Olio di oliva per la cura della barba

olio di oliva ammorbidente per la barbaLa barba dell’uomo ha bisogno di molta cura ed attenzione, soprattutto se si intende portarla un po’ più lunga del solito. Uno dei modi migliori per portarla con stile ed eleganza, è idratare la pelle e le cuticole del pelo, solitamente molto ispidi. L’olio di oliva si rivela incredibilmente utile a questo doppio scopo, perché riesce ad unire l’azione idratante a quella emolliente: la prima serve a disciplinare il pelo duro e spesso della barba maschile, mentre la seconda serve a proteggere la cute da eventuali irritazioni conseguenti. Applicando poche gocce di olio di oliva sulla barba a giorni alterni (o anche quotidianamente, se si tratta di una barba particolarmente dura e poco disciplinata), si ottiene una completa idratazione del pelo, in quanto a differenza di creme o altri cosmetici specifici solo per il viso, l’olio di oliva riesce a penetrare a fondo nelle cuticole, proteggendole e nutrendole. Inoltre, riesce anche a raggiungere la pelle e ad esercitare la sua importante azione nonostante la barriera della barba stessa.
Poiché il pelo della barba risulta sempre molto più grosso, spesso e duro rispetto a quelli del corpo o ai capelli, l’olio di oliva applicato su di esso agisce anche con un effetto ammorbidente, che nel tempo la rende meno ispida e più setosa al tatto. Il pelo si nutre di tutti i principi benefici contenuti nell’olio di oliva e, nel tempo, diventa più lucido, corposo, sano ma soprattutto disciplinato e ordinato.
In alcuni casi può essere utile anche effettuare sulla barba dei veri e propri impacchi di olio di oliva, in modo da amplificarne gli effetti e migliorarne la penetrazione in profondità.
Quando la si vuol far crescere, sarebbe buona abitudine applicare quotidianamente dell’olio di oliva sulla barba sin dal momento in cui essa è ancora molto corta, quasi incolta.
In questo modo, man mano che la lunghezza della barba aumenterà il pelo sarà sempre più morbido e modellabile, rendendo così semplice e veloce la gestione del taglio e della pettinatura. Il pelo ne guadagnerà anche in lucidità, mentre la pelle non rischierà di irritarsi a causa di residui di prodotti cosmetici artificiali, ricchi di sostanze chimiche; infine, si otterranno miglioramenti della crescita, che risulterà regolare e corposa.

L’uso dell’olio di oliva su ciglia e sopracciglia

olio di oliva per la cura delle ciglia e sopraccigliaUno sguardo intenso ed enigmatico passa inevitabilmente attraverso delle ciglia folte e delle sopracciglia ben definite. Non tutte le donne, però, hanno la fortuna di possedere naturalmente delle ciglia lunghe e curvate, per cui spesso anche l’uso dei cosmetici specifici rende il risultato poco soddisfacente o appena mediocre.
A questo scopo si può quindi optare per una scelta naturale, sana e assolutamente utile alla propria finalità di aumentare la quantità e la robustezza dello stelo di ciglia e sopracciglia: l’olio di oliva.
L’utilità dell’uso costante e regolare dell’olio di oliva su ciglia e sopracciglia ha almeno due diverse valenze: da un lato, nel tempo contribuisce a rendere più spessa, resistente, lucente e consistente ogni singola ciglia, le quali risultano così più lunghe, più scure e più folte, dall’altro, invece contribuisce a proteggerle rendendole quindi più durature ed evitando uno sfoltimento eccessivo.
L’uso dell’olio di oliva per la cura delle sopracciglia ha la stessa finalità, considerando che la composizione pilifera è identica a quelle delle ciglia, ma su di esse l’olio di oliva ha anche il potere di disciplinarle e renderle più omogenee.
Per ottenere risultati soddisfacenti è sufficiente utilizzare un mascara esaurito, completo di contenitore e scovolino: dopo averli entrambi lavati a fondo ed asciugati, basterà mettere un po’ di olio di oliva nel contenitore del mascara ed intingerci lo scovolino. Ogni sera, dopo essersi adeguatamente struccate, bisognerà poi passare lo scovolino intinto nell’olio di oliva sulla ciglia e sulle sopracciglia, facendo attenzione a non esagerare con la quantità per non far colare fastidiosi residui negli occhi. I risultati inizieranno ad essere visibili dopo circa quindici giorni e si noterà un infoltimento generale, un maggior spessore del singolo fusto di ogni ciglia, un aumento del numero dei peli delle sopracciglia e una maggior lucentezza. L’olio di oliva su ciglia e sopracciglia può essere utilizzato ad oltranza e senza alcuna controindicazione, poiché si tratta di uno stratagemma completamente naturale ed efficace che non comporta alcun tipo di rischio. Inoltre, l’aumento della lunghezza e della morbidezza delle ciglia permetterà anche di lavorarle meglio con un piegaciglia riscaldato, dando così una maggior curvatura. Lo sguardo fascinoso ed enigmatico sarà assicurato.

Cute dei capelli e olio di oliva

come curare la cute dei capelli con olio di olivaGrazie a tutte le sue innumerevoli proprietà, l’olio di oliva trova largo uso anche in campo cosmetico, soprattutto lì dove subentra la necessità di un prodotto capace di esplicare un’attività lenitiva, emolliente, idratante e rinvigorente.
L’olio di oliva, infatti, possiede tutte queste capacità e per questo motivo viene utilizzato anche per la cura di capelli e cuoio capelluto.
In particolare, sui capelli esercita la stessa azione di aumento della lucidità, della robustezza, della resistenza e dell’elasticità che effettua anche su barba, ciglia e sopracciglia, ma a ciò si aggiunge la sua innata capacità di nutrire ed idratare in profondità. In questo modo, quindi, i capelli appaiono più sani e meno sfibrati, soprattutto se si eseguono impacchi di olio di oliva sulle punte dei capelli almeno una, due volte a settimana. L’impacco di olio di oliva va mantenuto per almeno 30 minuti in posa, per poi procedere al regolare lavaggio dei capelli. Ma questo oro liquido naturale può essere utilizzato anche sulla cute dei capelli, soprattutto se si hanno pruriti, irritazioni o fastidi determinati dai normali shampoo in commercio.
Prima di effettuare il lavaggio, bisognerà versare la quantità di due cucchiai di olio di oliva sulla mani e massaggiare il cuoio capelluto, in modo da far penetrare l’olio il più possibile nella cute dei capelli. Il massaggio servirà sia a far penetrare meglio l’olio stesso, che a riattivare la circolazione periferica del cuoio capelluto, migliorandone così l’assorbimento in profondità. Sarebbe inoltre consigliabile lasciare in posa l’olio sulla cute dei capelli anche dopo la fine del massaggio, per almeno venti, trenta minuti.
Successivamente si potrà procedere con il regolare shampoo. L’azione dell’olio di oliva sulla cute dei capelli ha anche un’altra importante finalità, ovvero quella di rinforzare ed irrobustire la radice del capello, permettendo così una crescita migliore. I capelli saranno dunque più morbidi, lucidi, sani e corposi, cresceranno più forti e robusti ma soprattutto tenderanno ad infoltirsi ulteriormente grazie al nutrimento diretto fornito dall’olio di oliva, assorbito durante il massaggio del cuoio capelluto. Questo trattamento può essere eseguito una volta a settimana, con risultati visibili già dopo circa 15 giorni.

L’olio di oliva e il suo beneficio sulle unghie

curare le unghie con olio di olivaAnche le unghie di mani e piedi possono beneficiare di tutti i principi attivi dell’olio di oliva. Infatti, questo importante alimento genuino, possiede tutte le proprietà in grado di migliorare in senso lato la struttura, l’estetica e la crescita dei tessuti tegumentari, vale a dire pelle, peli, capelli e unghie.
Se le unghie sono molto fragili, tendono a spezzarsi, a sfaldarsi o a piegarsi e non riescono a crescere oltre una determinata lunghezza, potrebbero essere carenti di alcuni componenti essenziali, invece contenuti nell’olio di oliva.
Settimanalmente, quindi, in occasione di manicure e pedicure si potrà optare per un trattamento cosmetico di bellezza e cura a base di olio di oliva. Subito dopo aver lasciato in ammollo mani e piedi in una bacinella di acqua calda, con poche gocce di olio di oliva si andranno a massaggiare le unghie, una per una, fino al completo assorbimento. Questa procedura fa sì che l’olio di oliva crei sulla superficie delle unghie uno strato protettivo e, profondamente, un nutrimento ideale ad irrobustirle e a farle crescere più forti e sane. Le unghie trattate abitualmente con l’olio di oliva riescono infatti ad allungarsi più facilmente, soprattutto se il trattamento viene eseguito con regolarità: le unghie risulteranno maggiormente nutrite, tenderanno ad essere più elastiche e conseguentemente si spezzeranno e si sfalderanno sempre meno, perché saranno in grado di sostenere anche urti accidentali o sollecitazioni di vario tipo.
Allo stesso tempo, si potrà osservare un aumento dello spessore della lamina ungueale che diventerà, così, sempre meno sottile e fragile. Affinché si possano ottenere questi risultati è però necessaria la costanza nell’applicazione, ma soprattutto l’attenzione a far sì che l’olio riesca a penetrare nella lamina ungueale con il massaggio, fino al suo completo assorbimento. Anche l’ammollo in acqua calda è fondamentale, perché consente alle lamine di allargarsi e di facilitare la penetrazione a fondo dell’olio di oliva. Inoltre, il calore ammorbidisce la struttura della lamina ungueale consentendo così all’olio di inserirsi in ogni singola intercapedine presente. Il nutrimento ottenuto con un trattamento a base di olio di oliva, per giunta, eviterà la formazione di cuticole, grazie ad un’azione ammorbidente periferica ed indiretta, che le renderà morbide e quindi regolari.

Vuoi sentire a tavola il profumo e l'aroma dell'olio nuovo?

OLIO CRISTOFARO

Olio 100% italiano, prodotto in Puglia da spremitura a freddo
Confezionato direttamente in frantoio per mantenere tutte le proprietà dell'olio appena franto e per sentire il profumo dell'uliveto. Dal frantoio alla tua tavola!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *