Chi di noi non si è mai deliziato assaggiando le “zeppole di San Giuseppe”? Un dolce tradizionale che fa della festa del papà una tipicità unica. Morbide, realizzate al forno o fritte, con crema chantilly che si scioglie in bocca e un’amarena alla sommità, fanno della tradizionale zeppola qualcosa di veramente unico ed insostituibile. Vediamo come realizzarle andando a sostituire il burro con dell’ottimo Olio Extravergine di Oliva!

La zeppola di San Giuseppe è un tipico dolce della tradizione campana. Viene generalmente preparata durante il periodo della festa del papà, il 19 marzo, deliziando le nostre tavole.
Nella tradizione napoletana esistono due varianti: fritte e al forno.
In entrambi i casi la forma che deve assumere è circolare con un foro centrale dal diametro di 2 cm circa guarnita alla sommità con della crema pasticciera e amarene sciroppate.

Anche in Puglia, la nostra Regione, le zeppole di “San Giuseppe” sono diventate un must della cucina tradizionale. Vengono realizzate in tutto il periodo dell’anno ma con una maggior produzione durante il periodo della festa dedicata ai nostri papà.

La tradizione vuole che vengano realizzate con il burro e fritte, successivamente, nello strutto.
Ma se usassimo dell’ottimo olio di oliva? Ecco qui alcune ricette che ne seguono l’onda facendo, anche qui, l’Olio Evo padrone indiscusso.

Zeppole all’olio di oliva al forno

Le zeppole non posso mancare nella nostra tradizione dolciaria e se possiamo renderle più leggere ben venga!
Possiamo realizzarle sfruttando davvero pochi ingredienti e una volta cotte al forno potremo deliziarci con la loro morbidezza, saggiare il loro gonfiore nonostante l’interno vuoto e farcirle con dell’ottima crema.

Ingredienti

  • 500gr di farina 00
  • 700ml di acqua
  • 250ml di Olio Extravergine di Oliva
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 11 uova medie
  • 1 pizzico di sale fino

Procedimento

  1. Setacciare la farina mentre in una pentola a parte aggiungere acqua, Olio Evo, sale, zucchero e portare il tutto ad ebollizione
  2. Quando l’acqua bolle, allontanare la pentola dal fuoco e versare la farina all’interno in modo abbastanza celere e iniziare ad amalgamare bene il tutto
  3. Una volta ottenuto un panetto abbastanza compatto e liscio, lasciare in posa a raffreddarsi
  4. Quando l’impasto è pronto, trasferirlo in una ciotola ed incorporare un po’ alla volta le uova (le uova devono diventare un tutt’uno con l’impasto)
  5. Un’accortezza: c’è una chicca che ci permette di stabilire quante uova con esattezza dobbiamo usare.
  6. L’impasto deve risultare abbastanza appiccicoso e deve poter cadere dal cucchiaio pesantemente , deve risultare liscio e molto cremoso
  7. A questo punto, portare il forno a 200°C
  8. Usare una sac à poche per realizzare la forma esatta delle zeppole: rotonda e con un foro al centro pari a 2cm
  9. Cuocere le nostre zeppole in forno: i primi 7 minuti ad una temperatura pari a 200°C e poi continuare la cottura a 180°C per circa 25 minuti
  10. Le zeppole saranno pronte quando diventeranno abbastanza gonfie, dorate e asciutte.
  11. Adesso è possibile sfornarle e lasciarle raffreddare
  12. Per adornarle esistono diverse possibilità: riempirle al loro interno con della crema oppure guarnirle al di fuori aiutandovi con una sac à poche
  13. Ed ecco le vostre zeppole all’olio di oliva cotte al forno!

Zeppole fritte all’olio di oliva

Ingredienti

  • 500 ml di acqua,
  • 250 gr di farina 00
  • 100 ml di olio di oliva
  • 8 gr di lievito per dolci
  • 5 uova
  • un pizzico di sale

Procedimento

  1. In una pentola inserire: acqua, olio di oliva e sale e portare il tutto ad ebollizione
  2. Una volta che l’acqua raggiunge il bollore, aggiungere velocemente la farina e riportare la pentola su fuoco continuando ad amalgamarla.
  3. Una volta ottenuto il composto desiderato, lasciarlo raffreddare.
  4. Passato il tempo necessario, trasferire il composto all’interno di una ciotola e con un frullatore integrare le uova aggiungendole una alla volta
  5. È il momento di trasferire il composto in una sac à poche e creare la forma delle zeppole su della carta forno (ogni zeppola avrà il proprio quadratino carta forno così da poter aiutare l’impasto a non attaccarsi durante la fase di frittura)
  6. È il momento di friggere le zeppole in abbondante olio di oliva
  7. Una volta pronte, lasciarle raffreddare e guarnirle con della crema e un’amarena alla sommità

Zeppole all’olio di oliva con Bimby

Ingredienti

  • 250 g acqua
  • 250 g farina
  • 80 gr di Olio di oliva
  • 1 pizzico sale
  • 40 g zucchero
  • 6 uova piccole
  • 1 pizzico cannella
  • crema pasticciera

Procedimento

  1. Mettere nel boccale acqua, olio di olvia, zucchero, sale e cannella: 6 min. /100° /vel.2.
  2. Aggiungere la farina: 1 min./ vel. 4 spatolando.
  3. Togliere l’impasto dal boccale e lasciare che si raffreddi
  4. Aspettato il tempo necessario, rimettere l’impasto nel boccale e aggiungere le uova uno alla volta con le lame in movimento a vel. 5.
  5. Mettere l’impasto ottenuto all’interno della sac à poche e creare la forma delle nostre zeppole
  6. Friggerle in olio di oliva bollente oppure cuocerle in forno caldo a 200° per 20 min. circa.
  7. Far raffreddare le zeppole e farcirle con la crema pasticcera.
  8. Spolverizzarle di zucchero a velo oppure guarnirle con un’amarena alla sommità

Non vi resta che provarle. Raccontarci!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *