Coronavirus: tutti in casa in compagnia dell’Olio Evo!

Zona rossa. Quarantena. Restiamo a casa. Ecco le 3 frasi che ci rincorrono quotidianamente. Frasi che possono aiutarci a capire l’importanza di un virus che ha aperto le sue porte a questa “guerra”. Importante è anche l’alimentazione e con essa l’uso dell’Olio Evo.

Il COVID-19: anche l’Olio Evo può dare il suo contributo

Il COVID-19 è una malattia respiratoria acuta da SARS-CoV-2 o più comunemente chiamata malattia da coronavirus 2019.
Ad oggi questo virus si trasmettere tra persone per via aerea. I sintomi possono manifestarsi dai 2 ai 14 giorni dopo averla contratta ed è altamente contagiosa.

Vi starete chiedendo perché su un blog che tratta di Olio Extravergine di Oliva si parli di un virus come il COVID-19. In realtà per prevenire questa infezione virale c’è bisogna di fortificare il nostro sistema immunitario con la giusta alimentazione.

Il Ministero della Salute ci informa che il Coronavirus è composto da una numerosa famiglia di virus noti per causare malattie che da un banale raffreddore fino a malattie più gravi come:

Sindrome respiratori mediorientale (MERS)
Sindrome respiratoria acuta grave (SARS)

Il contagio avviene:

  • Tramite saliva (tossendo e starnutendo)
  • Contatti diretti personali
  • Toccare bocca, naso ed occhi con mani contaminate

Per la prevenzione del contagio è opportuno adottare delle misure di protezione personale e oltre a quelle elencate sopra, l’OMS ha esplicitato che anche a tavola è opportuno consumare alimenti specifici che ci permettono di rafforzare il nostro sistema immunitario tanto da prevenire infezioni virali e batteriche.

Per rafforzare le difese immunitarie è necessario che il nostro intestino sia in salute. Ma perché proprio l’intestino? Il motivo è che il nostro “secondo cervello”, così come viene definito l’intestino, è il punto focale del sistema immunitario.
L’uso smodato di antibiotici, antinfiammatori e antiacidi facilitano la disbiosi alimentare tanto da diventare terreno fertile per i virus.

Mantenere in equilibrio l’intestino significa preservare il nostro sistema immunitario del 70% circa.
Il modo più corretto per farlo è assumere regolarmente la giusta quantità di cibi prebiotici e probiotici e tra questi troviamo:

Yogurt o kefir: fonti naturali di probiotici. Sono ricchi di microrganismi di ben 52 ceppi diversi. Riequilibrano la flora batterica tanto da ridurne la costante condizione di disbiosi. Alimenti che possono essere preparati in casa.

Estratti vegetali: sia nelle foglie delle piante che nelle radici ci sono fibre prebiotiche che hanno proprietà antivirali e antibatteriche.

Limone: è importante per la difesa cellulare grazie alla Vitamina C di cui è ricchissima. Il consiglio è quello di assumere tutti i giorni una premuta di limone con un pizzico di bicarbonato di potassio in acqua calda (il calore porta alla distruzione del virus). Tra le proprietà annoveriamo: alcalinizzanti, fungicida e digestive.

Semi di Lino: importante fonte di acido alfa-linoleico e acido grasso della famiglia degli omega3, si occupano della pulizia del colon dal muco stagnante così da garantire una completa preservazione della microflora intestinale.

Grano saraceno: senza glutine e ricco di trans resveratrolo. È uno stilbene, ovvero un composto polifenolico che viene usato per proteggere il nostro organismo da situazioni di stress.

Olio Extravergine di Oliva: composto prevalentemente da acidi grassi e fosfolipidi che giocano un ruolo attivo e fondamentale per il riequilibrio della membrana cellulare bianca del sangue, ovvero i linfociti.
Assumere un ottimo Olio Evo, ricco di polifenoli è la miglior soluzione anche dal punto di vista nutraceutico.

Verdure a foglia verde: il consiglio è quello di cuocerle a vapore così da facilitarne la digestione e preservarne le caratteristiche alimentari.

Avena: il cereale che non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta è proprio l’avena. Regolizza l’intestino ed il colesterolo nel sangue e dona sazietà

Frutta secca: sono ricchissimi di sostanze prebiotiche essenziali per rafforzare le difese immunitarie.

Integratori probiotici: microrganismi viventi e attivi che rafforzano l’ecosistema intestinale.

Evitare di esagerare in questo particolare periodo con carne e pesce crudi.

Segui anche tu queste direttive e scopri il piacere di condire ogni tua pietanza con dell’ottimo Olio Extravergine di Oliva.

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *