Quanto pesa un litro di olio di oliva?

Quanto pesa 1 litro di olio di oliva?
Mangia sano. Degusta l'Olio Nuovo 2018 direttamente dal Frantoio

ACQUISTA ORA

Olio prodotto in Puglia da Spremitura a Freddo. 100% Italiano.
Confezionato in frantoio. Per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.

È possibile calcolare il peso specifico dell’olio extravergine d’oliva? A quanti kg corrisponde un litro di olio? Quanto pesa l’olio al litro?
Sono solo alcune delle domande che i nostri lettori inviano alla nostra redazione, così abbiamo deciso di rispondere a tutti voi con questo articolo.

Da cosa dipende il peso specifico dell’olio di oliva?

Il peso specifico dell’olio va calcolato considerando sempre la temperatura esatta di quando si effettua l’analisi.

L’olio extravergine di oliva biologico, alla temperatura di 15°C ha un peso specifico compreso all’interno dell’intervallo tra 0,915 e 0,920 kg/dm3, è uguale a circa 1,12 litri.

Perché l’olio ha pesi specifici diversi?

Il peso specifico dell’olio dipende da molti fattori tra cui:

  • temperatura
  • pressione
  • densità

La densità nella fattispecie è sinonimo di qualità pregiata ed è perciò una delle caratteristiche principali dell’olio e di cui tenere conto durante la fase di scelta del prodotto da acquistare.

Da cosa dipende la densità dell’olio di oliva?

  • varietà di olive che vengono utilizzate per la produzione dell’olio (le olive di Peranzana, ad esempio, cultivar Pugliese coltivata nella Capitanata, generalmente restituiscono un olio più denso delle olive della varietà, esempio, Biancolilla);
  • processo di frantumazione delle olive
  • temperatura del processo di frantumazione

Nonostante la densità dell’olio extravergine d’oliva dipenda da vari fattori il suo valore è tendenzialmente 0,92 kg/dm3 alla temperatura di zero gradi.

Un olio extravergine d’oliva con un grado elevato di densità è più pregiato di un olio più liquido e meno denso. Quando scegli un olio non dimenticare di verificare la sua densità in questo modo sarai certo di acquistare un prodotto pregiato e di qualità elevata.

Olio di oliva in Kg e in Litri perché due unità di misura?

Hai mai notato che recandoti in frantoio per l’acquisto di olio di oliva, il prezzo viene calcolato in base ai litri? Sarebbe molto sconveniente per il consumatore finale infatti acquistare l’olio in kg.
La ragione è molto semplice: il peso dell’olio in kg varia in base a molti fattori quasi sempre non controllabili dall’uomo.
Anche solo il cambio di temperatura di qualche grado infatti ha un impatto sul peso dell’olio di oliva. Inoltre il peso varia anche in base alla densità, che a sua volta dipende da altrettante variabili, prima fra tutte la cultivar delle olive.

Se è vero che acquistare olio di oliva al litro è conveniente per il consumatore, non si può dire lo stesso per i frantoi.

Frantoi diversi infatti producono olio diverso, sia in termini di gusto ma anche di densità. Un olio più denso è sinonimo di qualità, ma essendo l’olio venduto al litro il prezzo di mercato sarà all’incirca lo stesso di un olio meno denso e di qualità inferiore.

Quindi come scegliere l’olio migliore? Il consiglio è assaggiare, assaggiare e assaggiare. Il tuo palato saprà indicarti la scelta giusta!

Perché l’olio viene misurato anche in kg?

Tutti i frantoi per calcolare la resa delle loro olive sono soliti esprimere il valore in in kg.
La pesa delle olive prima dell’inizio del processo produttivo dell’olio di oliva infatti non può che avvenire in kg.
Le olive vengono pesate in kg e alla fine del processo di lavorazione viene pesata la resa di queste olive in kg.

Da cosa dipendono i kg di olio generati dalle olive?

La resa delle olive in olio (kg di olio/kg di olive) varia in funzione di moltissimi fattori tra i quali ricordiamo:

  • Grado di maturazione dell’oliva (in genere massima per olive mature)
  • Varietà o cultivar delle olive (alcune cultivar permettono di ottenere anche fino al 25% di resa come nel caso della varietà Coratina)
  • Modalità con cui è stata curata la pianta dell’olivo
  • Fertilità del terreno.

Come calcolare quanto pesa un litro d’olio di oliva?

Se vuoi sapere con esattezza quanto pesa 1 litro d’olio di oliva devi conoscere il peso specifico dell’olio di oliva espresso in kg/dm3 (kilogrammi su decimetri cubi), considerando quindi anche il volume dell’olio di oliva.

E’ necessario considerare i valori con queste unità di misura perché il valore del peso specifico espresso in kg/dm3ci dice, esattamente, a quanti kg equivale 1 litro d’olio.

Vuoi sapere a quanti grammi corrisponde un litro di olio? Ti basterà moltiplicare il valore dei kg per 1000.

Ricordiamo che il peso specifico dipende dal tipo d’olio considerato, dalla temperatura e dalla pressione.

A temperatura ambiente e alla pressione atmosferica 1 litro d’olio d’oliva pesa 916 grammi, ossia 0,916 kilogrammi.

1 litro d’olio d’oliva= 916 g = O, 916 kg

Come calcolare velocemente i kg di un liquido

Esiste un modo facile e veloce per calcolare litri e kg di una sostanza?

Certo, YouMath ha creato uno strumento semplicissimo per calcolare velocemente litri e kg, potrai scoprire facilmente anche a quanti ml corrisponde un cucchiaio di olio di oliva o a quanti grammi (un cucchiaio di olio di oliva = 8 grammi, un cucchiaino di olio di oliva = 5 grammi).

Sapere a quanti kg corrisponde un litro di olio può essere molto utile quando per esempio vuoi sostituire l’olio al burro nelle ricette!

Ancora dei dubbi? Scrivi alla nostra redazione e saremo felici di aiutarti!

A cura di Dajana Mangherini,
laureata in scienze della mediazione linguistica per il marketing, la pubblicità e le relazioni pubbliche.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla newsletters

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Olio di oliva: un Vademecum che sfata ogni mito L’olio di oliva è uno degli alimenti più usati e amati in tutte le cucine, non solo italiane ma di tutto il mondo. Chi come condimento, chi lo aromati...
Come filtrare in casa l’olio di oliva? Comprare l'olio extravergine al supermercato? Certo, ma si corre sempre il rischio di acquistare un olio non di buona qualità e di dubbia provenienza....
Come fare una degustazione di olio extravergine di oliva Non bisogna essere degli esperti per capire un buon olio extravergine di oliva. Prova ad allenarti un po' di volte, e con i nostri consigli sarai in g...
Da cosa dipendono le alterazioni e i difetti dell’olio extravergine di oliva? La qualità dell’olio che si ricava dall’oliva può essere fortemente penalizzata dalle condizioni di conservazione della materia prima. Questa risulter...
Assaggiatore dell’olio di oliva: come diventarlo! Molti li chiamano sommelier dell’olio, chi degustatori d’olio, chi oleologi. Questa figura è sempre più presente, diffusa e apprezzata nel settore gas...
1 commento
  1. Danilo Pinotti
    Danilo Pinotti dice:

    La cosa molto importante per chi porta le olive al frantoio è la resa, ossia quanto olio risulta da un certa quantità di olive pesate,che varia parecchio a seconda di tanti fattori, soprattutto dall’onestà del molitore. Normalmente da 100 kg di olive si ottengono da 14 a 20 kg di olio. Le mie resero 9 kg di olio per 100 kg, quindi il proprietario del frantoio doveva essere poco onesto? Difficilmente rendono il massimo riferito dai manuali.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *