Crostata all'olio d'oliva con farina integrale

Crostata integrale con olio di oliva: la ricetta

Le crostate sono trai dolci più diffusi e adorati da grandi e piccini.  Cerchi una ricetta integrale con olio extravergine per preparare la pasta frolla o una crostata? Scopri gli ingredienti, preparala è davvero facile e veloce!

Come preparare la crostata all’olio di oliva e farina integrale


Ingredienti per pasta frolla all’olio di oliva

  • 250 g di farina integrale
  • 70 g di zucchero di canna
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • 30 ml di olio di semi di mais
  • 60 ml di acqua
  • 5 g di lievito
  • Confettura a scelta q.b.

Procedimento

Unisci in una ciotola olio extravergine, meglio se olio EVO, e olio di semi.

Aggiungi poi l’acqua e lo zucchero e mescola con una frusta.

Aggiungi la farina integrale ed il lievito e impasta a mano o nella planetaria per qualche minuto fino ad ottenere un impasto liscio e ben amalgamato.

Crea una palla con le mani e lascia riposare in frigorifero per 30 min.

Stendi l’impasto con li matterello fino ad ottenere uno spessore di 3-4 cm o piacere.

Disponi la sfoglia su un foglio di carta forno e adagialo in una teglia per crostate (22 cm di diametro).

Farcisci la crostata con la confettura scelta e disponi le strisce ottenute dall’impasto avanzato.

Cottura della crostata all’oli di oliva:
Cuoci per 20-25 minuti in forno preriscaldato a 175°C.

Consigli

Non vuoi utilizzare le uova?
Ti basterà sostituire le uova con 100 ml di latte ed il gioco è fatto!

Non vuoi utilizzare il lievito?
La vera pasta frolla per crostate non breve l’utilizzo del lievito! Se desideri una pasta frolla senza lievito non metterlo, otterrai così una pasta frolla croccante e squisita!

La carta da forno spesso è difficile da rimuovere dopo la cottura, perché non farla diventare un elemento decorativo?

Stacca un pezzo di carta da forno della grandezza della taglia, non preoccuparti se il ritaglio sarà rettangolare e non quadrato o tondo.
Piega ora a metà il foglio, piegalo un’altra volta e unisci le due estremità lontane dal vertice interno del foglio  fino ad ottenere un piccolo triangolo, piega ancora e ritaglia la carta eccedente creando una piccola curva.
Quando aprirai il foglio di carta da forno avrai ottenuto un ritaglio rotondo con delle graziose onde.

E tu, quale marmellata usi per le tue crostate?

A cura di Dajana Mangherini, laureata in scienze della mediazione linguistica per il marketing, la pubblicità e le relazioni pubbliche.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto?

Confezionato in frantoio per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.
Olio Cristofaro: presente nella guida internazionale FLOS OLEI 2018. Classificato come uno dei migliori extravergine nel mondo

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Come preparare l’olio di oliva aromatizzato all’aglio Stai cercando la ricetta per preparare l’olio extravergine aromatizzato all’aglio? In cucina non ci si stanca mai di sperimentare, soprattutto quando ...
Pomodori secchi sott’olio? Ecco alcune ricette per prepararli e conservarli Con la bella stagione e il calore dell'estate, la regione della Puglia si colora delle tradizionali distese di pomodori lasciati ad essiccare al sole....
Perché usare l’olio extravergine di oliva al posto del burro? I due condimenti più utilizzati per condire, insaporire le pietanze sono il burro e l'olio extravergine di oliva. L'uno di origine animale, l'altro di...
Melanzane sott’olio a crudo: ecco come preparare in casa Per preparare delle buone melanzane sott'olio  a crudo alla pugliese, è fondamentale usare ortaggi giunti alla giusta maturazione e un olio extravergi...
L’olio extra vergine di oliva a tavola L'olio di oliva extra vergine in tavola è un condimento che si usa crudo e che serve in genere per finire un piatto, per fondere insieme gusti e sapor...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *