3 ricette Infusi di Olio Evo con Spezie ed Erbe Aromatiche

In un periodo particolare come quello in cui stiamo vivendo, riscoprire il piacere di stare a casa, in famiglia e cucinare per grandi e piccini è la cosa più bella ma anche la più produttiva per chi ama sperimentare in cucina. Ecco allora 3 ricette che raccolgono questo invito aiutandoci a creare degli infusi di Olio Evo con peperoncino, basilico e rosmarino.

Olio infuso a base di Olio Extravergine di Oliva

L’infusione è una tecnica che in cucina non viene molto usata. Anzi, viene messa in pratica sopratutto per realizzare:

  • Tisane

Esistono in natura profumi e sapori che ci appartengono, che fanno parte della nostra storia e delle nostre tradizioni e che amiamo conservare non solo nei cassetti dei ricordi ma anche nelle nostre dispense.
Per creare un buon prodotto è necessario lavorare con passione e molta pazienza. La materia prima deve essere di alta qualità e i prodotti che usati il più naturali possibili.

Oli infusi a base di olio evo

La domanda che ci viene posta più spesso è: perché non parlare di oli infusi come di oli aromatizzati. Una differenza sostanziale esiste:

  • L’olio aromatizzato è un olio al quale vengono aggiunti elementi per conferirgli particolari aromi. Gli oli aromatizzati acquistati un supermercato vedono l’aggiunta di aromi artificiali e non di quelli tipicamente naturali.
  • Gli oli infusi hanno una particolare tipologia di realizzazione e l’uso di materie prima completamente naturali e fresche ne fa da padrone. La qualità del prodotto finale è maggiore se li realizziamo in casa e non li acquistiamo già preparati.

Il metodo dell’infusione è antichissimo ed era molto diffuso nella Roma antica. Uno dei cuochi del periodo, Apicio, realizzò e tramandò la ricetta di un olio di oliva insaporito tanto da dover eguagliare un infuso di enula e alloro. Realizzò, quindi, un olio di oliva con lo stesso sapore di un infuso dell’antica Dalmazia.

L’infusione dell’olio prevede due fasi importantissime:

  • Macerazione
  • Conservazione

La maggior parte delle erbe che crescono spontaneamente in natura o che vengono coltivate, se messe in infusione con dell’Olio Extravergine di Oliva, diventano un modo facile e veloce di aggiungere sapore al piatto. Può accompagnare primi piatti, secondi piatti, contorni, insalate, verdure grigliate ma anche durante la cottura.

Ecco 3 particolari ricette da realizzare in casa con pochissimi ingredienti ma tutti genuini e naturali.

Infuso di olio di oliva e rosmarino

infuso olio di oliva e rosmarino

Ingredienti

  • Olio Extravergine di Oliva
  • Rosmarino fresco

Procedimento

  1. Lavare ed asciugare i rami di rosmarino
  2. Lasciare che il rosmarino si asciughi completamente prima di svolgere qualsiasi altra azione
  3. In una pentola inserire l’olio di oliva e i rami i rosmarino e lasciar riscaldare il tutto fin quando la temperatura non arrivi a 65°
  4. La dose di olio di oliva dipende dal tipo di utilizzo da fare
  5. Dopo 5-8 minuti spegnere la fiamma
  6. L’olio ha già raccolto l’aroma del rosmarino ma per chi ne è un vero amante, aggiungerne dell’altro e lasciarlo riscaldare a fuoco lento per altri 3-5 minuti circa
  7. Passato il tempo previsto, lasciar raffreddare l’olio
  8. Filtrarlo e conservarlo in una bottiglia
  9. L’olio deve essere conservato in frigo per almeno 1-2 mesi

Infuso di olio di oliva e basilico

infuso olio di oliva e basilico

Ingredienti

  • Olio Extravergine di Oliva
  • Basilico fresco

Procedimento

  1. Lavare ed asciugare le infiorescenze e le foglie del basilico
  2. Lasciare che si asciughi completamente
  3. In una pentola inserire l’olio di oliva ed il basilico e lasciar riscaldare il tutto fin quando la temperatura non arrivi a 65°
  4. La dose di olio di oliva dipende dal tipo di utilizzo da fare
  5. Dopo 5-8 minuti spegnere la fiamma
  6. L’olio ha già raccolto l’aroma del basilico ma per chi ne è un vero amante, aggiungerne dell’altro e lasciarlo riscaldare a fuoco lento per altri 3-5 minuti circa
  7. Passato il tempo previsto, lasciar raffreddare l’olio
  8. Filtrarlo e conservarlo in una bottiglia
  9. L’olio deve essere conservato in frigo per almeno 1-2 mesi

Infuso di olio di oliva e peperoncino

infuso olio di oliva e rosmarino

Ingredienti

  • Olio Extravergine di Oliva
  • Peperoncino fresco

Procedimento

  1. Lavare ed asciugare il peperoncino
  2. Lasciare che si asciughi completamente
  3. In una pentola inserire l’olio di oliva ed il peperoncino e lasciar riscaldare il tutto fin quando la temperatura non arrivi a 65°
  4. La dose di olio di oliva dipende dal tipo di utilizzo da fare
  5. Dopo 5-8 minuti spegnere la fiamma
  6. Passato il tempo previsto, lasciar raffreddare l’olio
  7. Filtrarlo e conservarlo in una bottiglia
  8. L’olio deve essere conservato in frigo per almeno 1-2 mesi

Gli infusi di olio di oliva ed erbe aromatiche sono versatili tanto da poter essere usati sia a crudo che durante la cottura.
Freschezza, leggerezza ma anche grinta, ecco cosa prova il nostro palato dopo aver assaggiato delle pietanze arricchite con questi infusi di olio.

Realizza anche tu un olio infuso a base di Olio Extravergine di Oliva, peperoncino, rosmarino o basilico. Raccontaci la tua esperienza!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *