Vuoi prenotare l’olio in frantoio? Ecco qualche consiglio!

prenotazione e vendita olio evo pugliese confezionato in frantoio
Mangia sano. Degusta l'Olio Nuovo 2018 direttamente dal Frantoio

ACQUISTA ORA

Olio prodotto in Puglia da Spremitura a Freddo. 100% Italiano.
Confezionato in frantoio. Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.

Prenotare in anticipo l’olio in frantoio per garantirsi un prodotto introvabile ad un prezzo vantaggioso! Questo è il rituale che riproponiamo ogni anno ai nostri clienti. Da produttori vogliamo dare però qualche consiglio!

Olio nuovo “non filtrato” appena spremuto

Prenotazione anticipata, attesa e ansia di ricevere l’olio nuovo. Per garantire la consegna rapida appena dopo la spremitura, l’olio non subisce alcun processo di filtrazione ma viene confezionato appena dopo la spremitura.

Obiettivo:  consegnare il succo di olive entro 24/48 ore dalla molitura

L’olio novello non filtrato rappresenta una vera spremuta di olive al cui interno sono contenute delle piccole particelle di oliva, ossia il nocciolo e la polpa, e minuscole goccioline di acqua.

Sono proprio queste particelle che restituiscono odori e sapori all’olio e che determinano la tipica consistenza e l’aspetto torbito di un prodotto allo stato grezzo. E’ l’olio ideale per assaporare un’ottima bruschetta e sentire l’intenso profumo di olio fresco!
Per contro, queste particelle tendono a depositarsi nel tempo sul fondo della bottiglia e con il passare dei mesi potrebbero trasformarsi in “morchia” compromettendo l’integrità dell’olio. E’ proprio il processo di filtrazione che elimina i residui di polpa e acqua di vegetazione garantendo una migliore e prolungata conservazione dell’olio.

Qualche consiglio sulla prenotazione

Da produttori professionisti consigliamo di NON effettuare acquisti di olio non filtrato per una riserva che va oltre i 3 mesi. E questo per non incorrere nell’inconveniente di trovare troppo deposito sul fondo nella lattina d’olio a distanza di tempo.

Il quantitativo ordinato dipenderà chiaramente dal numero dei componenti della tua famiglia e dal consumo medio familiare mensile. Dopo i primi 3 mesi potrai acquistare olio filtrato, con il vantaggio che potrà essere consumato anche a distanza di tempo scongiurando il problema della formazione di sedimenti sul fondo.

Qui puoi leggere (e ti consiglio di farlo!) le differenze tra olio filtrato e non filtrato.

E tu hai mai prenotato olio extravergine appena spremuto direttamente in frantoio?

A cura di Giuseppe Cristofaro

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla newsletters

Altri articoli che ti potrebbero interessare

I pregi, i difetti e le alterazioni dell’olio extravergine d’oliva La qualità dell'olio d'oliva è condizionata dall'insieme dei parametri che caratterizzano difetti e alterazioni. Le sue caratteristiche organolettiche...
La produzione dell’olio di oliva: dagli antichi trappeti ai moderni sistemi di estra... Le modalità di estrazione dell'olio hanno subito negli anni una evoluzione passando dai tradizionali "trappeti"ai recenti sistemi di estrazione, dov...
Le tante “qualità” dell’olio extra vergine di oliva Quando si parla di qualità degli oli extra vergine di oliva è noto ormai a tutti che si intende far riferimento ad una serie di aspetti diversi e più ...
La vista: un importante elemento di valutazione dell’olio di oliva Ognuno di noi ha un proprio metro per giudicare alla vista un alimento che può limitare il presupposto di oggettività dell’assaggio stesso. Oltre al c...
Tecnica di assaggio dell’olio di oliva: dall’esame olfattivo a quello gustativ... La degustazione dell'olio è una vera arte e come tale non può essere improvvisata. Ecco 2 semplici esami da eseguire per assaggiare e valutare la qual...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *