olio di oliva: rimedi naturali per curare le orecchie

Come curare la salute delle orecchie con l’olio d’oliva

Olio d’oliva non solo per condire con gusto insalate e pietanze tipiche,  ma anche per mantenere in buona salute le nostre orecchie. Del resto non è una novità che molti alimenti possono rivelarsi molto utili per la cura naturale e la bellezza del nostro corpo.Prezioso alimento tipico della dieta mediterranea, l’olio d’oliva può essere un importante aiuto, efficace e infallibile contro l’otite, classico malanno di stagione che affligge le nostre orecchie e per eliminare il fastidioso cerume.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto? Lo riceverai 24-48 ore dopo la spremitura in frantoio. Introvabile!

Un rimedio salutare, economico ed ecologico. Tutto questo è l’olio d’oliva per la salute delle nostre orecchie.

Otite: un rimedio naturale

Un inverno particolarmente rigido, un colpo d’aria e tutti, grandi e bambini, possiamo lamentare un fastidioso, acuto e insopportabile mal d’orecchie che non arriva a placarsi. Ma l’otite può anche essere curata in modo naturale con l’olio d’oliva?

Secondo il dottor William Sears, pediatra e co-autore del libro The Portable Pediatrician, l’olio d’oliva è un rimedio molto efficace per ridurre il dolore e l’infiammazione soprattutto nei casi di otite esterna e media, poiché quando entra a contatto con il timpano infiammato ha un effetto calmante sui tessuti gonfi e irrigiditi. Come? Basta riscaldare qualche goccia di olio e versarlo su un cucchiaino tiepido. Reclinando il capo, basta far cadere qualche goccia nell’orecchio. Subito si avvertirà una sensazione di calore e di benessere dando immediato sollievo all’orecchio dolente. L’olio aiuta a sciogliere il muco e il cerume, responsabili dell’acuto stadio infiammatorio. In casi abbastanza importanti, l’operazione può essere ripetuta anche più volte al giorno. Non si tratta di un farmaco ma di un rimedio naturale!

Ovviamente in casi gravi è sempre consigliabile rivolgersi ad un medico e, se necessario, eseguire terapie antibiotiche e antinfiammatorie.

Pulire le orecchie con l’olio d’oliva

Ogni mattina usiamo i cotton fioc, quei comodissimi bastoncini con all’estremità l’ovatta, per pulire le nostre orecchie? Bene, per quanto sia una buona abitudine igienica, non stiamo pulendo a fondo le nostre orecchie. La pratica seppur quotidiana del cotton fioc non esclude il rischio di infezione nè previene la comparsa di tappi di cerume. E tutti sappiamo che il tappo di cerume non va via facilmente e che può causare non pochi problemi. L”olio d’oliva può rivelarsi una soluzione indispensabile proprio per pulire a fondo le orecchie e rimuovere il cerume invisibile.

Il modo più idoneo per mantenere pulite e dunque sane le nostre orecchie è procedere così: riempire un contagocce con dell’olio d’oliva precedentemente intiepidito e ci si sdraia sul letto. Versiamo (meglio se lo fa qualcuno per noi)  l’olio nel canale uditivo e lasciamo agire per qualche minuto. Possiamo anche massaggiare l’orecchio dalla parte posteriore in modo da aiutare l’olio a scivolare all’interno dell’orecchio.Poi giriamo la testa al contrario in modo da favorire la fuoriuscita dell’olio. Possiamo ripetere quest’operazione anche più volte al giorno per una detersione profonda.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

I polifenoli: cosa sono e quali benefici apportano? I polifenoli sono sostanze antiossidanti in grado di garantire una vera e propria azione terapeutica: si trovano nell'olio, nel vino e in altri alimen...
Olio d’oliva ed effetti benefici per i bambini L'alimentazione lipidica è importante tanto nel lattante, quanto nel bambino svezzato, ed ancor più lo è l'apporto di acidi grassi essenziali derivant...
L’ olio di oliva per la prevenzione del cancro al colon-retto L'olio di oliva, oltre all'azione lassativa, favorente la peristalsi intestinale e protettiva sulla parete del colon, mediante i composti fenolici di ...
L’olio di oliva nella dieta mediterranea L'olivo, albero da frutto  tra i più antichi del Mondo, è stato, da millenni, ritenuto un albero sacro e l'olio, estratto dai suoi frutti, utilizzato ...
Ruolo dell’olio di oliva nell’insorgenza del cancro In Europa, i tumori sono responsabili del 20% circa di tutti i decessi. I tassi di mortalità per neoplasia sono però più elevati nei paesi dell'Europa...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *