Ricetta Fave Sotto’olio

Il segreto per preparare delle fave sott’olio eccellenti è utilizzare solo olio extravergine di oliva di qualità: il sapore delicato e intenso dell’olio si sposa alla perfezione con il gusto leggermente amarognolo delle fave. Ecco come realizzare questa deliziosa conserva!

Ricetta Fave Sott’Olio alla Pugliese

Le fave sott’olio sono un piatto tipico della cucina pugliese, molto semplice da preparare e gustoso. Si tratta di fave lessate, condite con olio extravergine di oliva e sale, e poi conservate in un vasetto di vetro o in un barattolo di latta. Questo piatto può essere servito come contorno o come antipasto.

Ingredienti per 5 barattoli

  • 4kg di fave fresche
  • 500gr di aceto bianco
  • 120gr di acqua
  • 2 foglie di alloro
  • Sale e pepe q.b.
  • Aglio q.b.
  • Maggiorana q.b.
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.

Procedimento

  1. Portare a bollore l’aceto bianco con acqua, foglie di alloro, pepe e sale a piacere
  2. Versare nell’aceto le fave lasciandole a bollire per 3 minuti circa
  3. Scolarle e lasciarle raffreddare in un vassoio coperto da carta da cucina
  4. Nei vasetti sterilizzati inserire gli aromi e successivamente le fave
  5. Versare l’olio di oliva fino a ricoprire l’intero barattolo e le fave (attenzione a non creare bolle d’aria)
  6. Chiudere i vasetti e lasciarli riposare in frigo per 3 giorni circa prima di assaggiarli e possono essere conservati in luoghi asciutti e freschi fino a 4 mesi circa
  7. Servile come antipasto o contorno

Realizza anche tu questa ricetta e raccontaci la tua esperienza!

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.