olio extra vergine di oliva per i bambini

Olio d’oliva ed effetti benefici per i bambini

L’alimentazione lipidica è importante tanto nel lattante, quanto nel bambino svezzato, ed ancor più lo è l’apporto di acidi grassi essenziali derivanti dall’olio extra vergine.

Il lattante al seno riceve circa il 4-5% delle calorie sotto forma di acidi grassi polinsaturi, il lattante alimentato con latte di mucca riceve una quantità nettamente inferiore.

Uno scarso apporto di acido linoleico può ritardare l’accrescimento, produrre alterazioni cutanee, epatiche o metaboliche.

Gli oli di semi sono ricchi di polinsaturi e non conviene somministrarli in quantità troppo elevate, perchè non interessa ridurre il colesterolo nei bambini e perchè favoriscono gli eventi perossidativi, in particolare nei soggetti immaturi che non posseggono riserve sufficienti di vitamina E. Importante appare mantenere un rapporto equilibrato tra gli acidi linoleico e linolenico somministrati nell’alimentazione, in quanto un rapporto alto può determinare delle turbe del sistema nervoso.

Paragonando gli effetti dell’olio d’oliva, dell’olio di girasole e di grassi saturi somministrati a ratti in via di sviluppo, è stata rilevata la comparsa di alterazioni dei lipidi strutturali del cervello e del fegato nei gruppi trattati con grassi saturi e con olio di girasole, ma non in quello trattato con olio d’oliva. L’olio d’oliva fornisce una quantità relativamente bassa di acidi grassi essenziali, ma in un rapporto linoleico/linolenico simile a quello che si trova nel latte materno.

Quanto al ruolo dell’olio d’oliva nella mineralizzazione e nello sviluppo delle ossa, è stato dimostrato che i grassi sono necessari. Però, il migliore effetto si ottiene quando si forniscano gliceridi oleici addizionati con una quantità modica di polinsaturi, per cui le diete più favorevoli sono quelle contenenti olio d’oliva.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto?

Confezionato in frantoio per sentire l'intenso profumo di fresco. Sempre.
Olio Cristofaro: presente nella guida internazionale FLOS OLEI 2018. Classificato come uno dei migliori extravergine nel mondo

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Quanto olio extra vergine bisogna assumere giornalmente? Non molti sanno che l'assunzione giornaliera di olio extravergine può beneficiare sulla nostra salute. Ma quanti cucchiaini di olio devono essere cons...
L’olio d’oliva: potente toccasana per le labbra screpolate Le labbra screpolate soprattutto d'inverno sono un vero e proprio problema. A causa del vento, delle temperature basse, sulla delicata pelle  delle la...
Olio Extra Vergine d’Oliva: alleato della flora intestinale e del cuore Ci sono dei cibi e degli alimenti che più di altri sono ricchi di nutrienti e di componenti che fanno bene al nostro corpo ed alla nostra salute e ci ...
I celiaci possono mangiare olive e condire le pietanze con olio d’oliva? L'olio e le olive non possono nuocere in alcun modo al celiaco, a patto che questi alimenti non entrino in contatto con cibi contenenti del glutine. ...
Effetti dell’olio extravergine sull’apparato digerente Gli alimenti preparati con olio extravergine di oliva presentano un'eccellente tolleranza gastrica e intestinale. L'olio d'oliva protegge le mucose ed...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *