Quanti di noi hanno sentito parlare di Vitamina E associata all’Olio Evo? Quanti nutrizionisti ci consigliano l’uso dell’olio di oliva perché contiene Vitamina E? Molte sono le domande che ci siamo posti e una tra queste è proprio il perché l’olio di oliva contiene Vitamina E e a cosa serve! Cerchiamo di dare una risposta a questi interrogativi.

Olio di oliva ricco di Vitamina E

L’Olio Evo è un prodotto nutraceutico. È ricco di antiossidanti (biofenoli o polifenoli) che hanno il compito di proteggere il nostro cuore, le arterie tanto da contrastare i radicali liberi e favorire il rinnovo cellulare.

È tra questi polifenoli che compare la Vitamina E. Esistono quelli liposolubili, ovvero non solubili in acqua ma solubili nei grassi, e quelli idrofili, solubili in acqua.
La vitamina E fa parte dei polifenoli liposolubili, come i tocoferoli e tocotrienoli. Esistono 8 tipi di Vitamina E (alfa-, beta-, gamma-, delta-tocoferoli e alfa-, beta-, gamma-, delta-tocotrienoli) divisi in due gruppi.
Nell’Olio Evo la componente più principale di Vitamina E è quella “alfa tocoferolo”, è la più potente ed attiva.

La presenza di Vitamina E nell’olio di oliva è presente in elevante quantità. Agisce in sinergia con gli altri polifenoli idrofili così da rendere l’olio più stabile.
Quello che rende l’Olio Evo un alimento unico è la proporzione con i grassi insaturi ossidabile, questo permette un’elevata percentuale di Vitamina E così da proteggere il nostro organismo dall’effetto dei radicali liberi.

Gli oli di semi, di mais, di arachidi, hanno una quantità di Vitamina E tra0,30 e 0,50mg. Nell’Olio di oliva è pari a 1,87mg!
La stabilità necessaria deve essere pari a 0,79mg. Una quantità che permette ai radicali liberi di stabilizzarsi donando elettroni ai composi instabili.

Questo ci permette di scoprire come la quantità di Vitamina E nell’olio di oliva è superiore a quella di cui necessitiamo. Questo consente all’olio di mantenere inalterate nel tempo le sue qualità nutrizionali.

La vitamina E viene accumulata nel fegato e per questo non deve necessariamente essere assunta con regolarità attraverso il cibo. Il nostro stesso corpo ne rilascia piccole quantità quanto diventa necessario per il nostro fabbisogno. E questo è pari a circa 8-10mg di Vitamina E al giorno.

Un altro motivo per il quale l’olio di oliva deve essere conservato in un luogo fresco, asciutto e privo di calore e luce è proprio a causa della Vitamina E. Questa tende a degradarsi a contatto con il calore.

Chi dice che i grassi non fanno bene? Oltre ai grassi polinsaturi anche gli oli vegetali, come l’olio di oliva appunto, forniscono la Vitamina E che, come abbiamo già detto, protegge le nostre cellule.
Un filo d’olio su verdure crude o cotte ci permette di incamerare più Vitamina E così da creare un cocktail di antiossidanti.

Benefici dell’Olio di Oliva grazie alla Vitamina E

La Vitamina E è considerata la “vitamina della bellezza”. Ma non solo, perché è essenziale per la protezione delle arterie e quindi per la salute del cuore. Quali sono gli altri benenfici?

  1. È un delicato vasodilatatore che va a migliorare la circolazione sanguigna. Contribuisce ad aumentare i livelli di colesterolo HDL (buono) nel sangue.
  2. Previene la comparsa di placche aterosclerotiche che potrebbero indurre problemi cardiaci. Ha il compito di rafforzare le pareti delle arterie e delle vene.
  3. La Vitamina E è importantissima per la protezione della pelle poiché si deposita sulla superficie tanto da proteggerla dai raggi ultravioletti, dagli effetti dell’inquinamento e del fumo. Ha effetto lenitivo, emolliente e cicatrizzane.
  4. È necessaria, un vero bisogno, per il nostro intestino. Ci permette di assimilare importanti nutrienti come la vitamina A, C e le vitamine del gruppo B.
  5. Il suo potere antiossidante contrasta la degenerazione maculare della retina e la formazione della cataratta. Per questo è preziosa per la nostra vista.
  6. Protegge il nostro cervello dallo stress ossidativo mantiene giovane il nostro cervello tanto da renderlo “immune” a patologie degenerative come l’Alzheimer.

Scegliere, quindi, un buon Olio Evo, di ottima qualità, vuol dire stringere nelle proprie mani un prodotto ricco di polifenoli e Vitamina E. Fonte naturale di vitamina E, questo potente ingrediente può contenere e fregiarsi nella sua etichetta la dicitura “naturalmente ricco di Vitamina E”.

Pensavi di sapere tutto sull’Olio Extravergine di Oliva, ma molte sono ancora le cose da scoprire. Raccontaci cosa ne pensi delle ricche qualità e quantità di vitamina E nel’Olio di oliva!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *