L’olio extravergine d’oliva per combattere acne e brufoli

L’olio di oliva è una vera e propria miniera di benefici per tutto l’organismo in quanto contiene antiossidanti sostanze antitumorali. A ciò si aggiunge un sapore in grado di esaltare ogni pietanza, ma i benefici non finiscono qui perché anche la pelle riceve benefici dall’uso dell’olio di oliva.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto? Lo ricevi 24-48 ore dopo la spremitura in frantoio. Introvabile!

Benefici dell’olio extravergine di oliva sulla pelle

L’olio extravergine di oliva ha un elevato potere idratante e per questo può essere utilizzato anche per combattere le smagliature. Vista la sua naturalità è uno dei pochi prodotti cosmetici che può essere tranquillamente utilizzato anche in gravidanza, periodo in cui le smagliature sono più probabili. Benefici anche per tutte quelle parti del corpo caratterizzate da pelle più spessa che tende quindi a diventare non particolarmente gradevole, come ad esempio gomiti e ginocchia, effetto super anche per i talloni che reidratati diventano subito morbidi e pronti ad esaltare qualunque scarpa. L’olio d’oliva è anche una valida alternativa alla crema ad uso quotidiano, utile a dare un’elevata idratazione e prevenire la comparsa delle rughe, infatti è ricco di sostanze antiossidanti che contrastano i radicali liberi e quindi proteggono la giovinezza della pelle.

Olio extravergine di oliva contro acne e brufoli

La maggior parte delle persone è incredula di fronte alla possibilità di combattere l’acne giovanile con l’olio di oliva. L’acne viene, infatti, associata alla pelle grassa e quindi un prodotto che solitamente unge non viene ritenuto utile. Le cose, invece, stanno in modo diverso. L’olio d’oliva per combattere l’acne può essere utilizzato per fare un peeling che sia allo stesso tempo efficace ed idratante.

Occorre mescolare un cucchiaino di olio e due di sale grosso e massaggiare il prodotto sul viso insistendo sulle aree più sensibili all’acne come mento, fronte e naso. Stesso procedimento con bicarbonato di sodio (tre cucchiaini di bicarbonato ed uno di olio). In questo modo si eliminano le impurità e le cellule morte e allo stesso tempo si idrata profondamente la pelle grazie alla presenza di vitamina E ed A. Questo trattamento dovrebbe essere eseguito una volta a settimana. I segreti dell’olio d’oliva contro i brufoli non finiscono qui perché può essere utilizzato anche quotidianamente. Si prepara una miscela di olio d’oliva ed olio essenziale di lavanda. Quest’ultimo ha efficacia purificante ed antibatterica quindi inibisce i batteri presenti e riduce la produzione di sebo evitando che si formino ulteriori brufoli.
Un’altra maschera purificante per acne all’olio d’oliva si può realizzare con 1 cucchiaino di olio d’oliva, 2 di argilla bianca (purificante), 1 di miele, 1 di acqua e qualche goccia di succo di limone. La maschera deve essere tenuta per un quarto d’ora e di seguito può essere tolta con acqua tiepida. Il risultato è una pelle purificata in profondità e idratazione elevata. I risultati dei prodotti a base di olio d’oliva sono visibili già dopo le prime applicazioni. Con l’ulteriore vantaggio di non usare prodotti nocivi ricchi di parabeni.

Qualunque sia la soluzione scelta per la bellezza della pelle, usare un olio extravergine di prima qualità, magari della zona del foggiano, permetterà di avere i migliori risultati.

Vuoi sentire a tavola il profumo e l'aroma dell'olio nuovo?

OLIO CRISTOFARO

Olio 100% italiano, prodotto in Puglia da spremitura a freddo
Confezionato direttamente in frantoio per mantenere tutte le proprietà dell'olio appena franto e per sentire il profumo dell'uliveto. Dal frantoio alla tua tavola!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *