Olio di oliva contro le scottature da sole: un rimedio naturale

L’olio di oliva contro le scottature: un rimedio naturale

L’olio di oliva è uno dei metodi naturali più rinomati per il trattamento delle scottature provocate dal sole. Grazie alle sue proprietà emollienti può essere utilizzato per lenire i problemi della pelle arrossata dal troppo sole.

Vuoi sentire il profumo dell'olio fresco appena franto? Lo riceverai 24-48 ore dopo la spremitura in frantoio. Introvabile!

Le proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche dell’olio di oliva

Uno dei composti naturali più potenti contenuti nell’olio di oliva è l’oleocantale che, da comprovati studi recenti, ha un effetto sul derma scottato davvero stupefacenti. Ovviamente si consiglia di utilizzare questo prodotto nel caso di piccole scottature, dove i rimedi fai da te possono tornare utili. Nel caso di eritemi gravi ed estesi è sempre consigliato rivolgersi ad un professionista del settore.

Esistono diverse metodologie per utilizzare l’olio di oliva contro questi problemi, una delle più impiegate è quella dell’impacco. È sufficiente munirsi di un panno in tessuto naturale inumidito con dell’olio, bisogna assicurarsi che la trama del tessuto non lasci filtrare il liquido in modo eccessivo. A questo punto bisogna posizionare il panno sulla parte da trattare e lasciare agire per un tempo di almeno 30 minuti. L’applicazione può essere ripetuta ad intervalli di due ore fino al completo riassorbimento del rossore. L’olio di oliva può essere applicato anche direttamente sulla pelle scottata con dei lievi massaggi circolari fino al suo completo assorbimento. In questa maniera la pelle lesa avrà un sollievo quasi immediato e riuscirà ad idratarsi in profondità. L’olio di oliva ustioni può anche essere associato ad altri componenti come per esempio il limone. Piccole ustioni ed eritemi solari sono curati grazie all’azione combinata di questi due ingredienti, facilmente reperibili in ogni casa. Per preparare il composto bisogna versare in un recipiente il succo spremuto di mezzo limone e tre cucchiai di olio di oliva, miscelare il tutto e frizionare con delicatezza la parte interessata. Il trattamento può essere ripetuto ogni tre ore. In questo modo la pelle perderà il consueto rossore dovuto alla troppa esposizione solare e ritroverà il suo giusto equilibrio.

L’olio di oliva dona un sollievo immediato alla pelle scottata se usato nel modo corretto. Non bisogna mai eccedere con le quantità perché questo composto è ricco di acidi grassi, che potrebbero ostruire i pori del derma. È indispensabile attenersi sempre alle dosi consigliate per ottenere un risultato garantito. Con l’arrivo della bella stagione sono molti i casi in cui si è sottoposti all’azione dei raggi solari, la pelle se non correttamente protetta può andare incontro a delle problematiche. L’olio d’oliva per le scottature solari è il primo mezzo che può andare in soccorso di questi piccoli e fastidiosi problemi. Prima dell’utilizzo di ogni tipo di cura con l’olio bisogna sempre sciacquare la zona interessata con acqua fredda per eliminare ogni traccia di impurità o residui, come per esempio la sabbia.

Come realizzare una crema anti-scottatture con l’olio di oliva

Si possono avere effetti benefici e sorprendenti anche unendo l’olio di oliva all’albume dell’uovo. La ricetta per questa speciale crema anti-scottature è molto semplice: bisogna unire due albumi con due cucchiai di olio in un tegame, fare cuocere a fiamma molto bassa e mescolare fino ad avere una miscela omogenea. Lasciare raffreddare e utilizzare questa particolare pomata sulla zona interessata. Il trattamento può essere ripetuto ad intervalli regolari di un’ora, a seconda delle necessità.

L’olio d’oliva è un prezioso alleato della pelle, contiene vitamina A, vitamina C, vitamina B, vitamina E e vitamina B12, indispensabili per ridonare alla pelle una buona e profonda idratazione. Sono molti i benefici che si possono conquistare utilizzando un olio d’oliva di qualità per ridonare un nuovo aspetto alla pelle scottata. Può essere usato su ogni parte del corpo e anche per il viso risulta essere un vero toccasana. Grazie alle sue proprietà decongestionanti dona una sensazione di benessere e freschezza al viso con problematiche di piccoli eritemi solari oltre a svolgere anche un’importante funzione di rigenerazione cellulare, per mantenere sempre un aspetto al top.

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Sai perché bere l’olio d’oliva a digiuno fa bene? Fino a pochi anni fa si conoscevano le qualità dell'olio di oliva soprattutto se usato come condimento, a crudo, oppure in cottura. Oggi, invece, le p...
I celiaci possono mangiare olive e condire le pietanze con olio d’oliva? In linea di massima l'Olio e le Olive non possono nuocere in alcun modo al celiaco, ma se questi alimenti sono entrati in contatto con cibi contenenti...
Olio d’oliva ed effetti benefici per i bambini L'alimentazione lipidica è importante tanto nel lattante, quanto nel bambino svezzato, ed ancor più lo è l'apporto di acidi grassi essenziali derivant...
I polifenoli: cosa sono e quali benefici apportano? I polifenoli sono sostanze antiossidanti in grado di garantire una vera e propria azione terapeutica: si trovano nell'olio, nel vino e in altri alimen...
L’olio di oliva rancido fa male? Affinché l'olio conservi tutte le sue proprietà organolettiche e quindi sia un prezioso alleato per la salute, deve essere sia di buona qualità che be...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *