Olio Evo aromatizzato alla Cipolla

L’olio di oliva aromatizzato alla cipolla è una ricetta perfetta per chi ama la dolcezza di un prodotto come la cipolla e l’acidità tipica di un prodotto genuino come l’Olio Extravergine di Oliva. Da usare su qualunque pietanza, scopriamo insieme come realizzarlo in casa.

Olio di oliva e cipolla: dalla terra alle nostre tavole

La cipolla è un bulbo commestibile dall’odore e dal sapore così intenso da risultare piacevole al palato e all’olfatto. È un alimento diffusissimo in ogni parte del mondo tanto da esserne coltivate in svariate tipologie: cipolla rossa di Tropea, cipolla rossa di Cannara, Bassano, cipolla bianca Dolce, cipolla rossa Barletta e altre ancora.

È ricca di:

  • Vitamine
  • Enzimi
  • Acqua
  • Fruttosio
  • Zucchero
  • Sali minerali

La cipolla contiene numerose sostanze che vengono utilizzate in fitoterapia. Queste sostante attribuiscono alla cipolla un forte potenziale antitumorale (concro al colon, cancro allo stomaco, cancro alla prostata). Ma non solo, la cipolla contiene flavonoidi ad azione diuretica e glucochinina ottimi per l’attività antidiabetica. Ma ancora:

  • Pianta antipertensiva
  • Vermifuga
  • Antibiotica
  • Normolipidemizzante
  • Lassativa
  • Depurativa
  • Antigottosa

Perché si sembra di aver già sentito parlare di tutte queste proprietà e di tutti questi vantaggi? Perché anche l’Olio Extravergine di Oliva vanta tutte queste caratteristiche che, associate a quelle che già sono insiste al suo interno, porta ad avere due prodotti della terra ben amalgamati tra loro.

Vediamo allora come unire l’olio di oliva delle nostre terra con un alimento buono e genuino come la cipolla. Una ricetta semplice e indispensabile da conservare nella nostra dispensa.

Ricetta: Olio di Oliva Aromatizzato alla Cipolla

L’olio aromatizzato alla cipolla è una buonissima conserva da avere sempre in casa. Versatile e genuina si abbina a qualunque pietanza: pane, pizza, pasta, secondi, contorni, insalate, apertivi.

Ingredienti

  • Olio Extravergine di Oliva
  • Cipolle rosse di Tropea (è possibile usare qualunque varietà di cipolla)
  • Basilico
  • Peperoncino
  • Aglio
  • Prezzemolo

Procedimento

  1. Prima di iniziare qualunque tipo di preparazione è indispensabile accendere il forno a 180°, modalità ventilato
  2. Tagliare la cipolla a cubetti, a mezze lune, a rondelle così come più vi piace
  3. In un tegame antiaderente metterci la cipolla ed infornarla fin quando non sarà completamente appassita (il tempo previsto è di circa 5 minuti)
  4. Lavare il basilico fresco e, per un sapore più forte, tagliare a pezzettini il peperoncino
  5. In un barattolo di vetro già sterilizzato, incorporare: cipolle, peperoncino, basilico, aglio a pezzetti, prezzemolo
  6. Riempito il barattolo, irrorarlo di Olio Extravergine di Oliva
  7. Richiudere il barattolo e lasciarlo per circa 10 giorni in un luogo fresco, asciutto e privo di luce diretta del sole
  8. Una volta aperto il baratto e gustato il prodotto, è necessario che il barattolo sia sempre pieno di olio per evitare che si creino muffe

Questa ricetta ne racchiude due in una soltanto:

Non solo l’olio può essere usato come condimento ma la cipolla sott’olio come contorno per insalata, bruschette e aperitivi.
Ecco qui una ricetta gustosa da tenere in dispensa in ogni periodo dell’anno. Prepararla richiede poco tempo ed è così buona che non varrai mai farne a meno.

Realizza anche tu questa deliziosa conserva e raccontaci quali odori e sapori ti hanno accompagnato durante l’assaggio.

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *