Quali sono le caratteristiche dell’olio fruttato di prima spremitura?

L’Olio extravergine di oliva, in particolare quello pugliese della zona di Foggia, è un prodotto ricco di proprietà davvero molto interessanti, che conquistano il nostro palato e hanno effetti indubbiamente benefici sul nostro organismo e sulla nostra salute.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto? Lo riceverai 24-48 ore dopo la spremitura in frantoio. Introvabile!

Olio extravergine di oliva appena spremuto: qualità organolettiche

L’Olio extravergine di oliva, in particolare quello pugliese della zona di Foggia, è un prodotto ricco di proprietà davvero molto interessanti, che conquistano il nostro palato e hanno effetti indubbiamente benefici sul nostro organismo e sulla nostra salute. Tali proprietà sono presenti in modo ancora maggiore quando un olio è stato appena spremuto, mediante tecniche precise. Prima di tutto è importante dire che per cogliere queste proprietà, almeno che esse non siano già scritte sul prodotto che state acquistando o non vi siano elencate da chi ve lo sta vendendo, è necessaria la degustazione. Grazie ad essa potrete mettere in risalto le diverse caratteristiche che, è importante dirlo, variano da olio a olio e proprio per questo l’olio appena spremuto avrà delle peculiarità che lo contraddistingueranno dagli altri. Esso infatti, con la sua fragranza, vi ricorderà l’odore dell’oliva fresca, raccolta al punto ottimale della maturazione e poi spremuta per ottenere l’alimento. L’aroma avrà delle caratteristiche abbastanza pronunciate. L’Olio fruttato di prima spremitura è ricco di polifenoli e acidi grassi. I primi sono sostanze aromatiche presenti nell’olio con spiccate proprietà antiossidanti, utilissime quindi per aiutare il nostro corpo a mantenersi giovane nonostante il passare del tempo, mentre i secondi sono degli acidi organici naturalmente presenti negli oli vegetali. L’Olio fruttato di prima spremitura è inoltre ricco di Vitamina A e Vitamina E.

Perché l’olio fruttato appena franto ha un sapore intenso

L’Olio appena franto ha un sapore molto particolare, intenso, che tende a cambiare con il passare del tempo. In linea di massima un olio extravergine di prima spremitura, ha un sapore intenso e fruttato, anche se questo può variare a seconda delle olive che vengono utilizzate per produrlo, del luogo di produzione di tali olive e del loro grado maturazione. Se le olive sono acerbe, ad esempio, il sapore sarà fruttato ma al contempo piccante, se esse sono un po’ più mature esso avrà un gusto più amarognolo. In ogni caso l’olio appena franto, manterrà un sapore forte e deciso che lo renderà diverso da altri alimenti dello stesso genere. Tale gusto è dato anche dal fatto che le olive colte in Puglia ed in particolare nella zona del foggiano hanno un gusto unico, essendo prodotte da ulivi centenari posti in posizioni particolari.
L’Olio extravergine che ha questo tipo di gusto, come già detto, contiene un gran numero di sostanze benefiche ma è anche perfetto per poter mangiare con gusto. Esso infatti può essere utilizzato in cucina in moltissimi modi diversi, basta apprezzare il suo aroma fruttato ed intenso.

L’Olio fruttato di prima spremitura è ottimo per condire insalate, piatti di pasta e riso freddo, ma anche carni, arrosti e minestre di legumi, per rendere tali piatti ancora più speciali ed esaltare il loro sapore particolare.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

L’extra vergine nell’alta cucina: un matrimonio possibile? La sensibilità degli Italiani a tavola è cresciuta negli ultimi anni privilegiando sempre più alimenti sani e qualitativamente migliori. Il patrimonio...
Perché il vero olio extra vergine fruttato pizzica? Quanti di voi si sono mai posti quesiti sull'olio extra vergine? In particolare acidità, l'olio che pizzica e il sapore fruttato? Ecco le risposte a q...
Come viene prodotto l’olio extra vergine? Ecco l’intero processo di produzione L'olio di oliva vergine è l'olio ottenuto dall'oliva, unicamente mediante procedimenti meccanici o altri procedimenti fisici in condizioni, termiche p...
Come deve essere un olio extra vergine d’oliva di Qualità? Per definire come dev’essere un olio extra vergine d’oliva di Qualità, dovremmo tener presenti diversi parametri caratteristici. L’acidità, il nu...
L’analisi sensoriale e la qualità alimentare degli oli di oliva L’analisi sensoriale valuta le caratteristiche di un prodotto alimentare che interagiscono con i nostri organi di senso e, per ognuna di queste, indiv...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *