5 Ricette per realizzare le gustosissime Cipolle sott’Olio

Le cipolle sott’olio sono la massima rappresentazione di una ricetta semplice, ottima e veloce da realizzare. Un gusto invitante e allettante le rende ottime per apertivi, antipasti, contorni, su pizza e pizzette ed insalate.
È tipica della tradizione culinaria italiana e può essere conservata nelle nostre dispense e consumate quando più ne abbiamo voglia. Ecco qui 5 ricette che vi spiegheranno in pochi e semplici passaggi come realizzarle!

Ricetta Cipolle sott’Olio

Ingredienti

  • 1kg di cipolle (oppure cipolline)
  • 1 litri di aceto di vino bianco
  • 2 litri di Olio Extravergine di Oliva
  • Sale
  • 4 chiodi di garofano
  • 4 grani di pepe
  • 2 foglie di alloro
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 15gr di zucchero
  • Vasetti di vetro per la conserva

Procedimento

  1. In una pentola, versare l’aceto aggiungendo il vino bianco, lo zucchero, i chiodi di garofano, l’alloro e il sale
  2. Il mix appena creato deve essere portato in ebollizione
  3. Nel mentre, sbucciare le cipolle, lavarle e rimuoverne la parte esterna (se necessario) e asciugarle accuratamente
  4. Metterle all’interno della padella stando attenti a non farle bruciare e lasciarle cuocere a fiamma moderata per 10 minuti circa
  5. Passati i 10 minuti previsti, scolarle e lasciarle asciugare disponendole su un canovaccio pulito (aspettare all’incirca 3-4 ore)
  6. Dopo esserci accertate che le cipolle sia ben asciutte, collocarle all’interno dei vasetti (già puliti e sterilizzati) aggiungerci dei grani di pepe e l’Olio Evo
  7. Chiudere i vasetti in maniera ermetica e sistemarli in un luogo buio e asciutto, lontano da fonti di calore e di luce per 30 giorni circa
  8. Se ci accorgiamo che le cipolle assorbono l’olio, bisogna aggiungerlo fino a ricoprirle completamente

Passati i 30 giorni previsti, è possibile portare sulle nostre tavole questa ricetta sfiziosa e gustosa. Possono essere accompagnare con formaggi, salumi, tartine, insalate, pizza e quant’altro.

Ricetta Cipolle sott’Olio crude pugliesi

Ingredienti

  • 1kg di Cipolle (o cipolline)
  • 13gr di sale
  • 1 litro di aceto di vino bianco
  • 1 litro di vino bianco secco
  • Olio Extravergine di oliva

Preparazione

  1. Pulire le cipolle e successivamente pesarle (1kg esatto)
  2. In una ciotola abbastanza capiente versare le cipolle insieme al sale grosso
  3. Mescolare ben bene e far riposare il tutto per circa 1 giorni
  4. Trascorso il tempo necessario, scolare il liquido in eccesso e versarle all’interno di un recipiente contenente il vino bianco e l’aceto di vino bianco
  5. Far riposare il composto per 1 giorno intero
  6. Dopo 1 giorno, sono pronte per essere scolate, asciugate, e versate in vasetti sterilizzati
  7. Ricoprirle interamente con Olio Evo e richiudere i vasetti ermeticamente
  8. Riporli in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti di luce e calore
  9. Lasciarli a riposo per circa 1 mese così da permettere agli ingredienti di amalgamarsi e renderli più saporiti

Ricetta Cipolle di Tropea sott’olio in agrodolce

Ingredienti

  • 1kg di cipolle di Tropea piccole
  • 1 litro di aceto di vino bianco (o aceto di mele)
  • 1 litro di acqua
  • 200gr di zucchero
  • 200ml di olio extravergine di oliva
  • 10gr di sale

Procedimento

  1. Pulire le cipolle rosse di Tropea, sbucciarle, lavarle e farle asciugare all’interno di uno scolapasta
  2. In una casseruola media versare lo zucchero, il sale, l’olio di oliva, l’aceto e l’acqua. Mescolando ben bene
  3. Portare il tutto in ebollizione
  4. Quando il composto agrodolce bolle, versare le cipolle e mescolare per circa cinque minuti
  5. Le cipolle devo restare croccanti senza cuocersi troppo
  6. Con un mestolo forato, prelevare le cipolle e versarle all’interno di una ciotola
  7. Prendere un vasetto e riempirlo di cipolle pressando leggermente
  8. Versare nei vasetti appena riempiti il liquido agrodolce bollente fino a due centimetri dal bordo (non superare il bordo)
  9. Chiudere i vasetti ermeticamente e lasciarli riposare per 1 mese in un luogo asciutto e lontano da calore e luce dirette.

Ricetta Cipolle sott’Olio grigliate

Ingredienti

  • 1kg di cipolle (cipolline)
  • 500ml di aceto bianco
  • 250ml di acqua
  • Sale
  • Zucchero di canna
  • 500ml di olio Evo
  • 6 foglie di Alloro

Procedimento

  1. In una pentola inserire, mescolando, l’aceto, l’acqua, il sale e lo zucchero
  2. Portare il composto in ebollizione e aggiungere le cipolle lavate e private della buccia (se è necessario)
  3. La cottura è di circa 15 minuti circa
  4. Scolare le cipolle e aspettare che siano ben asciutte
  5. Nel mentre, scaldare una griglia per poi grigliarle per circa 3 minuti per parte
  6. Dopo aver sterilizzato alcuni vasetti, inserire le nostre cipolline grigliate e ricoprirle con dell’ottimo Olio
  7. Extravergine di Oliva
  8. Chiudere e lasciarle riposare al fresco per una ventina di giorni

Ricetta Cipolle sott’Olio con Bimby

Ingredienti

  • 600gr di cipolle (o cipolline)
  • Sale fino
  • 50gr di Olio Evo
  • 30gr di zucchero di canna
  • 600gr di acqua
  • 2 foglie di alloro
  • 50gr di vino bianco

Procedimento

  1. Pulire e lavare bene le cipolle per poi riporle all’interno del boccale
  2. Aggiungere l’acqua, il sale e l’alloro impostando: 15min. 100°vel. Soft antiorario
  3. Rimuovere l’alloro e scolare il liquido di cottura lasciando le cipolle all’interno del boccale
  4. Aggiungere l’olio: 4 min. 100°vel. Soft antiorario
  5. Aggiungere l’aceto e lo zucchero: 5 min. Varoma vel. Soft antiorario
  6. È il momento di trasferire le nostre cipolline all’interno di barattoli di vetro sterilizzati e aggiungere l’Olio
  7. Evo fino a ricoprirle completamente
  8. Chiudere ermeticamente e conservarli per 1 mese circa in un luogo fresco e asciutto

Realizza una di queste ricetta e raccontaci la tua esperienza!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *