cosa si intende per qualità dell'olio di oliva?

Cosa si intende per “qualità” dell’olio extra vergine ?

Per le aziende di trasformazione di olive in olio, il concetto di qualità può essere esteso non solo al prodotto e ai processi, ma anche ai sistemi produttivi e ai sistemi di assicurazione e garanzia nei confronti del mercato olivicolo ove compete. Il termine di qualità in una filiera olivicola si presta a diverse definizioni, vediamo quali.

Continua a leggere

miglior olio extra vergine italiano

Il miglior olio extra vergine italiano? Ecco i sistemi di qualità per produrlo e garantirlo!

Nel vasto panorama delle politiche aziendali i concetti di “qualità” hanno assunto un’importanza strategica per tutte quelle imprese che operano nei mercati sempre più caratterizzati dalla crescente globalizzazione dei gusti del consumatore. In particolare rilievo si pone il mercato dell’olio extra vergine di oliva. Continua a leggere

certificazione-olio-hs

La Certificazione HS – High Standard: la certificazione degli oli extra vergine di qualità superiore

Nel vasto scenario dei sistemi di certificazione, appare determinante dare l’impulso ad una più ampia segmentazione della qualità degli oli extravergini, sia per la crescita del settore, sia per le maggiori opportunità offerte ai consumatori che disporranno di un parametro in più per apprezzare quelle imprese che sanno differenziare ed elevare la “qualità” delle produzioni.

Continua a leggere

cos'è l'olio di sansa e qual è il suo impiego?

Olio di sansa di oliva: cos’è e qual è il suo utilizzo?

In commercio esistono diversi tipi di olio di oliva la cui differenza dipende dalla coltivazione delle olive, dalla loro provenienza geografica, dalla lavorazione, dalla percentuale di acidità contenuta nell’olio. Tra gli oli troviamo l’Olio di Sansa di Oliva, vediamo quali sono le sue caratteristiche.

Continua a leggere

inserire dicitura pugliese sulle etichette delle bottiglie di olio

Etichettatura dell’olio d’oliva: si può indicare la provenienza “pugliese”?

Lo sanno tutti: l’olio pugliese è un’eccellenza del made in Italy. Ma la normativa sull’etichettatura impedisce di usare la dicitura “pugliese”. Scopriamo come stanno le cose.

Continua a leggere

traccaibilità filiera di produzione

Rintracciabilità e tracciabilità di filiera dell’olio extravergine: perchè è così importante?

E’ la capacità di ricostruire la storia e di seguire l’utilizzo di un prodotto mediante identificazione documentate relativamente ai flussi materiali ed agli operatori di filiera. E’ l’identificazione delle aziende che hanno contribuito alla formazione di un dato prodotto alimentare basata sul monitoraggio dei flussi di materiali dal produttore della materia prima al consumatore finale.

Continua a leggere

consigli acquisto olio extra vergine di oliva

Consigli sull’acquisto dell’olio extravergine? Ecco come valutarne la bontà dell’olio!

Molto spesso la scelta dell’acquisto di un olio di oliva si basa esclusivamente su alcune diciture indicate in etichetta. I termini: extravergine, prima spremitura, spremuto a freddo, colore, DOP ecc… rappresentano quei termini che in qualche modo influenzano il nostro acquisto. Ma vediamo di capirci qualcosa in più!

Continua a leggere

come si legge l'analisi organolettica dell'olio

Come si legge e interpreta l’analisi organolettica dell’olio?

Per definizione l’olio extravergine di oliva rappresenta quell’olio ottenuto dalle olive unicamente mediante procedimenti meccanici, o altri procedimenti fisici che non implichino alterazioni dell’olio, e che non abbia subito alcun trattamento diverso dal lavaggio, dalla decantazione, dalla centrifugazione e dalla filtrazione.

Continua a leggere

tecnica assaggio olio

Analisi organolettica olio extravergine: i parametri K232, K270 e il Delta K

L’analisi organolettica olio extravergine nasce al fine di contrassegnare la qualità effettiva del prodotto in base ad una serie di parametri. Un gruppo di assaggiatori analizza in maniera accurata ciascuna tipologia di olio ed emette giudizi. Si parte da una degustazione olfattiva, per arrivare all’assaggio, all’esame visivo e alla valutazione di attributi positivi e negativi. In particolare, esistono tre fattori che determinano la capacità da parte dell’olio di assorbire luce ultravioletta. Scopriamo di cosa si trattano.

Continua a leggere

flavor catarreristici causati dalla cattiva coservazione dell'olio

Quali sono i flavor tipici causati da una cattiva conservazione dell’olio?

L’olio conservato male, in luoghi non adatti, in contenitori non idonei o quando supera il tempo fisiologico di conservazione, può cambiare sapore. Vediamo le cause e i vari flavor che ne derivano.  Continua a leggere