Sedano sott’olio: una conserva da gustare nei mesi più caldi

Il sedano è una pianta estiva ed autunnale che viene coltivata a ciclo annuale. Conservarla per la primavera e l’inverno è un’ottima occasione da non farsi scappare soprattutto se ad accompagnarlo è l’Olio Extravergine di Oliva. Vediamo come realizzare una gustosissima conserva sott’olio con il sedano!

Sedano e olio di oliva: benefici e proprietà

Il sedano, dal cui nome botanico è Apium graveolens, è un ortaggio molto usato in cucina soprattutto nel soffritto realizzato con carote e cipolla. Cresce spontaneamente ed è originaria delle zone mediterranee.

Nonostante può sembrare un ortaggio comune, il sedano cela moltissimi benefici che nell’antichità era più comuni rispetto ad oggi.
È un ortaggio ricco di acqua ma nella sua composizione troviamo:

  • potassio
  • magnesio
  • calcio
  • fosforo
  • fibre
  • vitamine C, E, K e B
  • antiossidanti

Contiene pochissime calorie (solo 20gr per 100 gr di prodotto) ed è per questo che è riconosciuto come alimento leggero e che regala al nostro organismo quel senso di sazietà che spesso cerchiamo in altri alimenti.
Tra le proprietà che lo contraddistinguono, troviamo:

  • Diuretiche: contro ritenzione idrica
  • Depurative
  • Abbassa trigliceridi e colesterolo
  • Ricco di fibre
  • Utile contro la stitichezza
  • Aiuta la digestione
  • Riduce il gonfiore intestinale
  • Combatte l’ipertensione
  • Antinfiammatorio
  • Protegge il nostro cervello

Tra le svariate ed essenziali proprietà del sedano se associamo quelle dell’olio di oliva, avremo un prodotto ricco di tutto ciò che può aiutare il nostro organismo e per non dimenticare, le proprietà salutari dell’Olio Evo:

Vediamo allora come combinare questi due prodotti genuini e salutari per ottenerne qualcosa di veramente gustoso e da servire sulle nostre tavole sia durante i mesi estivi che invernali.

Ricetta sedano sott’olio

È consigliabile preparare questa conserva durante il periodo estivo per poterlo poi gustare nei periodi dove questo ortaggio è assente.

Ingredienti

  • 800gr di sedano
  • 5dl di aceto bianco
  • 5dl di vino bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • Pepe e sale q.b.
  • Olio Extravergine di Oliva
  • 5 chiodi di garofano (a piacere)
  • Alloro

Preparazione

  1. Lavare accuratamente i gambi del sedano eliminando le foglie e i filamenti di cui è composto
  2. Tagliare i gambi di una misura che non superi i 6cm e cercando di essere il più precisi possibili
  3. Portare ad ebollizione il mix composto da aceto di vino bianco, vino bianco, acqua e un pizzico di sale
  4. Successivamente sarà la volta dell’alloro, dei 2 spicchi di aglio, dei chiodi di garofano e un cucchiaino di pepe.
  5. Scottare il sedano all’interno del mix per circa 3 minuti
  6. Il sedano dovrà riposare per circa un giorno facendo in modo che si asciughi completamente
  7. Passato il tempo indicato, è possibile riempire il vostro vasetto con i gambi del sedano, sale, pepe, chiodi di garofano e allora (presenti all’interno del mix precedentemente realizzato) e riempire i vasetti con dell’Olio Evo
  8. Chiudere il vasetto ermeticamente e lasciarli raffreddare per almeno 2 mesi circa prima di consumarlo

Non ci resta che dirvi: buon contorno a tutti! Esprimi la tua opinione dopo averlo realizzato e gustato.

A cura di Anna Angeloro.
Appassionata di scrittura, laureata in lettere e beni culturali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *